bg header
logo_print

Terrine di merluzzo e carciofi, un antipasto gourmet

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Terrine di merluzzo e carciofi
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 20 min
cottura
Cottura: 40 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
5/5 (48 Recensioni)

Terrine di merluzzo e carciofi, un antipasto gourmet alla portata di tutti

Vi presento le terrine di merluzzo e carciofi, un piatto gourmet che si basa su ingredienti semplici, reperibili e facili da gestire. Il procedimento in sé non pone difficoltà di sorta, benché imponga di cuocere tutte le componenti separatamente.

Per quanto concerne la composizione del piatto basta prestare un minimo di attenzione. Le patate e i carciofi (ridotti in purea) vanno distribuiti nelle terrine, quasi a formare un letto. Poi si crea una sorta di incavo, pronto ad accogliere il merluzzo cotto a vapore.

In linea di massima le terrine di merluzzo e carciofi sono perfette per stupire i commensali, offrendo un antipasto degno dei migliori ristoranti. Tutto ciò a un costo molto basso in termini di tempo e di fatica.

Ricetta terrine di merluzzo

Preparazione terrine di merluzzo

  • In una pentola con acqua fredda mettete le patate e fatele lessare per circa 40 minuti dal momento dell’ebollizione.
  • Salate e pepate il merluzzo e fatelo cuocere a vapore per 12 minuti. A fine cottura, tagliate lo a pezzi e conditelo con 2 cucchiai di olio.
  • Spremete il limone. Pulite i carciofi, privateli delle foglie esterne più dure e della peluria interna, tagliateli a spìcchietti e mettete li in acqua acidulata con il succo del limone, per non farli annerire.
  • In un tegame mettete 2 cucchiai d’olio e lo spicchio d’aglio schiacciato, toglìetelo quando sarà dorato e aggiungete i carciofi.
  • Fateli insaporire, quindi bagnateli con un po’ di brodo caldo e lasciatelì stufare per 15-20 minuti circa.
  • Tritate il prezzemolo. Tritate finemente i carciofi. Scolate le patate e pelatele ancora calde, quindi passate le allo schiacciapatate e condite la purea con sale, pepe e un pizzico di noce moscata.
  • Versate la purea nel tegame con i carciofi, cospargete di prezzemolo tritato e, sempre mescolando, amalgamate bene, tenendo il fuoco basso.
  • Regolate di sale e di pepe e bagnate eventualmente con brodo caldo per evitare che il composto si asciughi troppo.
  • Distribuite il composto in 4 stampini di porcellana da budino e fate un incavo al centro, dove metterete il merluzzo tagliato a pezzi e condito con l’olio rimasto.
  • Servitelo il piatto subito, ben caldo.

Ingredienti terrine di merluzzo

  • 400 gr. di tranci di merluzzo fresco
  • 400 gr. di patate
  • 30 gr. di prezzemolo
  • 4 carciofi
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 limone
  • q. b. di brodo vegetale
  • abbondante grattatina di noce moscata
  • un pizzico sale e di pepe.

Tutta la bontà del merluzzo

Il protagonista di queste terrine di pesce è il merluzzo. Il merluzzo viene cotto a vapore e inserito, ben porzionato, nel composto di patate e carciofi. Per l’occasione viene anche guarnito con un po’ di olio extravergine di oliva.

Il merluzzo è tra i pesci più apprezzati in assoluto, ha un sapore riconoscibile e appetibile, ma anche delicato e adatto a numerosi abbinamenti. In questo caso l’abbinamento sembra “coraggioso” in quanto interessa degli ortaggi popolari come il carciofo e la patata.

Il merluzzo si fa apprezzare anche per il profilo nutrizionale e per un apporto calorico molto contenuto, che non va oltre le 85 kcal per 100 grammi. A fronte di ciò vanta un buon contenuto di proteine, paragonabile a quello delle carni bianche.

Il merluzzo contiene anche pochi grassi e per giunta benefici come gli acidi grassi omega tre, salutari per il cuore e per la circolazione. Infine si segnala una certa quantità di vitamina D, una sostanza fondamentale per il sistema immunitario e tipica più che altro dei pesci grassi come il salmone.

Quali patate utilizzare nelle terrine di merluzzo?

Anche le patate giocano un ruolo importante in queste terrine di merluzzo, ossia formano con i carciofi il composto che accoglie il merluzzo. Per l’occasione le patate vengono lessate, ridotte in purea e rifinite con i carciofi e con un po’ di brodo.

Si fa presto a dire patate, infatti esistono tante varietà che si differenziano per consistenza, sapore e persino per applicazioni. Se lo scopo è di creare una purea destinata all’unione con altri ingredienti, allora la varietà più indicata è la patata bianca farinosa. Questa patata vanta una texture cedevole e una quantità di amido tale da favorire una consistenza cremosa in seguito alla cottura.

Le patate bianche farinose sono nutrienti come le altre varietà di patate, sebbene abbiano un apporto calorico leggermente più elevato, pari a 90 kcal per 100 grammi. Non si segnalano invece differenze per quel che concerne i carboidrati, le vitamine e i sali minerali, che risultano presenti in quantità elevate.

Come pulire i carciofi?

I carciofi sono tra gli ortaggi chiamati in causa spesso nella cucina italiana ed in alcune cucine regionali, come quella laziale. D’altronde, i carciofi presentano un sapore unico, rustico ed aromatico, capace di esprimere una certa delicatezza. Per quanto concerne le terrine di merluzzo, i carciofi vanno stufati con un po’ di olio ed aromatizzati con l’aglio e con un po’ di brodo caldo. Poi vengono rifiniti con la purea di patate per formare il composto che ospiterà il pesce.

I carciofi devono essere trattati in un certo modo per dare il meglio di sé in termini di texture, aspetto e gusto. In particolare vanno privati delle foglie più coriacee e della barbetta interna. Poi vanno tagliati a spicchi e immersi in acqua e limone per impedire l’ossidazione delle foglie e preserva il loro verde brillante.

Come aromatizzare le terrine di merluzzo

La ricetta delle terrine di merluzzo e carciofi segue il valore della semplicità, come si evince anche dall’impiego moderato ed equilibrato delle spezie. Nello specifico si utilizzano la noce moscata e il prezzemolo.

La noce moscata viene incorporata nella purea di patate prima che questa venga unita ai carciofi. In questo modo si aggiunge al piatto una nota aromatica e pungente, che ricorda lo zenzero. Mi raccomando, però, di non esagerare con le dosi per non coprire il sapore delle patate e per non avere un blando effetto allucinogeno (ottenuto con alte concentrazioni). Il prezzemolo, invece, viene utilizzato per conferire al composto un sapore più aromatico e più bilanciato.

Tra le sostanze aromatiche troviamo in realtà anche l’aglio, una presenza strana in un piatto che professa la leggerezza. I timori in realtà sono però infondati, anche perché l’aglio viene tolto una volta che ha aromatizzato l’olio in cui verranno cotti i carciofi. Tuttavia, se non temete l’intenso aroma dell’aglio potete lasciarlo lì dove si trova. In questo caso ne trarrete un certo vantaggio anche in termini nutrizionali, visto l’ottimo apporto di vitamine, sali minerali e antiossidanti.

Ricette con carciofi ne abbiamo? Certo che si!

5/5 (48 Recensioni)
Riproduzione riservata

2 commenti su “Terrine di merluzzo e carciofi, un antipasto gourmet

  • Mer 24 Ott 2012 | Tamara Giorgetti ha detto:

    bella ricetta, io uso poco il merluzzo fresco, sono più amante del baccalà, che faccio in mille modi, però è un buon pesce, buona serata

    • Gio 25 Ott 2012 | Tiziana ha detto:

      Non sempre lo trovo il baccalà, ma hai ragione sulla sua bontà

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Sformatini di fiocchi di latte

Sformatini di fiocchi di latte, un antipasto raffinato

Quali aromi usare per questi sformatini di fiocchi di latte? Tra i punti di forza degli sformatini di fiocchi di latte e salsa ai peperoni spiccano alcuni aromi, che intervengono in entrambe le fasi...

Cestini di patate fritte e uova

Cestini di patate fritte e uova per un...

Qualche consiglio per una frittura perfetta Friggere le patate è semplice, ma friggere le patate alla perfezione è molto più difficile. Nella ricetta dei cestini di patate fritte ho optato per...

Cornetti salati al prosciutto e formaggio

Cornetti salati al prosciutto e formaggio per un...

Le proprietà del prosciutto cotto I cornetti salati al prosciutto, o mini brioche salate se preferite, possono essere farciti con una vasta gamma di ingredienti. Tuttavia reputo che il prosciutto...