bg header
logo_print

Semifreddo alla vaniglia, un dolce perfetto per la Pasqua

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Semifreddo alla vaniglia
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana, Pasqua e Pasquetta
Ricette vegetariane
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 06 ore 10 min
cottura
Cottura: 00 ore 05 min
dosi
Ingredienti per: 6 persone
Stampa
5/5 (3 Recensioni)

Il semifreddo alla vaniglia è probabilmente uno dei semifreddi più facili da realizzare. Vanta infatti un “entry level” piuttosto basso, dunque è appannaggio anche dei meno esperti di cucina. D’altronde, la lista degli ingredienti è molto scarna e contiene solo prodotti semplici e facilmente reperibili. Ciò non significa che sia un dessert banale, infatti la resa organolettica è ottima e rappresenta un esempio perfetto di come la semplicità può coniugarsi al gusto. Ad ogni modo, la base del semifreddo è formata da un composto di zucchero e tuorlo. Questi due ingredienti, però, interagiscono in modo diverso dal solito. I tuorli vanno montati classicamente, lo zucchero invece deve essere cotto, o almeno raggiungere una temperatura di 121 gradi.

Ricetta semifreddo alla vaniglia

Preparazione semifreddo alla vaniglia

Per la preparazione del semifreddo alla vaniglia iniziate versando lo zucchero in una pentola, poi unite l’acqua e cuocete fino a raggiungere i 121 gradi. Intanto, versate i tuorli in una ciotola e montateli fino ad ottenere una crema densa.

A questo punto unite lo zucchero cotto e sbattete con vigore fino a raffreddare il tutto. Infine, unite il formaggio cremoso, la vaniglia e la panna semimontata. Versate il composto negli stampi e riporre in freezer fino a completo congelamento. Concludete guarnendo con un po’ di vellutina spray colorata e con qualche frutto di ribes

Ingredienti semifreddo alla vaniglia

  • 5 tuorli
  • 120 gr. di zucchero semolato
  • 1 dl. di acqua
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia naturale
  • 200 gr. di formaggio Exquisa Fresco Cremoso Classico o Senza Lattosio
  • 2 dl. di panna consentita
  • q. b. di vellutina spray colorata
  • q. b. di ribes.

Semifreddo alla vaniglia, facile da preparare e davvero squisito

Dopodiché, lo zucchero cotto e i tuorli montati vengono uniti e mescolati, in modo da formare una crema molto densa e dal sapore piuttosto accentuato. A seguire, si inseriscono anche gli altri ingredienti. Il semifreddo alla vaniglia è un dessert tutto sommato leggero, infatti non sono presenti aromi e sapori particolari in grado di aumentare la portata calorica. L’unico aroma aggiuntivo è dato dall’estratto di vaniglia, che non è affatto calorico. E’ un dolce per tutte le occasioni, ma io lo consiglio in particolare per la Pasqua. D’altronde, questa celebrazione vede come protagonista – dal punto di vista culinario – proprio le uova. Dunque, perché non impiegarle in modo diverso, magari per realizzare un semifreddo genuino e squisito?

Il contributo del formaggio cremoso

Nel semifreddo alla vaniglia si aggiungono altri due ingredienti alla base di tuorlo e zucchero cotto, ossia la panna semimontata e il formaggio cremoso. Quest’ultimo conferisce un sapore spiccato e una consistenza ancora più densa. Vi consiglio di utilizzare il formaggio Exquisa Fresco Cremoso Classico, uno dei migliori presenti sul mercato. D’altronde Exquisa ci tiene molto alla qualità, come si evince dalla tendenza ad utilizzare solo materie prime di pregio, e a integrare elementi di artigianalità nei suoi sistemi di produzione.

Semifreddo alla vaniglia

Exquisa, inoltre, realizza anche prodotti senza glutine e senza lattosio, che possono essere consumati da chi soffre di intolleranze alimentari e patologie dell’assorbimento. Questo specifico prodotto, a dire il vero, contiene lattosio. Tuttavia, nessuno vi vieta di scegliere la variante senza lattosio, che è ugualmente squisita. Anche perché il processo di rimozione del lattosio non impatta in alcun modo sul gusto. Molto banalmente, consiste nell’integrazione dell’enzima lattasi nel latte. In questo modo, il lattosio viene scisso in glucosio e galattosio, sostanze digeribili anche da chi soffre di intolleranza.

Quale tipo di zucchero utilizzare?

Un ruolo importante nel semifreddo alla vaniglia è giocato dallo zucchero, tuttavia quando si parla di questo ingrediente emerge sempre un dubbio sulla tipologia da utilizzare. In commercio ci sono davvero molte tipologie di zucchero, per l’occasione direi di optare per lo zucchero semolato bianco. Il semolato, per quanto possa sembrare strano, si scioglie e si amalgama meglio rispetto allo zucchero fine. Lo zucchero bianco si caratterizza, inoltre, per un sapore molto più neutro e in grado di mantenere un giusto equilibrio con gli altri alimenti. L’alternativa, ovvero lo zucchero bruno, si distingue per un sapore caramellato, frutto della presenza dei residui della melassa.

Il consiglio, comunque, è di rispettare le dosi, non solo per garantire un ottimo gusto, ma anche per una questione di texture. Lo zucchero gioca un ruolo importante anche in questo senso, soprattutto se viene sottoposto a cottura (come in questo caso). La dose esatta, per inciso, è 120 grammi per un semifreddo da sei persone.

Ricette dolci pasquali ne abbiamo? Certo che si!

5/5 (3 Recensioni)
Riproduzione riservata
Contenuto in collaborazione con Exquisa

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Treccia dolce con uvetta e canditi

Treccia dolce con uvetta e canditi, un dolce...

Uvetta e frutta candita, ingredienti perfetti per il pan brioche L’uvetta (o uva sultanina) e la frutta candita sono presenze ricorrenti non solo nella treccia dolce con uvetta e frutta candita ma...

Ciambella con ganache al cioccolato

Ciambella con ganache al cioccolato, un dolce delizioso

Un impasto leggero e gluten-free per la nostra ciambella con ganache al cioccolato L’impasto della ciambella con ganache al cioccolato bianco è facile da realizzare. Si tratta infatti di...

Torta di tramezzini

Torta di tramezzini, un’idea originale per le feste

Una ricca farcitura a base di pesce La torta di tramezzini conta su molte farciture che hanno in comune una base di pesce. Il primo strato è valorizzato dall’hummus di pomodoro e dal carpaccio di...