Torta di carote viola: un dolce originalissimo e sano

  • Porzioni per
    4 persone
  • Tempo di Cottura
    40 Minuti
  • Tempo Totale
    1 Ora
torta di carote viola

Torta di carote viola, praticamente un elisir di salute!

Torta di carote viola, sintesi di originalità e salute. Chi dice che mangiare dolci e mantenere la linea sia impossibile forse non ha mai provato la torta di cui vi parlo oggi. Di cosa si tratta? Della torta di carote viola, un dolce tanto originale quanto sano che stupirà i vostri ospiti fin dal momento in cui lo presenterete in tavola.

Perfetto da proporre anche a chi è intollerante al lattosio e al glutine, è preparato con una varietà di carote senza dubbio particolare. Il cui valore è stato riscoperto di recente.

Sulle origini della carota viola ci sono diverse teorie. C’è chi le colloca ai tempi dell’antico Egitto. E chi tende a considerarla come originaria della Cina. Non è forse un caso che proprio i cinesi la utilizzino ancora oggi nella medicina tradizionale. Va comunque detto che questa verdura non differisce molto dalle carote classiche.

Ciò che rende la carota viola speciale è una serie di proprietà davvero interessanti! Ovviamente poi c’è anche il colore, che è legato a una peculiarità speciale relativa alle sostanze presenti all’interno di queste carote.

Torta di carote viola: i benefici dell’ingrediente, ricco di antociani e povero di zuccheri

Almeno una volta vi sarà capitato di notare una carota viola tra i banchi della verdura al supermercato e di rimanere colpiti dal colore. A cosa è dovuto? Alla presenza di antociani, pigmenti appartenenti alla famiglia dei flavonoidi (si possono trovare anche nei mirtilli) e fondamentali per tenere sotto controllo l’azione dei radicali liberi, i principali responsabili dell’invecchiamento dei nostri tessuti.

A rendere la carota viola, principale ingrediente di questa torta speciale, un alimento importante per la salute ci pensa anche il basso contenuto di zuccheri, decisamente più scarso rispetto a quanto si può trovare nelle carote tradizionali.

Dunque la torta di carote viola è un vero e proprio elisir di salute! Diversi studi internazionali hanno infatti portato in evidenza come la carota viola sortisca effetti benefici per il nostro organismo per via del contenuto di polifenoli, sostanze che rivestono un ruolo fondamentale nella prevenzione del cancro, soprattutto al colon.

Non c’è che dire. Questa torta è un fantastico modo per coniugare gusto e benessere. Grazie a un ingrediente meraviglioso che viene coltivato in Italia soprattutto in Puglia, nella zona di Polignano a Mare.

Non vi è venuta voglia di correre in cucina a preparare questa torta? Dai che è facilissima e vi farà fare un figurone!

Ingredienti per 4 persone

  • 320 gr carote viola
  • 100 gr farina mandorle
  • 50 gr granella mandorle
  • 50 gr farina riso
  • 40 gr fecola patate
  • 3 uova
  • 170 gr zucchero canna extrafine
  • 2 cucchiaini bicarbonato
  • 1 cucchiaio crema vaniglia
  • q.b. zucchero a velo per decorazione

Procedimento

  1. Preriscaldate il forno a 180 gradi. Lavate e pelate con l'apposito attrezzo le carote. Grattugiate e raccogliete la polpa in una terrina.Setacciate le farine. Separate i tuorli dagli albumi. Montate a neve ferma gli albumi e sbattete i tuorli con lo zucchero.
  2. Nella terrina con la polpa di carote viola e aggiungete i tuorli con lo zucchero. Mescolate accuratamente e aggiungete la farina di mandorle, poi quella di riso, la fecola e il bicarbonato.
  3. Aggiungete, continuando a mescolare la farina di mandorle, la farina di riso, la fecola e il bicarbonato. Proseguite aggiungendo la granella di mandorla e la crema di vaniglia. Come ultimo ingrediente aggiungete gli albumi montati e mescolate dal basso verso l'alto.
  4. Ungete con il burro chiarificato la teglia prima di versare l'impasto e infornare per circa 40 minuti. Per verificare la cottura fate la prova dello stuzzicadenti. Se esce asciutto vuol dire che è cotta. Sfornate e lasciate raffreddare prima di spolverizzare con dello zucchero a velo.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *