logo_print

Insalata autunnale con melograno e feta: ottima

Insalata autunnale con melograno e feta:
Stampa

Chi ha detto che le insalate si preparano solo in estate? L’ insalata autunnale con melograno e feta è un piatto perfetto da portare in tavola per celebrare i colori e i sapori dell’autunno, una stagione fantastica soprattutto per chi ama cucinare.

La preparazione, come quella di qualsiasi altra insalata mista, è davvero molto semplice e il risultato altrettanto sorprendente.

Quali sono gli ingredienti necessari per la preparazione dell’insalata con melograno e feta? Si può inziare con circa 300 grammi di foglie d’insalata verde, 50 grammi circa di feta greca, una cipolla piccola rossa, un melograno, una mela, olio extravergine di oliva e pepe.

Il primo passo consiste nel lavare tutte le verdure, asciugarle e nello sbucciare e tagliare in piccoli pezzi la cipolla. Il melograno deve essere tagliato in due per poi procedere all’estrazione dei chicchi. Anche la mela va tagliata facendo attenzione a ottenere fette sottili.

Dopo aver completato questi passaggi arrivano le ultime fasi di preparazione dell’insalata con melograno e feta. Cosa bisogna fare? Semplicemente prendere i piatti e sistemare sul fondo le foglie d’insalata, che fungono da ‘letto’ agli altri ingredienti.

Sopra è possibile poi sistemare le fette sottili di mela, qualche cubetto di feta greca, i chicchi di melograno e le cipolle, ricordandosi i condimenti alla fine. I più creativi possono ‘giocare’ con gli ingredienti appena presentati e al posto delle foglie d’insalata utilizzare degli spinaci crudi.

In caso di problemi relativi all’apporto di sale si può sostituire la feta con quartirolo lombardo o pecorino, due formaggi molto saporiti ma molto meno salati.

L’insalata autunnale con melograno e feta è un concentrato di benessere.

I suoi ingredienti sono infatti caratterizzati da proprietà benefiche portentose per la salute. Le cipolle sono per esempio ottime per stimolare la diuresi, grazie alla presenza dei flavonoidi.

E cosa dire del melograno, un frutto famoso per i benefici che porta al sistema cardiovascolare grazie alla presenza di sostanze polifenoliche? Ogni stagione serba tantissimi doni per chi ama curare la propria alimentazione e anche l’autunno non fa eccezione, grazie a insalate come questa e a molte altre prelibatezze gustose e utili al benessere.

Ed ecco la ricetta dell’ Insalata autunnale con melograno e feta

Ingredienti per 4 persone

  • 300 g di foglie di songino e/o lattughino
  • 1 mela verde o rossa
  • 80 g di feta greca Optymus
  • 1 cipolla rossa di Tropea piccola
  • 1 melagrana
  • q.b. olio extravergine di oliva
  • q.b. sale e pepe

Preparazione

Lavate e asciugate l’insalata. Sbucciate e affettate finemente la cipolla. Affettate la mela avendo la cura di ottenere fettine molto sottili. Tagliate in due la melagrana e prelevate i chicchi. Sbriciolate la feta

Disponete sul piatto le foglie di insalata, adagiare le fettine di mele e le cipolle, la feta greca sbriciolata e infine i chicchi di melograno. Servite con olio, sale e aceto a parte.


Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette senza glutine. Devono essere adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine, percui, verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per gli intolleranti al lattosio Dalla nota ministeriale: E' stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette


14-09-2016
Scritto da: Tiziana Colombo
Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?

TI POTREBBE INTERESSARE

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>


CON LA COLLABORAZIONE DI

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti