Fluffosa alla camomilla per la colazione o la merenda

Fluffosa alla camomilla per la colazione o la merenda. Una chiffon cake sofficiosa e altissima. Rinominata fluffosa proprio per questi suoi meriti. Diventata il simbolo di una community attiva e simpatica, fatta di amici veri e virtuali, è una golosa compagna di tante merende, colazioni e dopocena.

E’ talmente buona e facile da fare che si presta a mille varianti. Questa è la mia ultima: inzuppata di sciroppo di camomilla, talmente buona che può essere prescritta la sera per dormire sonni tranquilli e fare tanti sogni d’oro.

Di questa pianta vengono in genere raccolti i fiori, preferibilmente dopo aver perso i petali ma prima di essersi essiccati sulla pianta stessa. Una comune metodologia di raccolta consiste nel far passare fra le dita (o fra i denti di appositi pettinini) gli steli della pianta in maniera tale da raccogliere solamente i fiori, evitando una lunga fase di pulitura. I capolini si essiccano disponendoli in strati sottili all’ombra; si conservano poi in recipienti ermetici di vetro al riparo da fonti di luce e umidità.

Da questi fiori si producono infusi che notoriamente vengono utilizzati per i loro effetti blandamente sedativi. Oltre che alla somministrazione orale, è possibile ricorrere all’uso di preparati di camomilla anche per nebulizzazioni, linimenti anti-stress, impacchi, colliri e collutori (questi ultimi anche assieme alla malva).

Ed ecco la ricetta della Fluffosa alla camomilla

Ingredienti per 4 persone

  • 7 uova
  • 300 gr zucchero
  • 285 gr farina
  • 1 bicchiere di camomilla filtrata
  • 1 limone solo la scorza grattugiata
  • 120 gr olio di semi
  • 1 bustina lievito per dolci
  • 1 baccello vaniglia
  • 5 noci sminuzzate
  • 1 pizzico sale

per lo sciroppo di camomilla

  • 2 cucchiai zucchero
  • 2 bicchieri camomilla

Procedimento

In una grande e fonda ciotola setacciare la farina e il lievito, aggiungere lo zucchero e il sale. Al centro versare i tuorli delle uova, l’olio, i semi di vaniglia, il bicchiere di camomilla. Con una frusta mescolare fino ad ottenere un impasto omogeneo e senza grumi.

Nella planetaria o con una frusta montare a neve fermissima gli albumi. Aggiungerli all’impasto mescolando dal basso verso l’alto facendo attenzione a non smontare il composto.

Se si possiede uno stampo da chiffon cake versare l’impasto senza imburrarlo. Altrimenti imburrare e infarinare uno stampo alto da ciambellone o da torta (24-26 cm).

Infornare e cuocere a 165° per 55 minuti e poi a 175° per 10 minuti.
Sfornare e qualora aveste usato uno stampo da chiffon cake, capovolgerlo e far raffreddare completamente.

sciroppo di camomilla

In un pentolino versare 2 bicchieri di camomilla insieme a 2 cucchiai di zucchero. Lasciare sobbollire a fuoco bassissimo fino ad ottenere uno sciroppo.

Una volta raffreddata, capovolgere la torta ed inzupparla con lo sciroppo. Cospargere la superficie della torta con noci sminuzzate.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per gli intolleranti al lattosio

Dalla nota ministeriale: E’ stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml

printfriendly pdf button nobg md Fluffosa alla camomilla per la colazione o la merenda

Condividi!

Print Friendly, PDF & Email

Un commento a “Fluffosa alla camomilla per la colazione o la merenda

  1. Pingback: Sei stato nominato!!! L'elenco delle ricette finaliste del Contest Le intolleranze? Le cuciniamo! - Portale sulle intolleranze alimentari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *