bg header
logo_print

Bowl per bambini con fesa di tacchino, un piatto ottimo

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Bowl per bambini con fesa di tacchino
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 00 ore 15 min
cottura
Cottura: 00 ore 30 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
Array
5/5 (7 Recensioni)

Bowl per bambini con fesa di tacchino, un pasto genuino per i più piccoli

La bowl per bambini con fesa di tacchino punta a convincere anche i più recalcitranti a mangiare sano e leggero. Contiene infatti il riso, uno dei cereali più genuini in assoluto. Inoltre contiene la carne di tacchino, che è tra le più leggere e salutari. La lista degli ingredienti è comunque particolare, formata da ortaggi e da frutta: i piselli e l’albicocca. Si tratta dunque di una bowl non solo saporita e genuina, ma anche colorata e bella da vedere. Ad ogni modo, il sapore che emerge maggiormente è quello del riso, che funge da base. A tal proposito vi consiglio di optare per due varietà di riso specifiche, cotte nel medesimo momento e nella stessa pentola: il riso Venere e il riso integrale. Entrambi condividono i nutrienti tipici di ogni varietà di riso, come la scarsità di grassi (ma anche di proteine), l’abbondanza di amido e di sali minerali.

L’apporto calorico è moderato, almeno se si considera l’appartenenza alla categoria cereali. Qual è la differenza tra il riso Venere e quello integrale? Il primo contiene più antiossidanti, il secondo più fibre. Gli antiossidanti del riso Venere, oltre a conferire il caratteristico colore, fanno anche bene alla salute in quanto riducono le probabilità di contrarre il cancro. Per quanto concerne le fibre, favoriscono la digestione e risolvono lievi problemi di stipsi. La cottura del riso, almeno in occasione di questa ricetta, avviene lessandolo per una ventina di minuti (o per il tempo segnalato in confezione). Poi si fa raffreddare e infine si inserisce nella bowl, pronto ad ospitare gli altri ingredienti.

Ricetta bowl per bambini con fesa di tacchino

Preparazione bowl per bambini con fesa di tacchino

Per preparare la bowl per bambini con fesa di tacchino iniziate proprio dalla fesa di tacchino, ovvero dalla sua panatura. Trasferite pangrattato e sale in una ciotola, poi mescolate con cura. In un’altra ciotola, invece, versate l’uovo e sbattetelo per bene. Infine in una terza ciotola versate la farina di mais. A questo punto impanate la fesa di tacchino, passandola prima nella farina, poi nell’uovo e infine nel pangrattato. Disponete la fesa in una teglia foderata con carta da forno, ungetela con pochissimo olio e cuocetela nel forno già caldo a 200 gradi per 10 minuti circa. Infine lasciate intiepidire e tagliate la cotoletta di fesa a striscioline.

Ora versate abbondante acqua salata in un pentola e immergeteci il riso (quello integrale e di Venere). Cuocetelo per una 20 minuti dall’inizio del bollore o per i minuti suggeriti in confezione. Terminata la cottura, scolate il riso e fatelo intiepidire. Poi lessate i piselli. L’albicocca invece lavatela, sbucciatela e fatela a listarelle. A questo punto non vi rimane che comporre la bowl, partendo dalla base di riso e aggiungendo via via gli altri ingredienti. La bowl di tacchino per bambini è pronta!

Ingredienti bowl per bambini con fesa di tacchino

  • 40 gr. di riso Venere
  • 30 gr. di riso integrale
  • 150 gr. di fesa di tacchino
  • 30 gr. di piselli
  • 1 albicocca rossa
  • q. b. di pangrattato consentito
  • 20 gr. di farina di mais
  • 1 uovo
  • q. b. di sale
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva.

Il ruolo dell’albicocca

La bowl per bambini con fesa di tacchino è una bowl che non contiene solo cereali e carne, ma anche la frutta. come l’albicocca. Il motivo di questa scelta va ricercato nella volontà di conferire un tocco lievemente dolce e acidulo alla ricetta, che può così proporre un sapore complesso e non troppo impegnativo. A tal proposito vi consiglio di utilizzare l’albicocca rossa, che è la varietà più intensa e capace di amalgamarsi al meglio con gli altri ingredienti.

Per quanto concerne i nutrienti, l’albicocca si pone sul solco dei frutti mediamente zuccherini. Le quantità di fruttosio (lo zucchero della frutta) sono importanti, come anche l’apporto di vitamina C e il potassio. L’apporto calorico si attesta sulle 40 kcal per 100 grammi. Il colore rosso di questa albicocca deriva da una presenza più accentuata di betacarotene (precursore della vitamina A) e dal licopene, presente in molti altri alimenti di colore giallo, arancione e rosso. In occasione di questa ricetta l’albicocca va lavata, sbucciata, denocciolata e tagliata a listarelle.

Bowl di pollo per bambini

Tante proteine per una bowl genuina

Un altro punto di forza della bowl per bambini con fesa di tacchino è la completezza, che si declina nella presenza di ben due fonti diverse di proteine. La prima è la fesa di tacchino, la seconda è data dai piselli. Questi ultimi si fanno apprezzare non solo per le proprietà nutrizionali, ma anche per il sapore lineare e leggermente dolce, che si rivela perfetto per smorzare i sapori delle ricette salate più intense. I piselli contengono anche molti carboidrati, a tal punto da assomigliare più ai legumi che agli ortaggi in termini nutrizionali.

Non mancano poi le vitamine, come la vitamina C e la K. Quest’ultima, in particolare, aiuta a regolare la densità del sangue. Stesso discorso per le fibre, gli amidi e i sali minerali. Il riferimento è al potassio, ferro, fosforo, calcio e magnesio. Nonostante tutta questa potenza nutrizionale, i piselli non vanno oltre le 80 kcal per 100 grammi. In occasione di questa ricetta, i piselli vanno solo lessati e utilizzati per comporre la bowl.

Come preparare la fesa?

Questa bowl per bambini si fregia della presenza della fesa di tacchino, che per l’occasione viene impanata. La panatura è interessante, in quanto viene realizzata con la farina di mais, l’uovo sbattuto e un po’ di pangrattato arricchito con il sale. La fesa così panata va poi cotta al forno per 20 minuti circa a 200 gradi (il forno deve essere già ben caldo). Infine va tagliata a striscioline e inserita nella bowl. La fesa di tacchino contiene lattosio? Assolutamente no!

Checché ne pensi il senso comune, la fesa non corrisponde al petto di tacchino. E’ in realtà una parte della coscia, che nel tacchino contiene pochissimi grassi. Per il resto, il profilo nutrizionale è simile a quello del pollo: abbonda di proteine, vitamine del gruppo B e sali minerali. L’apporto calorico è più basso rispetto al pollo, in quanto viaggia sulle 90 kcal per 100 grammi. Per quanto concerne il sapore è un po’ più delicato e vagamente dolciastro, ma comunque molto gradevole. La fesa di tacchino contiene glutine? Assolutamente no!

Ricette per fesa di tacchino ne abbiamo? Certo che si!

5/5 (7 Recensioni)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Bowl con capesante

Bowl con capesante, come valorizzare il celebre mollusco

Le proprietà del riso venere Il riso gioca un ruolo di fondamentale importanza per la bowl con capesante, infatti funge da base e allo stesso tempo da fonte di carboidrati. Il consiglio è di...

Insalata di tacchino e fagiolini

Insalata di tacchino e fagiolini, una ricetta light...

Perché preferire il tacchino al pollo? Spesso preferire il tacchino al pollo è una questione di gusto, ma non di rado la questione è oggettiva. In questa insalata di tacchino e fagiolini la...

Insalata di abalone

Insalata di abalone, un contorno dal sapore esotico

Un focus sull’abalone Nonostante l’abbondanza di ingredienti, il protagonista di questa insalata rimane l'abalone. E’ un frutto di mare pregiato, in quanto difficile da pescare e situato...