bg header
logo_print

Un pranzo diverso dal solito? Ecco il tortino di patate

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

tortino di patate
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette vegetariane
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 20 min
cottura
Cottura: 30 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
5/5 (1 Recensione)

Il tortino di patate, con la sua crosta dorata e il cuore morbido e saporito, è una preparazione che combina comfort food e eleganza. Questo piatto si presta a numerose varianti, da quelle più rustiche a versioni sofisticate con aggiunte di spezie esotiche o ingredienti gourmet come tartufi o formaggi pregiati. Non importa come lo si prepara, il tortino di patate ha sempre il potere di soddisfare e riscaldare il cuore.

A base di patate e arricchito secondo i gusti personali, il tortino può essere adattato per soddisfare palati di ogni tipo. Questo piatto può essere servito come contorno in occasioni speciali o come piatto principale in un pranzo leggero, accompagnato da una fresca insalata verde.

  • Nonostante la sua presentazione possa apparire complessa, il tortino di patate è sorprendentemente facile da preparare, richiedendo pochi ingredienti base.
  • Che si preferisca il sapore dolce delle patate rosse o la consistenza cremosa delle patate a pasta gialla, il tortino può essere modificato per esaltare questi elementi. Inoltre, l’aggiunta di erbe aromatiche o spezie può trasformare completamente il profilo del piatto.
  • Senza glutine e facilmente adattabile per essere vegetariano, il tortino di patate è adatto a quasi tutti, indipendentemente dalle restrizioni alimentari.

Se cercate un modo per rinnovare il menu del pranzo senza stravolgere completamente la vostra routine culinaria, il tortino di patate offre una soluzione ideale. Non solo è semplice e veloce da preparare, ma con le sue infinite varianti, promette di deliziare ogni volta con una nuova esperienza gustativa. Sperimentate con diversi ingredienti e scoprite la gioia di un pranzo diverso, ma sempre delizioso e accogliente. Un piatto che è tanto un comfort quanto una scoperta culinaria, il tortino di patate è pronto a diventare il nuovo protagonista del vostro tavolo.

Ricetta tortino di patate

Preparazione tortino di patate

Potrete preparare questa torta salata in poco tempo e senza troppe difficoltà. Innanzitutto dovrete far lessare le patate senza sbucciarle, per poi tagliarle a metà e metterle mezza alla volta nello schiacciapatate, lasciando la parte con la buccia rivolta verso l’alto. Mettete le patate già schiacciate in una terrina, aggiungete le uova e amalgamate bene il tutto. A questo punto, potrete far riscaldare l’olio in una padella, aggiungere l’aglio, il rosmarino e la salvia.

Dopo qualche minuto, togliete l’aglio e versate il mix a base di patate e uova nell’olio insaporito. Fate cuocere le patate continuando a mescolare e, non appena presenteranno un colorito dorato, potrete versare metà del vino e lasciarlo assorbire (sempre mescolando). Dopodiché, incorporate il vino avanzato, aspettate che venga assorbito e lasciate cuocere il tutto smettendo di mescolare e fino a che non si sarà formata una crosticina.

Infine, potrete rigirare la torta di patate proprio come fate per la frittata. Dopo pochi minuti, spegnete il fuoco e servite. I più piccoli l’adoreranno… ma anche gli adulti! Potrà rivelarsi un fantastico piatto unico o un ottimo secondo vegetariano accompagnato da una porzione di insalata.

Ingredienti tortino di patate

  • 1 kg di patate
  • 3 uova
  • 2 e 1/2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • ½ bicchiere di vino rosso
  • 4 foglie di salvia
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1 spicchio d’aglio
  • sale marino integrale e pepe q.b. 

Qualunque sia l’occasione, il tortino di patate è un piatto perfetto per tutti, sia per il gusto del suo ingrediente principale, che per tutte le sue proprietà curative naturali. Pertanto, si tratta di una torta salata che non solo sarà in grado di soddisfare ogni palato, ma che sarà anche capace di donare energia e tantissimi benefici all’organismo. Avete voglia di provarla?

Andiamo a scoprire tutte le caratteristiche del tubero più famoso al mondo e anche il modo per portare in tavola questo piatto delizioso e capace di conquistare adulti e bambini.

Alla scoperta delle patate

La pianta delle patate si chiama Solanum Tuberosum e appartiene alla famiglia delle Solanacee. Fin dai tempi antichi, ovvero circa 3.000 anni prima della nascita di Cristo, i suoi tuberi venivano molto apprezzati dalla popolazione degli Incas, sia per la loro bontà che per le loro numerose proprietà. Diversi secoli dopo, arrivarono anche in Europa e si diffusero fino a diventare uno degli alimenti più consumati e coltivati in ogni parte del mondo, del quale possiamo contare oltre 2mila varietà.

Con il tempo, le proprietà curative della patata sono state affermate più volte, e persino Papa Pio IV raccontava di come era potuto guarire da una grave patologia, proprio grazie ad un trattamento a base di questo tubero. Le potenzialità di quest’ultimo sono dovute principalmente all’elevato contenuto di acqua, amido e fibre, ma anche agli elevati livelli di sodio, potassio, fosforo, magnesio, zinco, rame, selenio, calcio, manganese e ferro.

La patata contiene anche numerose vitamine del gruppo B, la vitamina C, la K, la J, il beta-carotene, la luteina e numerosi aminoacidi utili per il benessere del nostro organismo.

Le proprietà e i benefici delle patate

Tutte queste sostanze permettono alla patata di offrire una serie di proprietà e benefici utili per salvaguardare la nostra salute. Infatti, è stato riscontrato che il consumo di questo tubero può comportare effetti depurativi, diuretici e sedativi. Inoltre, molti esperti affermano che la patata sia un antitumorale e che si rivela un alimento molto utile per i pazienti affetti da diabete, per coloro che soffrono di ipertensione e di anemia.

In più, numerosi studi hanno confermato che grazie agli elevati livelli di vitamina B6, la patata si presenta come un alleato valido per gli atleti, in quanto è capace di favorire la ripartizione del glicogeno, che non è altro che lo zucchero presente nelle cellule muscolari e anche all’interno del fegato. Ad ogni modo, tutti noi possiamo godere dei benefici delle patate e del loro delicato sapere, e uno dei metodi per farlo è certamente preparare il tortino di patate.

Ricette frittate ne abbiamo? Certo che si!

5/5 (1 Recensione)
Riproduzione riservata

1 commento su “Un pranzo diverso dal solito? Ecco il tortino di patate

  • Mer 13 Feb 2013 | Elisa Caimi ha detto:

    Che buoni i tortini di patate! Sai, credo di non aver ancora conosciuto qualcuno che non le ami: sono troppo versatili e gustose! Complimenti cara!

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Pizza con bottarga e pinoli

Pizza con bottarga e pinoli, una pizza sfiziosa...

Cos’è la bottarga? Vale la pena parlare della bottarga, che rappresenta certamente la novità più interessante di questa pizza. La bottarga non sono altro che uova di pesce essiccate, in genere...

Torta di borragine e yogurt

Torta di borragine e yogurt, una quiche rustica...

Un focus sulla borragine Vale la pena entrare nel dettaglio di quello che è l’ingrediente principale di questa torta, ovvero la borragine. Si tratta di una pianta aromatica dal forte connotato...

Pasticcio di pollo

Pasticcio di pollo, un piatto unico abbondante e...

Un ripieno abbondante e delizioso Il vero punto di forza di questo pasticcio di pollo è il ripieno, che è davvero vario e abbondante. Il protagonista del ripieno è il petto di pollo, un taglio...