bg header
logo_print

Insalata di pale di fichi d’India, un contorno insolito

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Insalata di pale di fichi d India
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette vegetariane
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 01 ore 00 min
cottura
Cottura: 01 ore 00 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
4.2/5 (5 Recensioni)

Insalata di pale di fichi d’India, un contorno ricco e colorato

L’ insalata di pale di fichi d’India (o insalata di nopal) è un’insalata fuori dal comune, pensata per allietare il palato e risultare gradevole alla vista, oltre che stupire i propri commensali. Il motivo di ciò risiede nella presenza delle pale di fico d’India. Con il termine “pale” si intende l’arbusto della pianta del fico d’India, che si estende in sezioni piatte e ampie ricoperte di spine. Il colore è simile a quello dei cactus, non un caso visto che le due specie sono imparentate.

Le pale di fico d’India sono uno spettacolo raro oltre una certa latitudine. Anche perché il fico d’India viene coltivato solo nelle zone meridionali della macchia mediterranea: Andalusia, Grecia, Sicilia, Calabria e Sardegna. Le pale di fico d’India hanno un sapore diverso dal frutto. Se quest’ultimo è tendenzialmente dolce, le pale sono leggermente acidule. Nonostante sia coltivato in Italia è una ricetta originaria del Messico che mi ha regalato mio nipote al ritorno dal suo viaggio.

Ovviamente le pale vanno cotte e ammorbidite per avere una texture molto gradevole e regolare. Per quanto concerne le proprietà nutrizionali, siamo su ottimi livelli in quanto contengono vitamine, sali minerali e soprattutto fibre. Le pale di fico d’India sono anche ricche di sostanze che aiutano a prevenire il cancro e secondo alcuni studi ha effetti sul peso corporeo.

Ricetta insalata di pale di fichi d'india

Preparazione insalata di pale di fichi d'india

Per preparare l’insalata di pale di fichi d’India iniziate proprio dalle pale più giovani. Esse vanno sbucciate con un normalissimo pelapatate, poi lavate e private delle spine. A questo punto non rimane che tagliarle a cubetti e trasferirle in una pentola molto grande piena d’acqua. Poi salate e cuocete per 30 minuti (a partire dal primo bollore). Giunti a questo punto, scolate le pale e sciacquatele per bene sotto l’acqua per rimuovere la gelatina che si sarà formata.

Occupatevi ora degli altri ingredienti. Tagliate i pomodori a spicchi e riducete la cipolla a fette sottili. Poi riducete la feta a cubetti e ricavate il succo dai limoni. Riunite tutti gli ingredienti (mais compreso) in una ciotola da insalata molto grande. Infine condite con olio, sale, pepe e decorate con qualche fogliolina di menta.

Ingredienti insalata di pale di fichi d'india

  • 3 pale di fichi d’India
  • 3 pomodori ciliegino
  • 80 gr. di chicchi di mais precotti
  • qualche fogliolina di menta
  • 2 limoni
  • 80 gr. di feta consentita
  • 1 cipolla
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • un pizzico di sale e pepe.

Al di là di ciò, l’insalatadi pale di fichi d’India  contiene anche altri alimenti preziosi. A partire dal mais, che va inserito nella ricetta già lessato e ridotto in chicchi. Il mais è un alimento base delle cucine centroamericane in quanto è molto ricco di carboidrati e sali minerali. Il riferimento è soprattutto al calcio, che fa bene alle ossa, e alla vitamina D, estremamente rara in natura ma fondamentale per il sistema immunitario.

Con il frutto potete preparare il gelato di fichi d’India . E’ una splendida idea per un dessert facile da preparare, dal gusto gradevole e per certi versi sorprendente. Siamo abituati ai gusti di gelato più fantasiosi, è vero, ma il fico d’India non è certo tra i più utilizzati. Eppure il frutto è in grado di rendere molto, a prescindere dalla tipologia gialla o rossa. Il suo sapore è dolce e solo leggermente acidulo.

I pregi del pomodoro ciliegino

La ricetta dell’insalata di pale di fichi d’India comprende anche il pomodoro ciliegino. Si tratta di una varietà particolare, che si contraddistingue per la polpa compatta e morbida, oltre che per le dimensioni ridotte e per il colore intenso. Non è molto succoso, motivo per cui viene consumato crudo o solo brevemente passato in padella. In questa ricetta viene tagliato in due metà e messo direttamente nell’insalata. E’ certo un ingrediente da piatti salati, ma esprime una certa dolcezza. Il suo apporto in termini di sapore è quindi straordinario, così come il suo impatto visivo, dato da un bel colore rosso che cattura l’attenzione.

Insalata di pale di fichi d India

Dal punto di vista nutrizionale il pomodoro ciliegino è simile alle altre varietà di pomodoro. Ciò significa che è incredibilmente nutriente, infatti è ricco di vitamina A e C, che supportano le funzioni visive e il sistema immunitario. Non manca il potassio, che interviene in molte attività dell’organismo, e in particolare sulla circolazione. Contiene anche sostanze che aiutano a prevenire il cancro, come la luteina e il licopene, presenti soprattutto nella buccia. L’apporto calorico dei pomodori ciliegini, proprio come quello degli altri pomodori, è davvero basso, ossia pari a 18 kcal per 100 grammi. Il pomodoro ciliegino è alla base di molte ricette di pasta, in quanto funge da condimento leggero, bello da vedere e saporito. Tuttavia, può essere impiegato con profitto nelle insalate, soprattutto se richiedono una quantità di liquidi minima (proprio come in questo caso).

Tutta la bontà della feta

La ricetta dell’insalata di pale di fichi d’India si fregia del contributo della feta, uno dei formaggi greci più famosi al mondo. Tecnicamente è un formaggio a pasta semidura, che va incontro a un singolare processo di produzione. Infatti, una volta pronto, viene fatto riposare in salamoia per un paio di mesi. Questo processo ne esalta il sapore, rendendolo salato e friabile allo stesso tempo. Proprio per questo il formaggio si mangia a fette ed è adatto per essere sbriciolato nei piatti, quasi a sostituire il formaggio grattugiato. In questa veste partecipa soprattutto alle insalate, come testimonia l’abbondanza di contorni freddi della cucina greca. La feta ha un lungo passato alle spalle, infatti è uno dei formaggi più “vecchi” del mondo. E’ attestato in epoca classica, anche se alcuni pensano che sia ancora antecedente. Un formaggio che ricorda molto la feta è citato anche nell’Iliade e nell’Odissea.

Per quanto concerne le proprietà nutrizionali, siamo su livelli di eccellenza. D’altronde è realizzato con il latte di pecora, che garantisce un apporto di proteine straordinario. Stesso discorso per il calcio, che è presente in dosi tali da non far rimpiangere i formaggi più stagionati, come il Parmigiano. Anche la vitamina D è presente, inoltre la feta è ricca di probiotici, a tal punto che viene spesso paragonata a uno yogurt. L’apporto calorico della feta è inoltre contenuto, pari a 250 kcal per 100 grammi, più o meno come i formaggi freschi o poco stagionati.

Una curiosità che esula dalla ricetta: L’olio di fico d’India ottenuto dalla spremitura a freddo dei semi del fico d’india è un rimedio naturale per dare una luce particolare alla pelle e ai capelli essendo molto ricco di acidi grassi essenziali, omega 6, vitamina E e antiossidanti.

Ricette insalate ne abbiamo? Certo che si!

4.2/5 (5 Recensioni)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Insalata di pane zichi

Insalata di pane zichi, una tipica ricetta sarda...

Cosa sapere sullo zichi Il protagonista di questa insalata è ovviamente il pane zichi, anche noto come “su zichi” (dove per “su” si intende l’articolo “il/lo”). Lo zichi è un...

Insalata di germogli di fagiolo mungo

Insalata di germogli di fagiolo mungo, un contorno...

Cosa sapere sui germogli di fagiolo mungo L’ insalata di germogli di fagiolo mungo ci da l’occasione di parlare di un tipo di fagioli davvero unico. I germogli di fagioli mungo sono dei legumi...

Insalata di Camembert e mele

Insalata di Camembert e mele, un piatto dolce...

Un focus sul Camembert Il vero protagonista di questa insalata è il Camembert. Questo formaggio in crosta bianca cambia le carte in tavola, valorizzando con la sua “delicata sapidità” la...