Gnocchetti al sugo di scampi, piatto unico al sapore di mare

Tempo di preparazione:

Gnocchetti al sugo di scampi, un piatto semplice per variare il menù. La nostra dieta deve essere varia, questo lo si sa. Si tratta di un imperativo categorico per chi ami la buona cucina con occhio attento al proprio benessere ed alla salute del proprio organismo. Ma, reperire degli ingredienti sani che sappiano conferire ad un piatto un sapore apprezzabile non è del tutto facile.

Spesso gli ingredienti mal si sposano l’uno con l’altro, molti sughi appaiono inadatti a dare sapore a molti alimenti o, pur riuscendo nello scopo, non sono il massimo per la nostra salute.

Ecco un piatto davvero valido, da presentare con orgoglio sulle nostre tavole, perché ricco di proprietà benefiche per il nostro organismo, stimolanti ma allo stesso tempo squisite.

Gnocchetti al sugo di scampi, una ricetta delicata e carica di sapore.

il sapore del mare, quello che, specie nel periodo estivo, risulta  più apprezzato nelle tavole di tutti, giovani e meno giovani.  Gli gnocchi evocano momenti che solo le nostre nonne sono in grado di rammentare, momenti di gaudio, in cui tutti, disposti intorno grandi tavole, osservavano le proprie mamme preparare questa pasta così speciale ed unica sia nell’aspetto che nel gusto.

Un piatto a dir poco salubre, visto che vede per protagonista un ortaggio antico quanto il mondo: la patata.

La patata, infatti, risulta apprezzata non solo in ragione della sua versatilità di impiego ma anche in quanto ricca di sostanze con proprietà benefiche per il nostro organismo.

Questa, chiamiamola così, attitudine è imputabile probabilmente all’abbondanza di potassio in essa contenuto che ne fa uno degli alimenti leader per gli ipertesi. 

E gli scampi? E cosa dire degli scampi, noti per il loro essere così pregiati, crostacei dal sapore intenso, che portano alla mente gli albori dell’estate. Gli scampi sono tutto questo, ma non solo.

Essi, un po’ come tutti i pesci d’altronde, risultano ricchi di iodio –elemento questo importantissimo per la salute in particolare della ghiandola tiroidea- e di fosforo, alleato numero uno per la nostra memoria.

Non è un caso che gli scampi siano consigliati soprattutto agli anziani, i quali, specie negli ultimi anni, hanno imparato a farne tesoro, perché consapevoli della loro importanza alimentare e questo anche a carico dei propri occhi, essendo risultati gli scampi, a seguito di alcuni studi condotti, anche in grado di ridurre il rischio di degenerazione maculare.

Allora non resta che cimentarsi nella preparazione di questo piatto gustosissimo, certamente non del tutto semplice, ma che garantirà successo agli invitati e  … benefici alla propria salute!

Ingredienti per 6 persone:

  • 600 g di patate rosse di Colfiorito
  • 200 g di farina di riso
  • 2 uova
  • sale

Per il sugo

  • 500 g di scampi
  • 200-300 g di passata di pomodoro
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • fumetto di pesce (facoltativo)
  • 1 spicchio d’aglio
  • un cucchiaio di prezzemolo
  • q.b.peperoncino
  • q.b. olio extra vergine d’oliva

Preparazione

Per prima cosa sgusciate gli scampi togliendo la polpa e mettendola da parte ed eliminando il filamento nero che hanno sul dorso. Con gli scarti fate un fumetto di pesce.

In una padella mettete un filo d’olio, un spicchio di aglio  tritato e un po’ di peperoncino. Fate rosolare e poi aggiungete gli scampi a pezzi. Sfumate con un poco di vino bianco e quando è evaporato allungate con del fumetto filtrato. Dopo qualche minuto aggiungete la passata di pomodoro, salate e proseguite la cottura

Lessate le patate con la buccia per 30 minuti circa. Per vedere la cottura pungetele con uno stuzzicadenti. Passatele nello schiacciapatate e impastatele con la farina, le uova e un pizzico di sale. Ricavate tanti cilindri, riduceteli a tocchetti e passateli sui rebbi di una forchetta e disponeteli sulla spianatoia infarinata.

Lasciateli riposare 20 minuti circa prima di cuocerli in abbondante acqua, salata quando bolle. Appena vengono a galla scolateli con un mestolo forato e spadellateli nel sugo preparato

 

Serviamoli con una spolverata di prezzemolo e gustiamo questa bontà.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *