Crema pasticcera con farina di castagne, cialda di cocco

Oggi prepariamo la Crema pasticcera con farina di castagne, cialda di cocco . Questa ricetta è stata una sfida con me stessa in quanto ho voluto racchiudere i concetti di senza glutine, senza lattosio

Questa ricetta non prevede l’aggiunta di zucchero in quanto ho utilizzato latte di cocco, farina di cocco e di castagne che  secondo me hanno già un potere dolcificante naturale

Il risultato è stato molto apprezzato da mio marito!

Ed ecco la ricetta della Crema pasticcera con farina di castagne, cialda di cocco

Ingredienti per 2 persone

crema pasticcera alla farina di castagne

4 cucchiai Farina di Castagne Biologica
2 tuorli d’uovo
200 ml latte di cocco Biologico
Bacca vaniglia

cialda al cocco

1 albume d’uovo potete utilizzare quelli rimasti dalla crema pasticcera
50 grammi farina di cocco biologica

frutta

3 more
1 kiwi Nergi
grappolo Ribes

Procedimento

Iniziamo con la preparazione della crema pasticcera.

Uniamo i tuorli alla farina di castagne, ed aggiungiamo il latte di cocco, mescoliamo fino a rendere il composto omogeneo.
Facciamo cuocere a fuoco medio con la bacca di vaniglia precedentemente incisa per far fuoriuscire i semi interni.
Quando la crema sara’ diventata densa , togliamo la bacca di vaniglia e lasciamo raffreddare.

Nel frattempo amalgamiamo la farina di cocco con gli albumi, creando un composto abbastanza morbido.
Stendiamo uno strato sottilissimo su della carta da forno e facciamo cuocere in forno a 160′ gradi fino a doratura della cialda.
Ora impiattiamo il dessert al cucchiaio in un piatto fondo mettendo al centro la crema pasticciera, le more i ribes il kiwi nergi e dei pezzettini di cialda di cocco. Ho decorato con fiori commestibili e foglioline di menta.

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette siano adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine. Verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Dalla nota ministeriale: E’ stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *