Bustini con crema di caprino e scalogno, un primo unico

Bustini con crema di caprino
Stampa

Bustini con crema di caprino e scalogno nero, un primo vellutato

I bustini con crema di caprino e scalogno nero sono un primo davvero speciale, dal gusto molto marcato e in grado di farsi apprezzare da tutti i palati. La pietanza è composta dai bustini, ovvero una specie di tortellini ripieni, e da una soffice crema realizzata con panna, ricotta e formaggio, arricchita dallo scalogno nero. La ricetta è semplice, in quanto le uniche difficoltà sono determinate dalla preparazione della crema. Tuttavia, è sufficiente seguire la ricetta per ottenere degli squisiti bustini con crema di caprino e scalogno nero. Molto particolare è la pasta, rappresentata dai bustini speck e provola di Pasta di Venezia. L’azienda in questione nasce come pastificio di nicchia, ma nel corso del tempo ha ampliato i suoi orizzonti, fino a ritagliarsi uno spazio nel mercato nazionale.

Il suo focus è la realizzazione di paste di qualità, frutto di un sapere artigianale e delle migliori materie prime. Pasta di Venezia conferisce molta importanza al tema delle intolleranze alimentari, tanto che i suoi prodotti sono tutti gluten-free. I bustini speck e provola, infatti, sono realizzati con la farina di riso, che tra le altre cose è più delicata e leggera della classica bianca doppio zero. I bustini sono anche poco calorici, in quanto non raggiungono le 300 kcal per 100 grammi, nonostante un ripieno piuttosto ricco.

Le particolarità dello scalogno nero

Lo scalogno nero è uno degli ingredienti più particolari di questi bustini con crema di caprino. Anzi, più che un ingrediente è una preparazione a sé stante. Con l’espressione scalogno nero, infatti, non si intende una variante di scalogno, bensì il classico scalogno sottoposto a un particolare processo di fermentazione. Questo processo sta dietro anche al più famoso aglio nero. La fase di fermentazione conferisce allo scalogno una coloritura scura, tendente al nero, e connessa ad alcuni cambiamenti sotto il profilo nutrizionale.

Bustini con crema di caprino

Lo scalogno nero, infatti, si caratterizza per una presenza davvero massiccia di antiossidanti, sostanze che contrastano i radicali liberi, sostengono i meccanismi di rigenerazione cellulare e contribuiscono a prevenire il cancro. Inoltre, è ricco di sali minerali e vitamine, in una misura di gran lunga superiore a qualsiasi scalogno “fresco”. In occasione di questa ricetta, lo scalogno nero va brevemente bollito e poi inserito nella crema di formaggio.

Tutta la bontà della ricotta di capra

Uno dei punti di forza di questi bustini con crema di caprino e scalogno è proprio la crema, che sostituisce la normale salsa di pomodoro. Tale crema è realizzata con la panna, il formaggio caprino e la ricotta di capra. E’ dunque un condimento a base di latticini con latte di capra, una caratteristica che conferisce un sapore ben riconoscibile e allo stesso tempo delicato. Il latte di capra, presente sia nella ricotta e che nel formaggio, si caratterizza per alcune proprietà nutrizionali “tipiche”, condivise solo in minima parte dal normale latte vaccino e dai suoi latticini.

Il latte di capra contiene un po’ più di calcio rispetto al latte vaccino. Inoltre, contiene più grassi, anche se i grassi contenuti nel latte di capra sono decisamente più salutari. Per quanto concerne l’apporto di calorie, siamo sugli stessi livelli del latte vaccino. Diverso, invece, è il gusto. Il latte di capra è decisamente più saporito e aromatico, una qualità che contribuisce a rendere i suoi latticini, ovvero la ricotta e il formaggio, decisamente più gustosi e adatti alla preparazione di creme.

Ecco la ricetta dei bustini con crema di caprino e scalogno nero:

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 confezioni di bustini speck e provola di Pasta di Venezia,
  • 100 gr. di ricotta di capra,
  • 75 gr. di caprino fresco,
  • 100 ml. di panna fresca,
  • 3 scalogni neri,
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva,
  • q. b. sale.

Preparazione:

Per la preparazione degli bustini con crema di caprino e scalogno iniziate mettendo a scaldare la panna. Poi spegnete la fiamma e mescolate unendo la ricotta di capra e il caprino. Ora bollite brevemente lo scalogno nero e aggiungetelo al composto di panna e formaggio.

Infine, frullate il tutto per ricavare una crema liscia. Distribuite la crema sui piatti di portata per formare un letto vellutato, poi adagiateci i bustini cotti secondo le indicazioni suggerite sulla confezione. Servite e buon appetito.

CONDIVIDI SU

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette senza glutine. Devono essere adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine, percui, verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette


logo_print

TI POTREBBE INTERESSARE

0 commenti su “Bustini con crema di caprino e scalogno, un primo unico

  • Lun 22 Feb 2021 | Pasta di Venezia ha detto:

    Che bella ricetta Tiziana, complementi ha saputo valorizzare al massimo i nostri Bustini <3

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>


CON LA COLLABORAZIONE DI

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti