Un saporito risotto con asparagi che conquista il palato

  • Porzioni per
    4 persone
  • Tempo Totale
    1 Ora
Risotto con asparagi

Per il giorno di San Valentino si può puntare su un menu tutto particolare, afrodisiaco e piccante per risvegliare il desiderio. Il risotto agli asparagi ha un gusto molto delicato e singolare, inoltre è un piatto che incanta il palato ed i sensi proprio per la sua semplicità

Il risotto con asparagi preparato con amore

Per il giorno di San Valentino (e non solo) si può puntare su un menu tutto particolare, afrodisiaco e piccante per risvegliare il desiderio. Il risotto con asparagi ha un gusto molto delicato e singolare, inoltre è un piatto che incanta il palato ed i sensi proprio per la sua semplicità,

Per tutte queste ragioni, ho deciso di prepararlo e di condividere con voi la ricetta. Pronti per portare in tavola un’esplosione di sapori coinvolgenti e tanto nutrimento per l’organismo? Penso proprio di sì… Ecco tutto quello che dovreste sapere a riguardo.

Gli asparagi, un ingrediente davvero speciale

Gli asparagi sono ortaggi buoni sotto ogni punto di vista. Ricchi di acqua e capaci di offrire un piccolo apporto di fibre e proteine vegetali, regalano inoltre delle notevoli quantità di potassio, magnesio, fosforo, ferro, selenio, zinco, calcio, rame e manganese. Per quanto riguarda l’apporto vitaminico non sono da meno: presentano elevati livelli di vitamina A, B1, B2, B3, B5, B6, C, E, K e J.

Di fronte a tutte queste caratteristiche, non possiamo fare a meno di dire che il risotto con asparagi è certamente molto nutriente e ricco di proprietà interessanti come quelle diuretiche, antiossidanti, idratanti, depurative, digestive e antitumorali. Secondo gli esperti, l’ortaggio protagonista di questa ricetta è ottimo per favorire il corretto funzionamento del sistema nervoso e cardiovascolare, e la salute delle ossa. Può anche aiutare a tenere sotto controllo i livelli di zuccheri nel sangue.

Tutti questi benefici, caratteristiche e proprietà non sono da sottovalutare e bisogna considerare che non possiamo dimenticare neanche le potenzialità e il valore nutrizionale del riso e degli altri ingredienti… stiamo portando in tavola un pasto magnifico! A questo proposito, andiamo subito a scoprire altre peculiarità riguardanti questo delizioso primo primo piatto.

Gli altri ingredienti del risotto con asparagi

Per la preparazione di questa ricetta andremo ad usare ingredienti sfiziosi e capaci di portare energia e altro nutrimento al corpo. Qualche esempio? Potrete gustare il prosciutto crudo con il suo utile apporto proteico,  la panna vegetale priva di lattosio (ma ricca di sostanze nutritive) e altri alimenti saporiti come il parmigiano reggiano, la cipolla e il burro chiarificato. E che dire del riso? Un mix di fibre, amidi, vitamine e minerali importantissimi per il nostro organismo.

Si tratta di un cereale privo di glutine, che rende ogni piatto più sostanzioso, digeribile e saziante allo stesso tempo, rivelandosi adatto persino per coloro che non vogliono mettere a rischio il proprio peso forma. Certamente, si tratta di una lista di ingredienti capace di risvegliare l’appetito in qualunque momento… Non siete d’accordo? Perciò, diamoci da dare e andiamo a preparare il nostro risotto con asparagi. Non ve ne pentirete!

Ingredienti per 4 persone

  • 350 gr riso
  • 300 gr asparagi
  • 1 cipolla
  • 1 fetta prosciutto crudo Salumi Pasini
  • brodo di carne
  • sale
  • pepe bianco
  • parmigiano reggiano 48 mesi grattuggiato
  • 1 noce burro chiarificato
  • 1 bicchiere vino bianco secco
  • 1 panna vegetale da cucina

Procedimento

  1. Tagliare finemente la cipolla ed il prosciutto, metterli in una casseruola con un cucchiaio di burro e a fuoco basso per un paio di minuti, quindi aggiungere il vino.

    Quando inizia a bollire unire il riso e rime stare finché tutto il vino sarà asciugato. Tagliare a tronchetti gli asparagi eliminando, ovviamente, le parti dure. Serbare le punte ed aggiungere il resto al riso. Continuare la cottura con il brodo, un mestolo per volta, senza smettere di rigirare con un cucchiaio di legno.

    Unire nuovo brodo solo quando il quantitativo precedente è tutto assorbito. Verso la fine della cottura unire le punte degli asparagi, salando se occorre. Togliere dal fuoco ed incorporare al riso la panna, assieme ad una manciata di parmigiano e ad un pizzico di pepe.

    Con il risotto agli asparagi possiamo consigliare un vino bianco secco, come un Fiano d'Avellino

    Tempo di preparazione: 30 minuti
    Tempo di cottura: 20 minuti

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *