bg header
logo_print

Arrosto di faraona ripiena al forno: i sapori della tradizione

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Faraona ripiena al forno
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 1 or
cottura
Cottura: 00 ore 40 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
3.5/5 (24 Recensioni)

Faraona disossata ripiena: ritorno alla tradizione.

Oggi ci immergeremo nell’arte di preparare un arrosto di faraona ripiena al forno. Questo piatto rappresenta una celebrazione della cucina tradizionale, un omaggio ai sapori autentici che hanno attraversato generazioni e confini.

Nella frenesia della vita moderna, talvolta è importante ritornare alle radici, scoprire gusti che raccontano storie di famiglia e territorio. La faraona, un volatile nobile e antico, è un protagonista di questa narrazione culinaria. Unendo la sua carne succulenta e saporita alla magia del forno, creiamo un piatto che risveglia i sensi e cattura l’essenza di una tradizione tramandata.

Se siete alla ricerca di un’alternativa a pollo o tacchino al forno, un’opzione può essere l’ Arrosto di faraona ripiena al forno. Nonostante si tratti di una pietanza appartenente alla tradizione italiana, infatti, non viene elaborata con frequenza in tutta la nostra penisola. Chiaramente, non è un piatto adatto per vegetariani o per vegani ma è ideale per chi soffre di intolleranze alimentari, ad esempio di quella glutine o di quella al lattosio.

Oltre al sapore unico della faraona, questa ricetta prevede un ricco ripieno composto da i seguenti ingredienti: carne di vitello macinata, salsiccia, carciofi e parmigiano. La farcitura, inoltre, verrà insaporita dall’uso del vino bianco ma anche dalle spezie come il pepe e il timo. In più, il tutto verrà accompagnata da diverse verdure come il sedano, le carote e le cipolle, da cucinare direttamente con la faraona in forno.

Ricetta Arrosto di faraona ripieno al forno

Preparazione Arrosto di faraona ripieno al forno

Per preparare l’Arrosto di faraona ripiena al forno cominciate pulendo molto bene i carciofi eliminando i gambi, le punte e le foglie esterne più dure. Tagliateli a metà e privateli dell’eventuale barba. Immergeteli in acqua e limone, quindi scolateli e affettateli sottilmente. Pelate i gambi e riduceteli a fettine.

Mondate, lavate e asciugate la maggiorana e il rosmarino. Tritate finemente la maggiorana. In una padella fate insaporire l’olio extravergine di oliva insieme all’aglio schiacciato, quindi eliminate e aggiungete i carciofi. Regolate di sale e fate cuocere, coperto, fino a quando saranno diventati morbidi, unendo se necessario poca acqua calda nel caso si asciugassero troppo.

In un’altra padella rosolate la salsiccia privata del budello e sgranata. Fate raffreddare completamente. Ammorbidite il pancarrè in poco brodo. Unite alla carne macinata la salsiccia senza pelle e sgranata, i carciofi, la maggiorana e il rosmarino, il parmigiano, il pane ammollato e l’uovo.

Amalgamate il tutto e sistemate di sale e pepe. Riempite la faraona con il ripieno, legate con lo spago da cucina, fate rosolare in una teglia con poco olio, sfumate con il vino. Cuocete la faraona in forno preriscaldato a 170°C per 50 minuti. Ogni tanto girate l’arrosto senza forarlo e irrorate, di tanto in tanto, con il sugo di cottura. Servite la faraona arrosto su un bel piatto da portata! Buon Appetito

Ingredienti Arrosto di faraona ripieno al forno

  • 1 faraona disossata di circa 1 kg
  • 200 g di salsiccia
  • 100 g di Parmigiano Reggiano 36 mesi grattugiato
  • 3 carciofi
  • il succo di 1/2 limone
  • 50 g di pancarré consentito
  • un bicchiere di vino bianco secco
  • 1 bicchiere di brodo vegetale
  • 1 uovo
  • 1 spicchio d’aglio
  • qualche fogliolina di maggiorana fresca
  • un rametto di rosmarino
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • un pizzico di sale e pepe

Arrosto di faraona ripiena: La storia di un piatto

La faraona, o “gallina d’India,” è un volatile che ha una lunga storia culinaria. Risalente agli antichi Egizi e Romani, la faraona era considerata un simbolo di nobiltà e opulenza. La sua carne prelibata era riservata per le occasioni speciali, come banchetti e festività.

Oggi, l’arrosto di faraona ripiena al forno continua a essere un piatto festoso e apprezzato in molte cucine tradizionali in tutto il mondo. La preparazione richiede una certa maestria, ma il risultato è un incontro esplosivo di sapori che gratifica il palato e l’anima.

Vi guideremo passo dopo passo nella creazione di un arrosto di faraona ripiena al forno, rivisitando una ricetta classica con un tocco personale. Scoprirete i segreti per selezionare gli ingredienti perfetti, preparare una farcia irresistibile e cuocere il piatto in modo che sia succoso e fragrante. Sarà un viaggio culinario indimenticabile alla scoperta dei sapori autentici della tradizione.

Quindi, preparatevi a immergervi nella nostra ricetta e a svelare i segreti di questo piatto delizioso. L’arrosto di faraona ripiena al forno è un omaggio alla cucina di ieri, un’esperienza gustativa che vi porterà indietro nel tempo mentre vi delizierà in ogni morso.

La faraona: carne bianca e nutriente

Come ho spiegato all’inizio di questo articolo, pur essendo una carne usata fin dall’antichità e tutt’ora utilizzata in alcune zone d’Italia, la faraona non è sicuramente uno degli alimenti maggiormente presenti sulle nostre tavole. Solitamente, viene utilizzata con più frequenza durante il periodo natalizio. In queste occasioni, la ricetta più comune e apprezzata è proprio quella del’ Arrosto di faraona ripiena al forno, un’opzione rispetto al tacchino ripieno, molto apprezzato e tradizionale in altri paesi.

La faraona è una carne bianca dal sapore deciso. Per questo, non viene preparata solamente ripiena, ma viene usata anche per elaborare un brodo di carne molto saporito. Può essere, dunque, un’ottima opzione per chi è stanco di mangiare spesso pollo o tacchino. Si tratta, infatti, di una carne bianca con pochi grassi ma con una elevata quantità di proteine.

Faraona ripiena al forno i sapori e i profumi della tradizione

Il ripieno: carne e carciofi

La faraona ripiena arrosto acquisisce una marcia in più grazie al contorno di verdure ma soprattutto grazie alla farcitura a base di carne e carciofi. All’interno della faraona disossata, infatti, inseriremo anche la carne di vitello macinata e la salsiccia. Tuttavia, uno degli ingredienti che danno un tocco originale e raffinato al ripieno sono i carciofi. Queste verdure dal sapore unico sono il protagonista di molte ricette della cucina mediterranea, e la loro presenza nella faraona conferisce un carattere speciale al piatto.

I carciofi portano un sapore leggermente amaro e un’eccezionale complessità al ripieno. La loro consistenza croccante aggiunge un elemento di contrasto al ripieno, creando una combinazione di sapori intrigante.

I carciofi sono noti per la loro versatilità in cucina. Possono essere preparati in una varietà di modi, dalla semplice grigliatura alla cottura al forno, e si adattano bene a una vasta gamma di piatti. Nella faraona ripiena, i carciofi apportano una nota di freschezza e un sapore ricco, creando un equilibrio perfetto con la carne.

Carciofi: Il gusto inconfondibile

Inoltre, i carciofi sono anche un alimento ricco di benefici per la salute. Sono una buona fonte di fibre, vitamine, e minerali essenziali, tra cui la vitamina C, la vitamina K e il magnesio. Questi nutrienti contribuiscono a rendere il piatto non solo delizioso, ma anche nutriente.

Il ripieno è il cuore di un arrosto di faraona ripiena al forno, e la combinazione di carne di vitello, salsiccia e carciofi lo rende un capolavoro culinario. Questi ingredienti si fondono in una sinfonia di sapori che appagano i sensi e portano avanti una tradizione culinaria antica.

I carciofi, con il loro sapore inconfondibile e la loro versatilità in cucina, sono il segreto per un ripieno eccezionale. Non solo aggiungono profondità di sapore, ma anche un tocco di freschezza e benefici per la salute, rendendo la faraona ripiena non solo un piatto prelibato, ma anche un’opzione nutriente.

La prossima volta che preparerete un arrosto di faraona ripiena al forno, ricordate l’importanza del ripieno e come ingredienti come la carne e i carciofi possono trasformarlo in una vera festa per il palato.

Ricette con farona ne abbiamo? Certo che si!

3.5/5 (24 Recensioni)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Insalata con arrosto di alce

Insalata con arrosto di alce, un secondo intenso...

Cosa sapere sulla carne di alce La ricetta dell'insalata con arrosto di alce ci permette di spendere qualche parola sulla carne di alce, così poco diffusa dalle nostre parti eppure così buona. Il...

Hamburger di verdure grigliate

Hamburger di verdure grigliate, un’alternativa vegetariana

Quali verdure usare per questo tipo di hamburger? L’hamburger di verdure grigliate si basa proprio su questi ultimi ingredienti per dare vita ad un secondo piatto davvero gustoso. Quali verdure è...

Lumache fritte

Lumache fritte, un finger food per stupire

Una panatura semplice ma efficace E’ proprio la panatura a qualificare come facile questa ricetta con lumache fritte. La impanatura è formata da farina, uova sbattute con sale e pepe,...