bg header
logo_print

Finger food di pesce con mela e salmone, un antipasto unico

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Finger food di pesce
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 15 min
cottura
Cottura: 00 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
Array
3/5 (1 Recensione)

Finger food di pesce con mela e salmone, un’idea geniale

Finger food di pesce con mela e salmone. Avete poco tempo e volete preparare qualcosa di davvero speciale per i vostri ospiti? Spazio al finger food di pesce! Non vi siete mai cimentati in merito? Niente paura! Basta un po’ di fantasia per ottenere ottimi risultati. Se siete alle prime armi e volete comunque stupire oggi vi do un consiglio utile, suggerendovi la ricetta del pane bianco con salmone e mela pink.

Il pane bianco con salmone e mela è un finger food di pesce pensato per stupire e deliziare. Basta dare un’occhiata alla foto per capire perché esprime una spiccata morbidezza e un forte impatto visivo, infatti alterna il bianco del pane e del formaggio ai colori pastello del salmone. Il tutto viene spezzato da puntini neri, formati dai granelli di pepe.

Ma è al palato che questo finger food rivela tutte le sue potenzialità. Gli abbinamenti, all’apparenza arditi, danno vita a una vera e propria esplosione di sapore, che non si allontana mai dai binari della delicatezza. In generale è un piatto che può valere come spuntino, ma che si rivela perfetto per gli antipasti a buffet e per gli aperitivi.

Ricetta finger food di pesce

Preparazione finger food di pesce

  • Disponete su una fetta di pane bianco il formaggio spalmabile. Irrorate con gocce di olio e disponete le fette di mele Pink Lady precedentemente private della buccia e tagliate a rondelle sottili.
  • Disponete le fette di salmone affumicato.
  • Chiudete con un’altra fetta di pane bianco. Tagliate il “sandwich” così ottenuto a quadretti.
  • Chiudete i mini-sandwich con degli stuzzicadenti infilzando una foglia di valeriana e un cubetto di salmone che donerà un piacevole effetto cromatico.
  • Aiutandovi con un pennello da cucina, disponete dei granelli di pepe nero su ciascun lato e servite.

Ingredienti finger food di pesce

  • 1 pacco di pane bianco consentito
  • 1 mela pink
  • 150 gr. di formaggio fresco spalmabile consentito
  • 2 fette di salmone affumicato
  • qualche grano di pepe
  • alcune foglie di valeriana
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • q. b. di sale.

Cos’è la mela pink?

Nel finger food di pesce non può certo passare inosservata la mela pink con il suo colore rosa, che viene coltivata in Italia da circa dieci anni nelle meravigliose zone del Trentino, che si prestano per via delle condizioni climatiche favorevoli.

La coltivazione della mela pink è infatti oggetto di una tutela molto stretta, dal momento che è necessario che il frutto sia soggetto a uno specifico processo di maturazione perché risponda agli standard di qualità che hanno reso famosa questa varietà di mele in Italia e non solo.

La mela pink ha un apporto calorico pari a circa 54 kcal/100 grammi di prodotto, ma è celebre anche per la ricchezza di fibre, per la presenza di zuccheri complessi e per il fatto di essere composta all’80% d’acqua, una peculiarità che la rende perfetta per idratare la pelle.

Finger food di pesce con mela e salmone, un abbinamento perfetto

Il salmone è perfetto per i finger food di pesce formato antipasto, d’altronde può essere consumato crudo, dunque è facile da gestire. Inoltre è un alimento salutare che impatta in modo positivo sull’organismo.

Quali sono le sue proprietà benefiche? Vi siete mai soffermati in merito?

Parlare delle proprietà benefiche del salmone significa prima di tutto ricordare la presenza di grassi omega 3, che hanno un importante potere antiossidante e, di conseguenza, sono efficaci contro l’invecchiamento e contro l’insorgenza dei radicali liberi.

Il salmone è portentoso anche per della presenza di vitamina D. Perché è utile assumerla in maniera costante? Perché contribuisce al processo di mineralizzazione dello scheletro, contrastando la probabilità di fratture ossee (con l’età che avanza, come ben si sa, aumenta la fragilità ossea e bisogna aiutarsi con l’alimentazione, scegliendo cibi in grado di apportare la giusta quantità di calcio e vitamina D).

Ricco di fosforo e selenio e povero di sodio, il salmone è uno dei pesci più sani che ci siano e oggi ve lo propongo affumicato, in uno straordinario mix con il sapore unico della mela pink.

Siete curiosi di conoscere il risultato di questo incontro? Ecco la ricetta di questo buonissimo Finger food di pesce mela e salmone.

Il ruolo della valeriana nel finger food di pesce

Questo finger food di pesce con salmone e mela vanta anche il contributo della valeriana. D’altronde è un tipo di verdura molto usato quando si preparano i sandwich di qualsiasi tipo. Ovviamente parliamo della valeriana da insalata, chiamata anche songino. L’altro tipo di valeriana sarebbe un ospite scomodo in quanto viene considerata un’erba officinale, adatta tutt’al più alle tisane e ai decotti.

Per quanto concerne il songino, o valeriana che dir si voglia, vanno apprezzati i suoi effetti sul sapore. Fornisce note ora corpose ora delicate, e un retrogusto amarognolo. Insomma, proprio quello che ci vuole per bilanciare una ricetta che altrimenti potrebbe apparire troppo borderline. Tra l’altro il songino si fa apprezzare anche per la consistenza tenera e carnosa.

Il songino può dire la sua anche sul piano nutrizionale, infatti abbonda di vitamine e sali minerali come molti altri vegetali. Tuttavia è ricco anche di betacarotene, una sostanza che favorisce l’assorbimento della vitamina A ed esercita una funzione antiossidante, aiutando a prevenire il cancro. Il songino, infine, è un alimento dietetico in quanto apporta solo 20 kcal per 100 grammi, quasi un record tra gli alimenti di origine vegetale.

Perché abbiamo scelto il formaggio cremoso?

Questo finger food di pesce con salmone e mela è delizioso anche grazie all’impiego del formaggio cremoso, d’altronde l’elemento caseario non può mancare in preparazioni di questo tipo. Il formaggio cremoso interagisce al meglio con il salmone e lo insaporisce senza coprirne il sapore, inoltre aderisce alla perfezione con il pane bianco.

Se soffrite di intolleranza al lattosio non preoccupatevi, basta scegliere una variante delattosata e il gioco è fatto. Ma il sapore del formaggio delattosato è molto differente? Per fortuna quasi per nulla, al massimo potrebbe rivelarsi leggermente più dolce. Ciò è dovuto al meccanismo di rimozione del lattosio che vede la formazione di glucosio e galattosio, due zuccheri semplici che si avvertono al palato.

Ricette di finger food ne abbiamo? Certo che si!

3/5 (1 Recensione)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Tortini di broccoli e patate

Tortini di broccoli e patate, un antipasto per...

I celiaci e gli intolleranti al lattosio possono mangiare questi tortini di broccoli e patate? Chi soffre di celiachia non può mangiare questo tortino di broccoli e patate, in quanto l’impasto...

Involtini di zucchine gialle

Involtini di zucchine gialle, dei rotolini davvero deliziosi

Involtini di zucchine gialle: al forno o in padella? Gli involtini di zucchine gialle, come quelli di carne, si possono cuocere in padella. Questo metodo, sebbene tradizionale, tende ad essere più...

Casatiello napoletano

Casatiello napoletano, la tradizione pasquale che profuma di...

Origini e significato del casatiello napoletano Il casatiello napoletano è un tipico piatto pasquale della tradizione culinaria napoletana. Le sue origini risalgono al periodo dell'antica Roma,...