Sedanini con gamberi e peperoni, insalata proteica

Sedanini con gamberi e peperoni

Sedanini con gamberi e peperoni, facile da preparare

I sedanini con gamberi e peperoni rappresentano per certi versi l’evoluzione del concetto di insalata di pasta. Nato come pasto veloce, questo genere di preparazione solitamente prevede ingredienti crudi e di uso immediato. In questo caso lo scopo è di valorizzare ulteriormente la pietanza, offrendo una grande quantità di sapori, con alimenti che richiedono una fase di cottura più o meno prolungata. Il riferimento è in particolare ai gamberi, che arricchiscono questa insalata di pasta in termini di gusto, colore e proprietà nutrizionali.

La credenza che i gamberi siano ricchi di grassi è falsa, infatti questi ultimi rappresentano solo lo 0,6% della loro struttura. I pochi grassi che contengono sono anche buoni. Il riferimento è agli acidi grassi omega tre, che esercitano un impatto positivo sull’apparato cardiovascolare, sulla funzione visiva e sul sistema nervoso centrale. I gamberi sono anche ricchi di sali minerali, e in particolare di fosforo, che potenzia le performance cognitive. Ottimo è anche l’apporto di proteine, basti pensare che un etto di gamberi contiene ben 24 grammi di proteine, una quantità che non fa rimpiangere la più sostanziosa carne rossa. In occasione di questa ricetta, i gamberi vanno semplicemente passati in padella con un po’ di olio e un po’ di aglio. Dopodiché vanno conservati al caldo, in attesa di inserirli nell’insalata di pasta.

Perché abbiamo optato per il peperone rosso?

Tra gli ingredienti che spiccano maggiormente nei sedanini con gamberi, figura il peperone rosso. Perché abbiamo scelto proprio il peperone rosso? Questa scelta è dettata principalmente dalla resa cromatica, e il rosso è proprio ciò che ci vuole, soprattutto in vista di una contrapposizione cromatica con le tonalità chiare delle zucchine e dei gamberi. Tra l’altro, il colore di questo peperone è dovuto alla presenza del licopene, una sostanza antiossidante che si trova anche nei pomodori. Il licopene contrasta i radicali liberi, ottimizza i processi di riproduzione cellulare e aiuta ad allontanare lo spettro del cancro.

Sedanini con gamberi e peperoni

Questo, ovviamente, non è l’unico pregio dei peperoni rossi. Al pari delle altre varietà, sono ricchi di vitamina C. Da questo punto di vista non hanno nulla da invidiare alla arance. Per il resto, sono ricchi di potassio, vitamina A e altri importanti sali minerali. Sono anche poco calorici e molto digeribili, nonostante le credenze dell’immaginario collettivo. La convinzione che siano “pesanti” deriva dalla cattiva abitudine di non sbucciarli.

L’ottimo contributo della maggiorana

La maggiorana gioca un ruolo importante in questi sedanini con gamberi e peperoni, sebbene intervenga in fase di guarnizione. E’ una pianta aromatica che assomiglia molto al prezzemolo, se non nel gusto almeno nell’aspetto e nel colore. Conferisce aroma alla preparazione, ma in modo tutto sommato delicato, scongiurando il rischio di coprire gli altri ingredienti. Anche in questo caso, però, il consiglio è di andarci piano con le dosi.

Dal punto di vista nutrizionale la maggiorana è considerata una pianta pseudo-terapeutica. Si contraddistingue per l’ottimo carico di vitamine e sali minerali, ma anche per alcune funzioni preziose. La maggiorana è considerata una pianta antispasmodica, espettorante e sedativa, dunque viene consumata anche sotto forma di infuso. Inoltre, esercita una funzione analgesica e antinfiammatoria, giovando alla salute dell’apparato digerente, soprattutto in seguito a indigestione. In passato veniva addirittura utilizzata per curare bronchiti e raffreddori.

Ecco la ricetta dei sedanini con gamberi e peperoni:

Ingredienti per 4 persone:

  • 360 gr. di sedanini consentiti,
  • 12 gamberi,
  • 3 zucchine,
  • 1 peperone rosso,
  • 150 gr. di pisellini,
  • q. b. di maggiorana fresca,
  • 2 spicchi di aglio,
  • q. b. di olio extravergine di oliva,
  • q. b. di sale e di pepe.

Preparazione:

Per la preparazione dei sedanini con gamberi e peperoni iniziate rimuovendo il guscio dai gamberi e togliendo il filamento centrale. Poi fateli cuocere per 3 o 4 minuti in una padella con un po’ di olio e uno spicchio di aglio. Infine, togliete i gamberi e conservateli al caldo. Ora fate bollire un bel po’ di acqua, poi salatela e versateci i pisellini. Bollite i pisellini senza mettere il coperchio in modo che mantengano un bel colore verde vivace (dovrebbero bastare 4-5 minuti). Quando i pisellini sono pronti, scolateli e raffreddateli velocemente passandoli sotto un getto di acqua fredda, anche questo è un accorgimento necessario per mantenere il colore verde vivace.

Ora sbucciate il peperone, lavatelo e fatelo a listarelle. Poi fatelo rosolare nella stessa padella dei gamberi, unendo un po’ d’olio se necessario. Intanto pelate le zucchine, lavatele e affettatele. Fatele cuocere insieme ai peperoni, poi unite i pisellini e regolate con un po’ di sale e un po’ di pepe. Intanto cuocete la pasta in acqua leggermente salata, poi scolatela al dente e fatela saltare nella padella con le verdure. A questo punto unite i gamberi, date una bella mescolata e guarnite con un po’ di maggiorana. Servite e buon appetito

5/5 (468 Recensioni)
Riproduzione riservata

Seguimi sui social

Mi trovi su quasi tutti canali social come Nonnapaperina. Se prepari una mia ricetta e la pubblichi su Instagram o Facebook, aggiungi l’hastag #nonnapaperina, taggami e sarò felice di riconviderla nelle mie storie.

Ho intenzione di creare una raccolta con tutte le ricette che verranno proposte da voi e non abbiate paura. Non sono una chef professionista e non mi permetterò di non criticare niente e nessuno!!! Don’t worry be happy.

Buon lavoro e aspetto la tua ricetta! E se hai bisogno di qualche consiglio non esitare.

CONDIVIDI SU

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Insalata di pale di fichi d India

Insalata di pale di fichi d’India, un contorno...

Insalata di pale di fichi d'India, un contorno ricco e colorato L’ insalata di pale di fichi d'India (o insalata di nopal) è un'insalata fuori dal comune, pensata per allietare il palato e...

Cetrioli allo Skyr

Cetrioli allo Skyr, un’insalatona gustosa

Cetrioli allo Skyr, colore e gusto per un’insalata corposa I cetrioli allo Skyr sono un'insalata molto corposa, che si caratterizza per un sapore composito e per la presenza di molti alimenti...

Insalata di fiori ed erbe con Skyr

Insalata di fiori ed erbe con Skyr, un...

Insalata di fiori, un’idea davvero particolare L’insalata di fiori ed erbe con Skyr è un’idea particolare e solo a primo acchito bizzarra, per un contorno fuori dal comune che premia gusto e...

Insalata di spinaci

Insalata di spinaci, un contorno completo

Insalata di spinaci, una particolare selezione di ingredienti Oggi vi presento una particolare variante dell’insalata agli spinaci, una ricetta che si completa con un'emulsione squisita e...

Bowl con avocado e fiocchi di latte

Poke Bowl con avocado e fiocchi di latte,...

Poke Bowl con avocado e fiocchi di latte, una lista creativa di ingredienti La poke bowl con avocado, edamame e fiocchi di latte è un'insalata molto corposa, che spicca per l’abbondanza di colori...

Insalata estiva con uova sode

Insalata estiva con uova sode, un piatto iper-proteico

Insalata estiva con uova sode, un piatto tra il dolce e il salato L’insalata estiva con uova sode è un piatto fresco che spicca in primis per l’impatto visivo. La lista degli ingredienti,...

27-04-2021
Scritto da:

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Pochi sanno che mi chiamo Tiziana Colombo. Tutti, nel mondo del web, mi conoscono come Nonnapaperina.

Leggi di più

Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?
logo_print
Iscriviti alla newsletter settimanale per rimanere aggiornato sulle novità

Iscriviti