bg header
logo_print

Sedani con le verdure e fagioli, un piatto genuino

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Sedani con le verdure e fagioli
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette vegetariane
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 15 min
cottura
Cottura: 10 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
Array
4/5 (1 Recensione)

Il pranzo nutriente che vi farà innamorare

Siete alla ricerca di un pranzo gustoso e allo stesso tempo nutriente? In questo caso, il suggerimento è quello di lasciarvi conquistare dei sedani con verdure e fagioli rossi. Un piatto sostanzioso e ricco di sapore, che vi garantirà tutti i nutrienti utili per portare a termine la giornata con soddisfazione e vitalità. In poche parole, si tratta di una ricetta caratterizzata dall’utilizzo di ingredienti sani, genuini e capaci di regalarvi energia e un’ottima sensazione di sazietà.

Chi ama le verdure e i fagioli rossi rimarrà stupito dal sapore unico che daranno a questo piatto di pasta, per non parlare di tutti i benefici della salute che può regalare questo pasto. A questo proposito, ecco tutto quello che dovreste sapere per preparare i sedani con verdure e fagioli rossi e gustare al meglio ogni singolo boccone.

Ricetta sedani con le verdure

Preparazione sedani con le verdure

  • Per preparare questo gustoso piatto di sedani integrali mettete innanzitutto a lessare la pasta e poi iniziate a tagliare le carote, mentre le zucchine mondatele a forma di bastoncini.
  • Dopodiché, tritate lo scalogno e tagliate i pomodorini a piccoli spicchi.
  • A questo punto, fate appassire lo scalogno in un tegame con l’olio e poi aggiungete le carote, le zucchine e i pomodori.
  • Lasciate insaporire mescolando e regolando di sale e di pepe.
  • Poi versate nel tegame anche i fagioli rossi, mescolate e fate cuocere il tutto per circa una decina di minuti, aggiungendo di tanto in tanto anche qualche cucchiaio dell’acqua in cui.
  • Nel frattempo fate cuocere la pasta. Non appena quest’ultima sarà pronta, scolatela e fatela saltare insieme al sugo alle verdure e ai fagioli rossi.
  • Spolverizzate con il pepe e servite.

Il vostro piatto vi conquisterà sia a livello culinario che per quanto riguarda i benefici per la salute.

Ingredienti sedani con le verdure

  • 350 gr. di Sedani Rigati Pasta di Riso Integrale
  • 250 gr. di fagioli rossi piccoli lessati e scolati
  • 3 carote
  • 8 pomodorini pachino
  • 2 zucchine
  • 1 scalogno
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • q. b. di sale e di pepe.

Le principali caratteristiche dei sedani integrali

Uno degli ingredienti di questi sedani con le verdure è ovviamente la pasta. In questo caso abbiamo scelto i sedani, ma ovviamente potrete anche optare per un’altra tipologia di pasta: l’importante è che sia integrale.

Questa scelta offrirà un sapore autentico al vostro pranzo e vi fornirà maggiori benefici rispetto alla pasta normale, in quanto quest’ultima subisce molte più lavorazioni e di conseguenza porta nel vostro piatto una minore quantità di nutrienti.

La pasta integrale mantiene invece gran parte delle sostanze nutritive offerte dal grano e, pertanto, può fornirvi un superiore apporto di fibre e carboidrati, utili per acquisire dei maggiori livelli di energia. Ma non solo, possono garantirvi un prolungato senso di sazietà, evitandovi così di sentire i morsi della fame dopo poche ore dal pranzo. Inoltre, è opportuno sapere che le fibre sono capaci di migliorare le funzioni intestinali.

Sedani con le verdure e fagioli rossi: tanto gusto e benefici per la salute

Perciò, più avrete la possibilità di assimilare queste sostanze e più il vostro intestino potrà funzionare meglio, regalandovi così un benessere fisico generale. Ma cosa possiamo dire di tutti gli altri ingredienti e dei benefici per la salute che potranno donarvi insieme al loro inconfondibile sapore?

Per preparare questo piatto di sedani, andremo ad usufruire di una buona quantità di fagioli rossi, ma anche delle carote, dei pomodorini, delle zucchine, dello scalogno e dell’ottimo olio extravergine. Questi saranno gli alimenti che condiranno la pasta e che potranno soddisfare il vostro palato, così come il vostro organismo. Ognuno di essi può infatti offrire importanti nutrienti come fibre e proteine vegetali, ed elevati livelli di vitamine, minerali e potenti antiossidanti.

Questo significa che i sedani con verdure e fagioli rossi potranno garantirvi una grande quantità di energia, ma anche un’elevata digeribilità, il benessere intestinale e promuovere la salute dell’organismo in generale: tutti effetti positivi dovuti in particolare alle proprietà terapeutiche e protettive di tutti i nutrienti contenuti in questo piatto. Pertanto, andiamo subito a scoprire come portare in tavola questo mix di salute e bontà.

Cosa sapere sui fagioli rossi

Tra gli ingredienti principali di questi sedani con le verdure spiccano i fagioli rossi. Il nome deriva dal colore che vira spesso sul violaceo intenso e sull’amaranto. I fagioli rossi spiccano per le dimensioni contenute ma anche e soprattutto per il sapore più dolce rispetto ai classici borlotti, inoltre si rivelano molto versatili se vengono abbinati alle verdure.

I fagioli rossi si fanno apprezzare anche per le proprietà nutrizionali. Apportano tutte le sostanze delle altre varietà di fagioli: carboidrati, proteine, vitamine e ferro. In aggiunta, i fagioli rossi sono ricchi di antocianine, sostanze che determinano il colore tendente al rosso viola ed esercitano una funzione antiossidante. E’ proprio grazie a tale funzione che aiutano a prevenire il cancro, neutralizzano i radicali liberi e rallentano l’invecchiamento cellulare. Per quanto concerne l’apporto calorico siamo sulle 330 kcal per la variante secca.

In occasione di questa ricetta vanno utilizzati i fagioli rossi lessati e ben scolati. I fagioli vengono aggiunti nella padella quando zucchine e pomodori sono quasi completamente cotti.

Tutta la delicatezza dei pomodori Pachino nei sedani con le verdure

Per i sedani con le verdure  vi consiglio di utilizzare i pomodori Pachino. Questi pomodori si caratterizzano per le dimensioni minute, per la forma tonda e per il colore acceso. Il sapore è suggestivo in quanto si differenzia molto dagli altri “pomodorini” ed esprime note molto più marcate, in grado di emergere in una vasta gamma di preparazioni. Si sposano alla perfezione con la delicatezza delle zucchine e con la corposità “dolce” dei fagioli rossi. Per quanto concerne la ricetta i pomodori Pachino vengono tagliati a spicchi e aggiunti al soffritto di scalogno.

I pomodori Pachino non hanno nulla da invidiare alle altre varietà di pomodori dal punto di vista nutrizionale. Sono ricchi di vitamina C, vitamina A, potassio e altri sali minerali. Inoltre abbondano di licopene e luteine, due antiossidanti che determinano il colore rosso. Queste sostanze si annidano soprattutto nella buccia, che quindi non andrebbe rimossa, anche perché è molto sottile e gradevole la palato. Per quanto concerne l’apporto calorico, i pomodori Pachino non si differenziano dagli altri tipi di pomodori, infatti siamo sulle 30 kcal per 100 grammi.

Le differenze tra scalogno e cipolle

La lista degli ingredienti dei sedani con le verdure comprendono lo scalogno e non le cipolle. Perché questa scelta? A dispetto di quanto si possa pensare i due alimenti non sono intercambiabili, piuttosto offrono sapori differenti e quindi determinano un risultato diverso a livello organolettico. Se si esclude la cipolla “rossa” questo bulbo è sempre più pungente dello scalogno, che di contro spicca per la sua delicatezza. Ecco dunque il motivo per cui ho scelto lo scalogno in questa ricetta, conferendo al piatto un carattere più morbido.

Per quanto concerne le proprietà nutrizionali lo scalogno non ha nulla da invidiare alla cipolla. Il riferimento è in particolare alla vitamina A, che fa bene alla vista e alla pelle. L’unico difetto dello scalogno, se così si può chiamare, è l’apporto calorico più alto rispetto a quello della cipolla: 70 kcal contro 40 kcal per 100 grammi. 

FAQ sui sedani con le verdure

Che pasta sono i sedani?

I sedani sono fatti di grano duro, ma possono essere realizzati anche con farine alternative. Si caratterizzano per l’aspetto cilindro e leggermente curvo, oltre che per l’interno cavo.

Quali sono i benefici dei fagioli rossi?

I fagioli rossi apportano le stesse sostanze nutritive dei fagioli comuni, quindi nutrono e rimineralizzano. In aggiunta, però, sono ricchi di antocianine, quindi agiscono in funzione antitumorale.

Quanto ferro hanno i fagioli rossi?

I fagioli rossi contengono 8 grammi di ferro ogni 100 grammi. Un valore di gran lunga superiore ai classici borlotti, che vengono considerati una buona fonte di questo minerale.

Ricette con verdure ne abbiamo? Certo che si!

4/5 (1 Recensione)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Gnocchi di patate e bruscandoli

Gnocchi di patate e bruscandoli, un primo rustico

Le peculiarità delle patate viola Tra i protagonisti di questi gnocchi di patate e bruscandoli spiccano proprio le patate viola. Ho scelto di utilizzare proprio le patate viola per conferire...

Gnocchi con fave e prosciutto

Gnocchi con fave e prosciutto, un primo dal...

Le mille proprietà delle fave Le fave sono dunque tra i protagonisti di questa ricetta a base di gnocchi. Il loro impiego è creativo e va oltre quelli che sono i canoni tradizionali, infatti non...

Timballo di crespelle con ricotta

Timballo di crespelle con ricotta, un primo piatto...

Timballo di crespelle: una sfiziosa ricetta a base di crespelle classiche Tra le peculiarità di questo timballo di crespelle, o timballo di crepes che dir si voglia, spiccano proprio le crespelle....