bg header
logo_print

Maccheroni con pollo e porcini, un primo rustico

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Maccheroni con pollo e porcini
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 00 ore 10 min
cottura
Cottura: 00 ore 25 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
Array
5/5 (1 Recensione)

Maccheroni con pollo e porcini, un primo davvero sfizioso

I maccheroni con pollo e porcini si inseriscono nella tradizione dei primi piatti di pasta all’italiana, apportando però qualche innovazione. Il riferimento è ovviamente alla presenza della carne di pollo, che non è frequente in preparazioni di questo tipo, anzi rievoca tradizioni diverse da quella nostrana, come quella italo-americana. In questo caso, va detto, il pollo viene trattato in modo ottimale, realizzando un’amalgama completa con gli altri ingredienti. Infatti, viene cotto direttamente nel soffritto di porri e funghi, insieme alla polpa di pomodori. Ne risulta un sugo corposo, ma allo stesso tempo equilibrato, capace di conquistare tutti i palati.

Anzi, rispetto alle altre salse, questa spicca per una certa leggerezza. D’altronde il pollo è la carne leggera per antonomasia, oltre che digeribile. Leggerezza e digeribilità fanno il paio con le proprietà nutrizionali, che sono davvero eccellenti. Il riferimento è alla concentrazione delle proteine, che non fanno rimpiangere le carni rosse. La carne di pollo è anche ricca di sali minerali e di vitamine del gruppo B, essenziali per la crescita e per alcuni processi dell’organismo. Infine, si segnala una quasi totale assenza di grassi, che fa delle della carne di pollo una delle meno caloriche in assoluto. Un etto di carne di pollo, infatti, apporta appena 110 kcal.

Ricetta maccheroni con pollo e porcini

Preparazione maccheroni con pollo e porcini

Per la preparazione dei maccheroni con pollo e porcini iniziate pulendo i funghi ed eliminando i residui di terra al loro interno. Poi tagliate i funghi a pezzi e il pollo in piccoli bocconcini. Ora affettate il porro e rosolatelo in una padella con un po’ di olio d’oliva e l’aglio. Unite i funghi e cuoceteli per pochi secondi, poi unite anche il pollo e continuate la cottura.

Versate il vino bianco e fate sfumare a fiamma alta. A questo punto unite la polpa di pomodoro, regolate di sale e fate restringere il sugo cuocendo per il tempo necessario. Intanto lessate i maccheroni, scolateli al dente e trasferiteli nella padella con il condimento. Fate saltare brevemente, poi impiattate e servite.

Ingredienti maccheroni con pollo e porcini

  • 320 gr. di maccheroni consentiti
  • 350 gr. di petto di pollo
  • 250 gr. di porcini freschi
  • 1 porro
  • 1 spicchio di aglio
  • 150 ml. di salsa di pomodoro
  • 1 bicchiere vino bianco
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
  • un pizzico di sale e pepe

Cosa occorre sapere sui porcini

Per i Maccheroni con pollo e porcini abbiamo utilizato il re incontrastato dei funghi. Uno degli ingredienti principali di questa ricetta è dato dai funghi porcini. Il porcino è uno dei funghi più amati dagli italiani. In primis per la sua versatilità, che lo rende protagonista di una grande varietà di preparazioni, in secondo luogo per il suo gusto equilibrato, aromatico e delicato allo stesso tempo. Il porcino è anche facilmente reperibile, a tal punto che può essere raccolto in autonomia in buona parte dei boschi italiani. Nondimeno, è tra i funghi più commercializzati, anche e soprattutto in forma congelata.

Maccheroni con pollo e porcini

Il porcino è un fungo nutriente, una caratteristica che spesso è assente in altre varietà di funghi. A fronte di un apporto calorico contenuto (80 kcal per 100 grammi), offre un certo numero di vitamine e sali minerali. Sto parlando, in particolare, delle vitamine B3, B5 e C. I porcini apportano dosi non trascurabili di vitamina D, sostanza piuttosto rara negli alimenti vegetali che esercita un impatto positivo sul sistema immunitario. Per quanto riguarda i sali minerali, i porcini apportano in abbondanza selenio, potassio, fosforo e zinco. Zinco e selenio, in particolare, esercitano un’importante funzione antiossidante e rafforzano il sistema immunitario.

Il contributo del porro e le sue proprietà

Anche il porro gioca un ruolo importante nella ricetta dei maccheroni con pollo e porcini. Infatti, funge da base per la cottura degli altri ingredienti, quasi a mo’ di soffritto. E’ il primo ingrediente a essere sottoposto a cottura, ovviamente dopo un’opportuna pulitura e sfilettatura. Il porro, rispetto alla cipolla (altro ingrediente da soffritto) propone un sapore più delicato e aromatico, che si sposa bene con il pollo e i funghi porcini. Dunque, almeno in questo caso, va preferito al famoso bulbo.

Tra l’altro, il porro si caratterizza per le buone proprietà nutrizionali. E’ ricco di vitamine e sali minerali e nello specifico di vitamina A, K, E, di potassio, calcio, magnesio e fosforo. E’ ricco anche di antiossidanti, come i flavonoidi. Queste sostanze contrastano i radicali liberi, regolano i meccanismi di riproduzione cellulare e aiutano a prevenire alcuni tipi di tumori. Note, inoltre, sono  le proprietà diuretiche e debolmente lassative dei porri. L’apporto calorico, infine, è davvero basso, pari a 61 kcal per 100 grammi.

Ricette primi piatti di pasta ne abbiamo? Certo che si!

5/5 (1 Recensione)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Gnocchi alla sorrentina

Gnocchi alla sorrentina: una ricetta a base di...

Gnocchi alla sorrentina, le differenze con la ricetta originale riguardano i formaggi Le differenze più importanti tra questi gnocchi e gli gnocchi alla sorrentina tradizionali consistono nei...

Caserecce con pesto di kale

Caserecce con pesto di kale, un primo rustico...

Cosa sapere sul cavolo riccio Il protagonista di queste caserecce è il pesto di kale, o di cavolo riccio. E’ un pesto particolare e un po’ meno aromatico rispetto al pesto con foglie di...

Zuppa di asparagi

Zuppa di asparagi, un primo colorato e gustoso

Un focus sugli asparagi I protagonisti di questa zuppa sono ovviamente gli asparagi. Gli asparagi esprimono una bella tonalità di verde, d’altronde si utilizza un mazzo intero, che equivale a...