bg header
logo_print

Torta allo yogurt con papaya, un dolce fresco e gustoso

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Torta allo yogurt con papaya
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette vegetariane
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 01 ore 00 min
cottura
Cottura: 01 ore 00 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
5/5 (1 Recensione)

Torta allo yogurt con papaya, un dolce morbido e cremoso

Oggi cuciniamo la torta allo yogurt con papaya, una torta morbida e cremosa che esprime alcune interessanti note esotiche. Fa bella mostra di sé in quanto alterna il bianco e l’arancione, un dettaglio estetico importante in pasticceria.

Proprio l’accento sull’aspetto esteriore potrebbe suggerire una certa complessità. In realtà il procedimento, per quanto un po’ laborioso, è davvero molto semplice. D’altronde si utilizza un impasto base accessibile anche ai meno esperti, il pan di Spagna.

Per quanto concerne la farcitura, la ricetta premia l’abbondanza. In questa ricetta sono presenti addirittura due creme: una a base di gelato allo yogurt e un’altra a base di papaya. La copertura, invece, è affidata alla papaya fresca tagliata a pezzettini e disposti secondo motivi creativi.

Ricetta torta allo yogurt

Preparazione torta allo yogurt

Per preparare la torta allo yogurt con papaya seguite questi passaggi.

  • Lavate i limoni, asciugateli e grattugiate la scorza. Poi estraete il loro succo e filtratelo.
  • In una ciotola versate le uova, i tuorli e sbatteteli per bene.
  • Versate la soluzione di uovo in un pentolino, aggiungete 110 grammi di zucchero a velo, la scorza grattugiata e la farina di mais. Mescolate il composto con una frusta fino ad amalgamare il tutto.
  • Aggiungete il succo di limone e il burro fatto a pezzettini.
  • Cuocete a fiamma molto bassa fino a quando il composto non si sarà addensato, ottenendo così un lemon curd.
  • Spegnete il fuoco, coprite con la pellicola alimentare e lasciate raffreddare.
  • A parte frullate un etto di papaya insieme alla confettura e a 50 grammi di zucchero a velo.
  • Poggiate un disco di pan di Spagna sul fondo di uno stampo con bordi alti.
  • Distribuite sopra un sottile strato di salsa di papaya.
  • In una ciotola a parte lavorate a pomata il gelato in modo che diventi più morbido.
  • Distribuite metà di questa crema al gelato sul disco di pan di Spagna.
  • Spalmate sopra metà del lemon curd precedentemente realizzato.
  • Poi applicate il secondo disco e arricchitelo con il gelato.
  • Infine aggiungete il terzo disco spalmato con la salsa di papaya, applicandolo in modo che la superficie asciutta sia rivolta verso l’alto.
  • Coprite il tutto con il lemon curd rimasto.
  • Infine, decorate con la papaya avanzata fatta a fette sottili.
  • Lasciate riposare la torta in congelatore per almeno 1 ora prima di servire.

Ingredienti torta allo yogurt

  • 1 uovo e 1 tuorlo
  • 160 gr. di zucchero a velo
  • 60 gr. di burro chiarificato
  • 2 limoni
  • 20 gr. di farina di mais
  • 3 dischi di pan di Spagna consentito (16 cm. di diametro)
  • 600 gr. di gelato allo yogurt consentito
  • 300 gr. di papaya matura
  • 100 gr. di confettura di papaya e ananas (ricetta confettura di papaya e ananas).

Un impasto speciale per la torta allo yogurt con papaya

Vale la pena parlare dell’impasto di questa torta allo yogurt con papaya. L’impasto, infatti, valorizza al meglio questa torta soffice e il suo ripieno. In questo caso stiamo parlando di “semplice” pan di Spagna, una delle basi migliori per i dolci ricchi di creme e composti. Come preparare il pan di Spagna? La ricetta la trovate qui sul sito con alcune interessanti alternative pensate per i celiaci e apprezzabili da chiunque.

A tal proposito è molto interessante il pan di Spagna al grano saraceno, che esprime un forte carattere rustico. Questo tipo di impasto crea un contrasto interessante con le creme dal carattere fresco ed esotico, proprio per questo merita una chance.

E che dire del pan di Spagna al miglio, che offre note delicate e dolci? Da menzionare sono anche varianti più strane e creative, che fanno uso di farine alternative. Mi riferisco al pan di Spagna alla farina di canapa, a quello alla carruba e a quello con la farina di castagne. Il procedimento, a prescindere dalle farine impiegate, è sempre lo stesso e spicca per la sua semplicità.

Un focus sulla papaya

La papaya gioca un ruolo fondamentale nella torta allo yogurt, anzi la caratterizza come “dolce esotico”. Inoltre, gli conferisce una coloritura interessante che vira sull’arancione brillante. In occasione di questa ricetta, la papaya va frullata con la confettura e con lo zucchero a velo. Si crea così una sorta di lemon curd dal sapore dolce e dalla texture molto morbida.

La papaya viene utilizzata anche a crudo come decorazione. In questo caso viene tagliata a pezzettini e disposta sulla superficie della torta secondo motivi creativi.

Torta allo yogurt con papaya

La papaya non è certamente tra i frutti più reperibili dalle nostre parti, ma merita comunque di essere consumata. Il suo sapore è “fresco” e si pone a metà strada tra l’albicocca e il melone giallo. A differenza di altri frutti esotici non è calorico, in quanto apporta solo 30 kcal per 100 grammi. In compenso è ricca di vitamina C, vitamina A e potassio. Contiene anche il betacarotene, che è un precursore della vitamina A.

Come preparare la confettura di papaya e ananas

La confettura di papaya e ananas è l’ingrediente principale della salsina che funge da ripieno nella torta allo yogurt. Come realizzarla? Una domanda non da poco, visto che è poco reperibile nei normali supermercati. Qui sul sito ho proposto una versione semplice di confettura di papaya e ananas, che è alla portata di tutti.

Basta cuocere la frutta tagliata a cubetti con un po’ di succo di limone, cannella e abbondante zucchero. La cottura va verificata con la prova del piattino: versate un po’ di composto su un piatto tiepido e inclinatelo. Se la confettura scende molto lentamente, allora è pronta.

Per preparare la confettura è fondamentale il rispetto delle dosi in quanto la papaya e l’ananas sono di per sé molto dolci, quindi è bene mantenersi sui 600 grammi di zucchero per chilo di frutta.

Ricette con lo yogurt ne abbiamo? Certo che si!

5/5 (1 Recensione)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Gulab jamun

Gulab jamun, i dolcetti al latte della tradizione...

Un impasto fuori dal comune L’impasto dei gulab jamun è fuori dal comune per almeno due motivi. In primo luogo perché viene valorizzato dal cardamomo, una spezia che raramente compare negli...

Mousse di granadilla

Mousse di granadilla, un dessert per viaggiare con...

Cosa sapere sulla granadilla Vale la pena parlare della granadilla, che è l’ingrediente principale di questa deliziosa mousse. Inizio col dire che è un frutto raro a tutti gli effetti,...

ghriba bahla

I ghriba bahla, deliziosi biscotti alle mandorle marocchini

Il modo migliore per gustare i ghriba bahla I ghriba bahla sono biscotti alle mandorle tendenzialmente morbidi e versatili. Sono ottimi da soli, ma anche in accompagnamento al caffè, cioccolata...