Tortillas ripiene: senza glutine e ricche di gusto

Tempo di preparazione:

Amate il cibo messicano? Allora dovreste provare le tortillas ripiene!

Oggi vorrei proporvi due ricette interessanti, che vi permetteranno di preparare due golose tipologie di tortillas ripiene. In base ai vostri gusti, potrete scegliere gli ingredienti da portare in tavola… oppure potrete provare entrambe le ricette nello stesso giorno. Non ci sarebbe nulla di male in questo. Anzi, la varietà è ciò che rende le nostre tavole imbandite ancor più affascinanti! Ma sapete esattamente di cosa sto parlando?

La tortilla è un simbolo per il Messico e si presenta come una delle preparazioni più amate del luogo, che sostituisce il pane in grande stile. Le tortillas si possono preparare in due modi: con il mais o con la farina di frumento. Quest’ultima si usa principalmente nelle regioni messicane in cui il mais scarseggia, ma il grano no. Per questa ricetta, userò un senza glutine, in maniera tale da non avere problemi. In ogni caso, dovreste sapere che la cosa che in assoluto rende unico questo alimento… è il ripieno. Di solito è a base di carne e/o di verdura. Andiamo a vedere a quali combinazioni di alimenti ho pensato.

I miei ripieni… una bontà!

Se amate le tortillas ripiene, sicuramente non potrete fare a meno di apprezzare le ricette che sto per proporvi… e vi verrà l’acquolina in bocca al solo pensiero! Ho pensato bene agli alimenti da combinare insieme e alla fine ho scelto di preparare una tortilla ripiena con chili di carne e una con omelette al formaggio cheddar, pomodori freschi e avocado. In pratica, avrete a disposizione due ricette tra le quali scegliere: una più semplice e altamente tradizionale, e una un po’ più originale.

In entrambi i casi, però, vi assicuro che le nostre tortillas senza glutine risulteranno golose, energetiche e altamente proteiche, ma anche ricche di preziose vitamine e minerali essenziali per il nostro benessere. Le ricette proposte si presenteranno come la scelta ideale per una cena diversa dal solito, per una serata in compagnia degli amici e anche per quelle situazioni in cui non abbiamo voglia di mangiare a tavola! Qual sarà la vostra ricetta preferita? Le proverete tutte e due?

Tortillas ripiene

Una festa con le tortillas ripiene

Trattandosi di una pietanza molto amata in tutto il mondo, vi suggerisco di raccogliere informazioni tra i vostri amici e di riuscire a scoprire esattamente qual è la loro preferenza tra chili di carne e omelette al formaggio cheddar… A quel punto, potrete organizzare una festicciola coi fiocchi, semplice, gustosa e divertente allo stesso tempo. Preparare le tortillas non sarà difficile, ma vi consiglio di trovare i prodotti ideali e di prediligere come sempre la qualità. Sul mercato, la tortilla è proposta da diversi. Quindi non avrete difficoltà nel trovare ciò di cui avete bisogno, sia online che al supermercato… ma non dimenticate di leggere l’etichetta!

Anche gli ingredienti per il ripieno andranno scelti con attenzione: più sono buoni e qualitativi, più aumenteranno la vostra soddisfazione e i complimenti che riceverete non appena avrete portato le tortillas ripiene in tavola. Con questi presupposti, quando possibile, vi suggerisco di prediligere alimenti freschi, genuini e di stagione… Perciò, cosa state aspettando? Quale delle due versioni preparerete? Non dimenticate di raccontarmi le vostre esperienze!

Ed ecco la ricetta delle tortillas con chili di carne

Ingredienti

  • ½ kg di carne macinata
  • 1 cipolla tritata
  • 1 peperoncino
  • 200 gr. di pomodoro
  • 1 cucchiaino di cumino
  • 1 spicchio aglio
  • 150 ml di brodo di carne
  • 250 gr. di fagioli rossi o neri
  • 2 cucchiai di concentrato di pomodoro
  • 1 cucchiaino di origano
  • 2 cucchiai olio extravergine d’oliva
  • q.b. sale pepe

Preparazione

Mettete a riscaldare l’olio in una padella e fate imbiondire la cipolla; unite l’aglio, il peperoncino e il cumino, e fate insaporire per 1 minuto. Aggiungete la carne e fatela rosolare per 5 minuti, sgranandola bene con una forchetta. Aggiungete i pomodori schiacciati, il brodo e l’origano, mescolando bene per qualche minuto.

Regolate la fiamma fino a raggiungere il bollore; poi abbassatela, coprite e cuocete a fuoco lento per circa un’ora, controllando che non si asciughi troppo al limite (aggiungete poca acqua e mescolate di tanto in tanto).

Quando mancheranno 10 minuti circa alla fine della cottura, aggiungete il concentrato di pomodoro e i fagioli, e regolate di sale e pepe. Al termine della cottura, farcite le tortillas che poco prima avrete scaldato per un minuto per parte in una padella antiaderente.

Tortillas ripiene con omelette al formaggio cheddar, pomodori freschi e avocado

Ingredienti

  • 4 uova
  • 4 fette di formaggio cheddar
  • 1 avocado
  • 2 pomodori freschi maturi
  • 2 lime
  • 2 cucchiai di olio evo
  • sale e pepe q.b.

Preparazione

Tagliate a fettine sottili l’avocado (dopo averlo sbucciato), spruzzatelo con succo di lime e mettete da parte.

Sbattete le uova in una ciotola, mettete un po’ di olio extravergine di oliva in una padella e, versando un mestolo alla volta di uova sbattute in un pentolino, cuocete 4 omelette.

Per ogni omelette, quando sarà cotta da un lato, mettete sopra una fetta di formaggio cheddar e girate solo metà omelette per chiudere all’interno il formaggio. Fate cuocere per un paio di minuti, poi rigiratela.

Dopo averle scaldate in una pentola antiaderente, farcite ogni tortilla con l’omelette al formaggio, alcune fettine di avocado e qualche fetta di pomodoro.

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette siano adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine. Verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *