bg header
logo_print

Tortillas di pollo con ras el hanout, una ricetta fusion

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Tortillas di pollo con ras el hanout
Ricette per intolleranti, Cucina dal mondo, Streetfood
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 01 ore 00 min
cottura
Cottura: 01 ore 00 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
5/5 (1 Recensione)

Tortillas di pollo con ras el hanout, un ricetta tra il messicano e l’arabo

Le tortillas di pollo con ras el hanout sono la dimostrazione di come due tradizioni gastronomiche all’apparenza lontanissime possano fondersi e dare vita un piatto nuovo, delizioso e alla portata di tutti. La ricetta che vi presento oggi, infatti, è per metà cucina tex-mex e per metà cucina araba. Le tortillas di pollo sono un piatto tipico della cucina messicana e americana, mentre il ras el hanout è consumato in tutti i paesi arabi del nord Africa e in buona parte del Medio Oriente. Sulle tortillas c’è poco da dire, nel senso che sono molto conosciute anche dalle nostre parti. Sono delle piadine realizzate con farina di mais e farcite con carne, salse e fagioli. Molto più interessante il ras el hanout, che è praticamente sconosciuto oltre la zona d’origine. Fa parte delle spezie del Marocco.

Il ras el hanout cos’è? Ebbene, si tratta di una miscela di spezie che vengono trattate in modo da trasformarsi in una salsa pastosa, ottenuta con un po’ di olio d’oliva. Le spezie utilizzate sono tante, ma in genere non mancano la noce  moscata, lo zenzero, i chiodi di garofano, il cardamomo nero e verde, la galanga, il pepe bianco, i boccioli di rosa e di lavanda. Il sapore è dunque molto complesso, e alterna note pungenti a note profumate e delicate. Come si compone questa fantasiosa tortillas? Il petto di pollo va semplicemente cotto in padella e tagliato a striscioline. Poi va messo sulle tortillas con la salsa di raz el hanout, con una delicata salsa allo yogurt (o Skyr) e con la melassa di melagrana, che conferisce un tocco agrodolce.

Ricetta tortillas di pollo con ras el hanout:

Preparazione tortillas di pollo con ras el hanout

Per preparare le tortillas di pollo con ras el hanout dovrete iniziare proprio dal mix di spezie. Versate in una ciotolina le spezie del ras el hanout e aggiungete 5 cucchiai di olio d’oliva, poi mescolate fino ad ottenere un composto pastoso. Infine spalmate il composto sui petti di pollo. In teoria dovreste coprire i petti di pollo e farli riposare 6 ore in frigo, ma se non avete tempo potete saltare questa fase. Ora tritate le foglie della menta e mettetele in una ciotola insieme allo yogurt (o allo Skyr) e al sommacco, aggiungendo un po’ di sale e pepe nero. Mescolate bene fino a quando le erbe non si sono amalgamate con lo yogurt (o con lo Skyr).

Intanto mettete una padella antiaderente sul fuoco a fiamma moderata, aggiungete un po’ di olio d’oliva e cuocete i petti di pollo per 8 minuti per lato. Per verificare la cottura, premete sulla porzione di pollo più spessa, se è troppo elastica occorre una cottura più prolungata. Terminata la cottura, adagiate il pollo su un tagliere e fatelo riposare per qualche minuto in modo che i succhi all’interno della sua carne si stabilizzino. Dopodiché, tagliatelo a striscioline e posizionatene un po’ su ciascuna tortilla. Poi aggiungete un po’ di cipolla a fette e arricchite con la salsa allo yogurt e il ras el hanout. Dovrebbero bastare 3 cucchiai di salsa per ogni tortillas. Completate con la melassa di melograno, le foglie di rucola e qualche chicco di melograno.

Per il pollo

  • 4 petti di pollo,
  • 8 mini tortillas consentite,
  • 1 cipolla rossa,
  • 2 cucchiai di melassa di melagrana,
  • q. b. di foglie di rucola e chicchi di melagrana per guarnire,
  • 2 cucchiai colmi di miscela ras el hanout,
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva,
  • 1 pizzico di sale.

Per la salsa allo yogurt:

  • 1 mazzetto di menta,
  • 2 cucchiai di sommacco,
  • 300 gr. di Skyr o yogurt greco,
  • q. b. di pepe nero macinato fresco.

Come preparare la salsa allo yogurt?

Queste tortillas di pollo con ras el hanout sono arricchite da una deliziosa salsa allo yogurt e alle spezie. In realtà, lo yogurt può essere sostituito anche dallo Skyr, un derivato del latte di origine islandese che da  poco ha fatto il suo esordio anche dalle nostre parti. La scelta sta a voi, ma tenete bene a mente le differenze in termini di gusto. Lo yogurt è in genere più morbido, invece lo Skyr è leggermente più acido, benché abbastanza neutro. Sul piano nutrizionale i due prodotti si equivalgono e offrono i medesimi principi nutritivi.

Tortillas di pollo con ras el hanout

La salsa è valorizzata anche da alcune spezie. In primis, dalla menta, che aggiunge un tocco decisamente aromatico e fresco. La ricetta prevede anche l’integrazione del sommacco, che è una pianta aromatica utilizzata da molte cucine mediorientali. Il suo sapore è leggermente agrumato e un po’ acre, a tal punto che viene impiegato alla stregua del succo di limone. Infine, non manca il pepe, che dovrebbe essere  macinato sul momento.

Le proprietà della carne di pollo

Nonostante l’abbondanza di ingredienti e la presenza di condimenti molto complessi, il protagonista della tortillas con ras el hanout rimane la carne di pollo, per la precisione il petto, che è notoriamente la parte più morbida. Il petto di pollo va semplicemente cotto in padella con un filo di olio. La cottura deve essere completa, ossia la carne deve diventare molto soda. Per verificare la cottura vi basta premere con un dito sulla zona più spessa, se appare poco elastica allora potete spegnere il fuoco. Successivamente, la carne va tagliata in listarelle e distribuita tra le tortillas.

La carne di pollo è una delle più nutrienti in assoluto. A fronte di un apporto minimo di grassi, è ricca di proteine, vitamine e sali minerali. Nonostante sia classificata come “carne bianca”, contiene comunque molto ferro, una sostanza fondamentale per preservare l’ossigenazione del sangue. E’ anche la carne più digeribile, insieme a quella di tacchino, dunque è adatta tanti ai bambini quanto agli anziani. Per inciso, la carne di pollo viaggia sulle 120 kcal per 100 grammi.

Ricette tortillas ne abbiamo? Certo che si!

5/5 (1 Recensione)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Jalapenos Ripieni

Jalapenos ripieni, un delizioso piatto messicano

Il jalapeno, un peperoncino da scoprire La ricetta dei jalapeno ripieni ci danno modo di parlare di questo tipo di peperoncini di media grandezza e di colore rosso o verde, inoltre sono abbastanza...

Hamburger di quinoa con broccoli e zucchine

Hamburger di quinoa con broccoli e zucchine, una...

Gli altri ingredienti di questo alternativo hamburger di quinoa L’impasto di questi hamburger di quinoa è arricchito da altri ingredienti che da un lato agiscono sul sapore e dall’altro...

Kofte

Kofte, dalla Turchia polpette di carne speziate e...

Cosa sapere sulla carne di agnello La vera peculiarità delle kofte, almeno rispetto alle nostre polpette, consiste nel tipo di carne macinata utilizzata. In questo caso non si usa il suino, che è...