Frittata al forno con asparagi, una vera delizia

Tempo di preparazione:

Le uova sono un ingrediente base molto versatile che si presta a tantissimi usi in cucina. Le frittate sono un esempio classico dell’uso che se ne fa. Ce ne sono di tanti tipi, semplici, farcite, ai salumi, ai formaggi, alle verdure. Perfette per chi ha poco tempo per cucinare, riescono a tirare fuori dai guai permettendo di portare in tavola delle vere e proprie delizie. Le frittate, inoltre, sono molto semplici da preparare. Anche chi non ha particolare dimestichezza ai fornelli può prepararne di speciali.

Questa è una versione al forno dove le uova sono insaporite dagli asparagi. Completamente privo di ingredienti che contengono glutine, usando il parmigiano 36 mesi è adatta pure agli intolleranti al lattosio. Non vi resta che approfondire le caratteristiche degli ingredienti per scoprirne tutte le potenzialità.

Le proprietà benefiche degli asparagi

Iniziamo a parlare delle peculiarità di questa frittata al forno con asparagi analizzando le proprietà dell’ingrediente principale. I benefici degli asparai sono numerose e tutte da scoprire. In primo piano troviamo l’efficacia antiossidante e quella diuretica. Gli asparagi contengono anche molto acido folico e sono caratterizzai dalla presenza di un’alta quantità di fibre.

Questi principi nutritivi si rivelano fondamentali per tenere sotto controllo l’efficienza dell’intestino e per rallentare l’assorbimento degli zuccheri nel sangue, prevenendo i picchi glicemici. Gli asparagi, inoltre, sono ricchi di fosforo e calcio. Il minerale più presente è però il potassio, decisivo per l’efficienza della circolazione ematica.

Alla scoperta delle proprietà del parmigiano

Ora è il caso di parlare un po’ delle proprietà del parmigiano 36 mesi, l’ingrediente che rende questa frittata al forno con asparagi adatta agli intolleranti al lattosio. La prima cosa da ricordare quando si parla dei suoi benefici è la facile assimilabilità.

Quando si mangia il parmigiano, per via della sua lunga stagionatura, si tende infatti ad apprezzare più facilmente la scissione delle proteine in peptoni, peptidi e amminoacidi liberi. Le proteine del parmigiano, quindi, sono praticamente pre digerite, il che rende tutto molto più leggero rispetto alla carne.

Il parmigiano, inoltre, incoraggia la crescita del Bacillus Bifidus. Di cosa si tratta? Di un probiotico benefico che fa la differenza per quanto riguarda il mantenimento della salute dell’intestino. Come dimenticare poi la presenza di minerali essenziali come il calcio, fondamentale per la salute delle ossa? Il parmigiano, inoltre, è contraddistinto dalla presenza di fosforo.  Da non trascurare è anche il contenuto di vitamine del gruppo A, che favoriscono l’efficienza dei processi visivi.

Ora non resta che mettersi alla prova in cucina con la preparazione di questa frittata. Rapida e semplice, vi permetterà di apprezzare le potenzialità della cucina per intolleranti al lattosio e celiaci. Chi dice che con queste diagnosi non si possa più mangiare bene dovrebbe ricredersi! Un’altra soluzione? Provare questa straordinaria ricetta, un grande classico che ha sempre il suo perché!

Ingredienti per 4 persone:

  • 8 uova intere
  • 100 gr. di parmigiano 36 mesi grattugiato
  • 1 mazzetto di asparagi possibilmente piccoli
  • q.b. sale
  • q.b. pepe

PREPARAZIONE:

In una ciotola sbattete le uova molto bene, aggiungere il parmigiano reggiano e regolate di sale e pepe. Intanto mondate gli asparagi pelando il gambo e lessateli per 5 minuti tenendoli possibilmente in piedi. Scolateli e tagliateli a becco di flauto lasciando qualche punta intera per usarla come decorazione.

Aggiungete gli asparagi a pezzi al composto di uova e formaggio e mescolate bene. Versate il tutto in una teglia e infornare a 220° per circa 20 minuti. La superficie dovrà risultare dorata.

Questa frittata può essere mangiata calda o fredda.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *