bg header
logo_print

Tofette di Gragnano con crema di peperoni

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Tofette di Gragnano
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette vegetariane
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 01 ore 00 min
cottura
Cottura: 01 ore 00 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
Array
5/5 (9 Recensioni)

Tofette di Gragnano con crema di peperoni: Bontà salutare

I peperoni sono succosi , croccanti e molto gustosi, i più utilizzati come motivi decorativi e ornamenti. Originari del Sud America i peperoni possono avere i colori: rosso, arancione, giallo, viola e verde. Botanicamente i peperoni devono essere considerate frutto, ma è comune a chiamarli verdure anche se il loro sapore è molto dolce. I Benefici per la salute di peperoni sono note da secoli.

I peperoni sono buone fonti di vitamina C, superiore a quello degli agrumi, al quale fa riscontro lo scarso valore calorico dovuto alle modestissime quantità di proteine e glucidi. Data quest’ultima proprietà, la varietà dolce è particolarmente indicata nelle diete dimagranti. La varietà rossa contiene più nutrienti di quella verde; possono essere usati come coadiuvanti nella cura di bronchiti, raffreddori, asma, infezioni delle vie respiratorie, cataratta, arterosclerosi.

Ricetta Tofette di Gragnano

Preparazione Tofette di Gragnano

Stracciare con le mani la mozzarella di bufala.

Adagiate i peperoni interi su di una teglia foderata con carta da forno. Cuocete i peperoni interi in forno a 180° per 30 minuti. A cottura ultimata, spelate e pulite dai semi e dai filamenti i peperoni. Mettete le falde di peperone nel bicchiere del minipimer, aggiungete 3 cucchiai di olio evo, uno spicchio di aglio pelato, foglie di basilico e prezzemolo a piacere, salate e frullate.

Pelate la zucchina e la melanzana. Tagliate a julienne la buccia delle verdure. Scaldare in un pentolino dell’olio di arachidi e friggete le verdure.

In una pentola capiente portate a bollore l’acqua. Aggiungere il sale secondo necessità. Cuocete le tofette per 12 minuti. Scolate la pasta.

Scaldate in una padella un filo di olio extravergine di oliva e farla imbiondire lo spicchio di aglio pelato. Aggiungete il succo del lime e la buccia del lime spremuto. Mescolate, unire le tofette e saltate la pasta in modo che si insaporisca per bene.

Componete il piatto adagiando sul fondo di ogni piatto da portata la crema di peperoni, disponete sopra le tofette, al centro un cucchiaio di mozzarella di bufala e la julienne croccante di verdure. Pepate e servite.

Ingredienti Tofette di Gragnano

  • 320 g di pasta tipo “Tofette di Gragnano”
  • 200 g di Mozzarella di Bufala Campana Dop
  • 2 peperoni rossi grandi
  • 1 zucchina
  • 1 melanzana
  • 1 lime
  • 1 mazzetto di basilico
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 2 spicchi di aglio
  • olio di arachidi
  • olio extravergine di oliva
  • q.b. sale e pepe

I peperoni sono l’ortaggio estivo che per eccellenza colora le nostre tavole grazie alle diverse varietà. Sono, inoltre, un ottimo ingrediente per diverse e salutari ricette, fresche e gustose. Appartengono alla famiglia delle Solonaceae, una pianta originaria dell’America meridionale la cui coltivazione è diffusa in tutto il mondo. La caratteristica principale che rende i peperoni così importanti sul piano nutrizionale è la presenza di vitamina C. Considera che soli 100 grammi di peperoni apportano la quantità necessaria al fabbisogno quotidiano. A ciò occorre aggiungere anche la presenza di vitamina A, potassio e luteina che completano le caratteristiche nutrizionali di un alimento che si rivela un vero e proprio toccasana.

Inoltre sono costituiti per il 90% d’acqua, ciò permette di avere una perfetta idratazione specie nei periodi di maggior caldo. I peperoni sono indicati anche come diuretici e disintossicanti per eliminare con facilità scorie e tossine in eccesso. Un ulteriore beneficio è dato a coloro che sono a dieta in quanto contengono un bassissimo contenuto calorico. E’ questa una proprietà importante che evidenzia come i peperoni possano essere in grado di soddisfare il senso di fame senza che l’ago della bilancia si sposti dal peso forma.

Tra le varietà più conosciute dei peperoni dolci, cioè quelli da tavola, ci sono: il quadrato d’Asti, grande e dolce, perfetto per l’insalata ma adatto anche ripieno o al forno; quello lungo o “corno di toro”, ideale perla peperonata e la conservazione in olio e aceto; il “cuore di bue”, dalla forma a cuore con la punta rivolta all’esterno, molto versatile in cucina; il tumaticot, adatto per la preparazione di antipasti e alla conservazione in agrodolce; il Lombardo, dal frutto verde, piccolo e dolce, indicato soprattutto per i sottoaceti.

tofette con crema di peperoni e julienne croccante

E per questa ricetta ho usato proprio i peperoni che sono uno degli ingredienti che preferisco mangiare in tutte le stagioni. Questa ricetta è stata fatta con il cuore per poter partecipare al contest delle Strade della Mozzarella  dove sono stata invitata insieme ad altre Food Blogger.

Le Tofette sono un formato corto di pasta di Gragnano IGP prodotto dal Pastificio dei Campi. Sono piccole conchiglie dal carattere determinato e dal dente sempre presente.Sono amate per la loro capacità di racchiudere sughi e condimenti in piccoli bocconi di gusto.

La Pasta di Gragnano è un alimento di semola di grano duro che si produce solo ed esclusivamente nell’omonimo comune conosciuto come “Città della Pasta”. Si tratta di un piccolo comune in cui abitano meno di trentamila abitanti ma che tutti conoscono proprio per la particolare produzione di pasta dalle inimitabili qualità.

La Pasta di Gragnano è tutelata dal Consorzio nato nel 2003 ed è riconosciuta a livello europeo come prodotto ad Indicazione Geografica Protetta.

I numerosi riconoscimenti per la Pasta di Gragnano provengono dalle sue particolari caratteristiche organolettiche e gustative ma anche per la sua speciale porosità che si ottiene con la tradizionale trafilatura in bronzo e con un lungo processo di essiccazione.

Per questo è la pasta ideale da accompagnare a sughi lisci e liquidi oppure a condimenti più densi e succosi. Anche da un punto di vista nutrizionale la Pasta di Gragnano offre il massimo della qualità essendo una fonte genuina di carboidrati e fibre ma anche di vitamine e sali minerali.

Un contest attesissimo da tanti che quest’anno coniuga i mondi della Pasta di Gragnano IGP e della Mozzarella di Bufala Campana Dop: Pasta e Mozzarella veggie style.

Il contest organizzato da Le Strade della Mozzarella in collaborazione con il Pastificio dei Campi quest’anno è dedicato proprio alla cucina vegetariana.

Provate anche voi a fare questa semplicissima ma gustosa ricetta e ditemi che ne pensate!! Aspetto le vostre valutazioni su questi prodotti della nostra dieta mediterranea.

Ricette con peperoni ne abbiamo? Certo che si!

5/5 (9 Recensioni)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Gnocchi alla sorrentina

Gnocchi alla sorrentina: una ricetta a base di...

Gnocchi alla sorrentina, le differenze con la ricetta originale riguardano i formaggi Le differenze più importanti tra questi gnocchi e gli gnocchi alla sorrentina tradizionali consistono nei...

Caserecce con pesto di kale

Caserecce con pesto di kale, un primo rustico...

Cosa sapere sul cavolo riccio Il protagonista di queste caserecce è il pesto di kale, o di cavolo riccio. E’ un pesto particolare e un po’ meno aromatico rispetto al pesto con foglie di...

Zuppa di asparagi

Zuppa di asparagi, un primo colorato e gustoso

Un focus sugli asparagi I protagonisti di questa zuppa sono ovviamente gli asparagi. Gli asparagi esprimono una bella tonalità di verde, d’altronde si utilizza un mazzo intero, che equivale a...