bg header

Insalata di spinaci, un contorno completo

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Insalata di spinaci

Insalata di spinaci, una particolare selezione di ingredienti

Oggi vi presento una particolare variante dell’insalata agli spinaci, una ricetta che si completa con un’emulsione squisita e abbondante, nonché con una guarnizione tra il croccante e il salutare. L’emulsione si ottiene con l’unione di molti ingredienti, tra cui lo yogurt e la senape, invece la guarnizione finale è formata dalle noci.

Ovviamente i protagonisti della ricetta rimangono gli spinaci. Gli spinaci sono una verdura a foglia larga apprezzata per il suo sapore corposo e leggermente amarognolo, inoltre si caratterizzano per gli ottimi valori nutrizionali.

Come quasi tutti gli alimenti di origine vegetale, gli spinaci contengono la vitamina C, che è presente in misura straordinariamente abbondante, quasi a livello degli agrumi. Contengono anche molta vitamina A, che fa bene alla vista. Apportano anche la luteina, un antiossidante che riduce lo stress ossidativo e agisce in funzione antitumorale.

Abbondante è la concentrazione di sali minerali, tra cui spicca il calcio e il ferro, quest’ultimo è presente in realtà in misura non così rilevante. L’apporto calorico, infine, è straordinariamente basso, pari a 31 kcal per 100 grammi.

Conoscete gli insospettabili benefici delle noci?

Le noci impattano in maniera radicale su questa insalata di spinaci. Lo fanno nonostante vengano impiegati come guarnizione, dunque a fine preparazione. D’altronde, spiccano per il sapore corposo e per la texture croccante, che esercita un contrasto gradevole al palato.

Al di là delle note di carattere organolettico, le noci si fanno apprezzare per le proprietà nutrizionali, che sono migliori di quanto si possa immaginare.

Insalata di spinaci

In primis sono ricche di vitamine E, che funge da antiossidante e quindi fa molto bene alla salute. Sono grasse, è vero, ma contengono grassi “buoni” come gli acidi grassi omega tre, che impattano positivamente sulla salute del cuore, dell’apparato cardiovascolare e degli organi visivi.

Abbondante è anche la presenza di sali minerali, come le elevate concentrazioni di magnesio e di fosforo, che sostengono le performance cognitive. Dal punto di vista calorico siamo comunque su livelli elevati, infatti un etto di noci supera sempre le 600 kcal.

Un’emulsione davvero deliziosa

Uno dei punti di forza di questa insalata di spinaci riguarda il condimento. In genere le insalate sono condite con una semplice emulsione di olio, aceto e sale. In questo caso propongo una soluzione più complessa e saporita, ossia una salsina a base di yogurt, senape, panna, succo di limone e sale.

Il sapore è molto particolare in quanto coniuga l’acidità dello yogurt con la corposità della panna, senza dimenticare l’aroma della senape e del limone. In realtà, se escludiamo la panna dal conteggio, la salsa non è poi così pesante.

Qualche parola va spesa per la senape, al centro di alcuni pregiudizi riguardanti l’impatto sull’organismo. In genere la senape viene associate alle salse incredibilmente grasse, da junk food. La realtà, al costo di un apporto calorico molto contenuto, agisce a protezione del sistema cardiovascolare, abbassando i livelli di colesterolo cattivo.

La senape contribuisce a regolare la glicemia, un dettaglio non da poco soprattutto per i diabetici. E’ inoltre ricca di antiossidanti, vitamine e sali minerali, nonché di grassi benefici (alla stregua delle già citate noci).

La panna può essere sostituita dalla creme fraiche  e l’aceto di mele dall’ aceto balsamico.

Ecco la ricetta dell’insalata di spinaci:

Ingredienti per 4 persone:

  • 500 gr. di spinaci freschi,
  • 6 gherigli di noci,
  • 1 scalogno,
  • 3 cucchiai di Yogurt intero naturale consentito,
  • 1 cucchiaio di panna consentita,
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva,
  • 2 cucchiai di succo di limone,
  • 1 cucchiaio di senape ,
  • 1 cucchiaino di aceto di mele,
  • q. b. di sale.

Preparazione:

Per la preparazione dell’insalata di spinaci iniziate mondando questi ultimi e lavandoli con cura in molta acqua in modo da eliminare ogni residuo di terra. Poi scolateli a fateli a strisce sottili, infine trasferiteli in un’insalatiera.

Ora prendete una ciotola e versate lo yogurt, l’olio d’oliva, l’aceto di mele, la senape, la creme fraiche, un po’ di sale e il succo di limone. Mescolate tutti gli ingredienti con un cucchiaio e amalgamate per bene il tutto.

Intanto sminuzzate i gherigli di noce, poi lavate e affettate a fettine sottili lo scalogno. Mettete tutto nell’insalatiera e condite con la salsa che avete preparato. Mescolate per bene e servite.

5/5 (2 Recensioni)
Riproduzione riservata
CONDIVIDI SU

4 commenti su “Insalata di spinaci, un contorno completo

  • Mer 11 Ago 2021 | Vanessa ha detto:

    Semplicissima ma con pochi ingredienti . Con cosa posso sostituire gli spinaci visto che sono intollerante al nichel? Grazie

    • Mer 11 Ago 2021 | Tiziana Colombo ha detto:

      Vanessa può sostituire gli spinaci con le bietoline novelle. Le bietole sono consentite per gli intolleranti al nichel

  • Gio 12 Ago 2021 | Mara ha detto:

    Complimenti, gli spinaci abbinati alle noci danno un buon apporto di nutrienti

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Insalata di pane zichi

Insalata di pane zichi, una tipica ricetta sarda...

Cosa sapere sullo zichi Il protagonista di questa insalata è ovviamente il pane zichi, anche noto come “su zichi” (dove per “su” si intende l’articolo “il/lo”). Lo zichi è un...

Insalata di germogli di fagiolo mungo

Insalata di germogli di fagiolo mungo, un contorno...

Cosa sapere sui germogli di fagiolo mungo L’ insalata di germogli di fagiolo mungo ci da l’occasione di parlare di un tipo di fagioli davvero unico. I germogli di fagioli mungo sono dei legumi...

Insalata di Camembert e mele

Insalata di Camembert e mele, un piatto dolce...

Un focus sul Camembert Il vero protagonista di questa insalata è il Camembert. Questo formaggio in crosta bianca cambia le carte in tavola, valorizzando con la sua “delicata sapidità” la...

logo_print