Crema di zucca e bacon, un’alternativa per la cena

Tempo di preparazione:

Tanto nutrimento e bontà con la crema di zucca e bacon

Oggi vi parlo della crema di zucca e bacon, ma ne approfitto anche per affrontare qualche altro argomento con voi… Vado? Sì!… “Ommioddio, non mangi carne, non mangi pesce, non mangi formaggi, non mangi uova… ma cosa mangi?!? Insalata?!?!?” Questa è la frase tipica di chi non si capacita di come si possa vivere senza avere la bistecca ai ferri, il panino al prosciutto o lo spezzatino tutti i giorni nel piatto.

Da quando sono intollerante a un’infinità di cibi, la mia reazione è quella o di scoppiare a ridere in faccia al malcapitato o di sbattere la testa contro il muro dopo aver sentito questa frase per la centesima volta. Adesso che fa pure freddo cosa c’è di meglio di una cena a base di una zuppa sfiziosa e fumante??? Peccato che c’è sempre il tempo di mezzo e che per fare qualche ricettina deliziosa ci si vuole almeno un’oretta… Perciò sono andata nell’orto, ho preso una bella zucca e mi sono messa all’opera per fare questa crema.

L’ingrediente di oggi

La ricetta di oggi è innanzitutto è molto buona! Un po’ dolce, comunque molto sfiziosa. Il merito di queste qualità vanno principalmente alla zucca che, come ben sappiamo, è probabilmente l’ortaggio più grande che esiste in natura. Tuttavia, al suo interno, contiene una polpa deliziosa, che si presta a moltissime preparazioni dolci e salate, regalandoci un buon apporto di nutrienti e tanta gustosità.

La golosa protagonista della crema di zucca e bacon è ricca di minerali, vitamine e antiossidanti, ma anche di fibre e di numerose sostanze nutritive molto utili per l’organismo. Secondo gli studi, questo alimento è ottimo per chi soffre di stitichezza (e in generale promuove il corretto funzionamento dell’apparato gastrointestinale), diabete e ipertensione; fa bene al cuore, agli occhi, al sistema circolatorio e alla pelle; e si rivela un valido antitumorale con proprietà antinfiammatorie, diuretiche e calmanti.

Recentemente è stato dimostrato che nei semi di zucca è presente la cucurbitina, ovvero un importante principio attivo, capace di contrastare e prevenire i disturbi della prostata e la cistite. Infine, è utile sapere che questo ortaggio è estremamente ipocalorico: presenta solamente 18 calorie per 100 grammi di polpa.

Il tocco di sapore in più che ci regala la crema di zucca e bacon

È naturale che stiamo parlando del bacon, che dà quel retrogusto sfizioso ogni volta che viene usato come ingrediente. Tuttavia, dovreste sapere che questa ricetta acquisisce sostanza anche grazie alle patate, alle cipolle e alla panna vegetale.

In questo modo, la crema di zucca e bacon ci regala un aggiuntivo e interessante apporto di amido, proteine, fibre, potassio, calcio, selenio, magnesio, zinco, ferro, vitamine del gruppo B, vitamina C, K e J e beta-carotene…

Ingredienti per 6 persone:

  • 800 g di zucca gialla;
  • 3 patate di media grossezza;
  • 2 cipolle medie;
  • 1/2 bicchiere di panna vegetale liquida;
  • 8 fettine di pancetta tesa
  • sale e pepe maci­nato di fresco.

Preparazione

Tagliate la zucca a fette, mondatela dai semi e dai filamenti, eliminate la scorza e riducete la polpa a dadini.

Pelate le patate e le cipolle, poi affettate­le entrambe finemente. Riunite la zucca, le patate e le cipolle in una pentola, ricopritele con acqua salata. Portate a bollore su fiamma vivace, quin­di riducete il fuoco e completate la cottu­ra in 20-25 minuti circa.

Adagiate le fette di pancetta su di un foglio di carta da forno e coprite con dell’altra carta prima di infornare per circa 5 minuti.

Prelevate il composto dalla pentola e passatelo nel frullatore. Rimettete la crema così ottenuta nella pentola. Scaldate nuovamente; unite la panna fuori dal fuoco mescolando con un cucchiaio di legno.

Pepate leggermente la preparazione e servitela subito ben calda in tavola terminando il tutto con un filo d’olio alla zucca e un paio di fette di pancetta croccante

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *