La deliziosa cake al mandarino per la tua merenda

Tempo di preparazione:

Voglia di dolce? Provate la cake al mandarino!

La cake al mandarino è la pausa ideale, il dessert perfetto, la colazione gustosa o la merenda più nutriente. In pratica, la potrete portare in tavola ogni volta che vorrete. La apprezzano i bambini e la amano i grandi e, se fatta con amore e con gli alimenti giusti, non è solamente deliziosa… è anche molto più genuina di molti altri dolci.

Possiamo considerarla un peccato di gola? Naturalmente, dipende più che altro dai punti di vista. Quello che posso dirvi con certezza è che è molto soffice e delicata e, ovviamente, è preparata con i mandarini. Scopriamone le caratteristiche e prepariamola!

Le caratteristiche dell’ingrediente protagonista: il mandarino

I mandarini, appartenenti alla famiglia degli agrumi, sono frutti dolci, dagli spicchi piccoli e succosi, dalla buccia sottile di colore arancione tenue e molto profumata. Il profumo dei mandarini è per me il profumo dell’inverno… Infatti, durante la stagione invernale è buona norma consumarli perché, essendo ricchi di vitamina C, ci aiutano a proteggerci dai raffreddori e dai malanni sempre in agguato. Contengono inoltre la vitamina A e le vitamine del gruppo B, oltre che il magnesio, il ferro, l’acido folico, il calcio, il potassio e le fibre, tutte sostanze benefiche per il nostro organismo.

Ricchi anche di antiossidanti svolgono persino una funzione purificante per il corpo. Ottimi per la preparazione di numerose ricette, come appunto quella della cake al mandarino, di questi frutti sono commestibili anche i semi, che aiutano ad incrementare l’apporto vitaminico dell’alimento stesso. È curioso sapere che dal mandarino sono nati tre ibridi:

  • il mandarancio, ibrido tra mandarino e arancia,
  • le clementine, ibrido tra mandarino e mandarancio,
  • il mapo, ibrido tra pompelmo e mandarino.

Interessante, non è vero? Sappiate inoltre che il mandarino viene consumato soprattutto fresco, ottimo da gustare al naturale, ma si trova in commercio anche disidratato. Dalla polpa del mandarino si ottiene persino un’ottima spremuta ricca di vitamine, che può essere bevuta fresca al naturale o conservata nel congelatore sotto forma di cubetti ghiacciati da scongelare al momento dell’utilizzo.

La cake al mandarino si prepara così…

Oltre all’ingrediente principale, potremo contare sull’apporto proteico, vitaminico e di minerali offerto dalle uova, sulle proprietà antisettiche e antinfiammatorie del miele, sulla digeribilità della farina di riso, sulla gustosità dell’originale farina di banana e sul carico di energia offerto dallo zucchero.

In pratica, abbiamo a che fare con una cake al mandarino alla quale non possiamo resistere! Seguite la ricetta e in poco tempo avrete un dolce a cinque stelle!

Ingredienti per 4/6 persone:

  • 100 g di uova
  • 20 g di miele
  • 80 g di zucchero
  • 50 g di farina di riso
  • 80 g di farina di banana
  • 8 g di lievito per dolci
  • 90 ml di olio di semi
  • 2 cucchiai di mandarino disidratato
  • 1 cucchiaio di pasta di vaniglia oppure una bacca di vaniglia Bourbon

Preparazione

Prendete una terrina e unite le uova con il miele, lo zucchero e lavorate con una frusta fino ad ottenere un composto spumoso.

Con spelucchino incidete il baccello di vaniglia per il lungo. Utilizzando la punta del coltello raschiate la parte interna dalla bacca ricavandone i semini.

Setacciate le farine unite al lievito e versatele a pioggia sul composto di uova, miele e zucchero continuando a lavorare con la frusta

In ultimo aggiungete l’olio, la polvere di mandarino e i semini di vaniglia. Mescolate con la frusta fino a quando l’impasto risulterà lucido e ben amalgamato.

Versate il tutto in uno stampo e cuocete in forno a 170° per 25 minuti.

Servite il dolce su un piatto, accompagnando con alcune scorze di mandarino caramellate.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *