bg header
logo_print

Bustini con crema di caprino e scalogno, un primo unico

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Bustini con crema di caprino
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette senza glutine
preparazione
Preparazione: 01 ore 00 min
cottura
Cottura: 01 ore 00 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
5/5 (9 Recensioni)

Bustini con crema di caprino e scalogno nero, un primo vellutato

I bustini con crema di caprino e scalogno nero sono un primo davvero speciale, dal gusto molto marcato e in grado di farsi apprezzare da tutti i palati. La pietanza è composta dai bustini, ovvero una specie di tortellini ripieni, e da una soffice crema realizzata con panna, ricotta e formaggio, arricchita dallo scalogno nero. La ricetta è semplice, in quanto le uniche difficoltà sono determinate dalla preparazione della crema. Tuttavia, è sufficiente seguire la ricetta per ottenere degli squisiti bustini con crema di caprino e scalogno nero. Molto particolare è la pasta, rappresentata dai bustini speck e provola di Pasta di Venezia. L’azienda in questione nasce come pastificio di nicchia, ma nel corso del tempo ha ampliato i suoi orizzonti, fino a ritagliarsi uno spazio nel mercato nazionale.

Il suo focus è la realizzazione di paste di qualità, frutto di un sapere artigianale e delle migliori materie prime. Pasta di Venezia conferisce molta importanza al tema delle intolleranze alimentari, tanto che i suoi prodotti sono tutti gluten-free. I bustini speck e provola, infatti, sono realizzati con la farina di riso, che tra le altre cose è più delicata e leggera della classica bianca doppio zero. I bustini sono anche poco calorici, in quanto non raggiungono le 300 kcal per 100 grammi, nonostante un ripieno piuttosto ricco.

Ricetta bustini con crema di caprino e scalogno nero

Preparazione bustini con crema di caprino e scalogno

Per la preparazione degli bustini con crema di caprino e scalogno iniziate mettendo a scaldare la panna. Poi spegnete la fiamma e mescolate unendo la ricotta di capra e il caprino. Ora bollite brevemente lo scalogno nero e aggiungetelo al composto di panna e formaggio.

Infine, frullate il tutto per ricavare una crema liscia. Distribuite la crema sui piatti di portata per formare un letto vellutato, poi adagiateci i bustini cotti secondo le indicazioni suggerite sulla confezione. Servite e buon appetito.

Ingredienti bustini con crema di caprino e scalogno

  • 2 confezioni di bustini speck e provola di Pasta di Venezia
  • 100 gr. di ricotta di capra
  • 75 gr. di caprino fresco
  • 100 ml. di panna fresca
  • 3 scalogni neri
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • un pizzico di sale.

Le particolarità dello scalogno nero

Lo scalogno nero è uno degli ingredienti più particolari di questi bustini con crema di caprino. Anzi, più che un ingrediente è una preparazione a sé stante. Con l’espressione scalogno nero, infatti, non si intende una variante di scalogno, bensì il classico scalogno sottoposto a un particolare processo di fermentazione. Questo processo sta dietro anche al più famoso aglio nero. La fase di fermentazione conferisce allo scalogno una coloritura scura, tendente al nero, e connessa ad alcuni cambiamenti sotto il profilo nutrizionale.

Bustini con crema di caprino

Lo scalogno nero, infatti, si caratterizza per una presenza davvero massiccia di antiossidanti, sostanze che contrastano i radicali liberi, sostengono i meccanismi di rigenerazione cellulare e contribuiscono a prevenire il cancro. Inoltre, è ricco di sali minerali e vitamine, in una misura di gran lunga superiore a qualsiasi scalogno “fresco”. In occasione di questa ricetta, lo scalogno nero va brevemente bollito e poi inserito nella crema di formaggio.

Tutta la bontà della ricotta di capra

Uno dei punti di forza di questi bustini con crema di caprino e scalogno è proprio la crema, che sostituisce la normale salsa di pomodoro. Tale crema è realizzata con la panna, il formaggio caprino e la ricotta di capra. E’ dunque un condimento a base di latticini con latte di capra, una caratteristica che conferisce un sapore ben riconoscibile e allo stesso tempo delicato. Il latte di capra, presente sia nella ricotta e che nel formaggio, si caratterizza per alcune proprietà nutrizionali “tipiche”, condivise solo in minima parte dal normale latte vaccino e dai suoi latticini.

Il latte di capra contiene un po’ più di calcio rispetto al latte vaccino. Inoltre, contiene più grassi, anche se i grassi contenuti nel latte di capra sono decisamente più salutari. Per quanto concerne l’apporto di calorie, siamo sugli stessi livelli del latte vaccino. Diverso, invece, è il gusto. Il latte di capra è decisamente più saporito e aromatico, una qualità che contribuisce a rendere i suoi latticini, ovvero la ricotta e il formaggio, decisamente più gustosi e adatti alla preparazione di creme.

Ricette formaggio di capra ne abbiamo? Certo che si!

5/5 (9 Recensioni)
Riproduzione riservata

2 commenti su “Bustini con crema di caprino e scalogno, un primo unico

  • Lun 22 Feb 2021 | Pasta di Venezia ha detto:

    Che bella ricetta Tiziana, complementi ha saputo valorizzare al massimo i nostri Bustini <3

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Curry di makhane

Curry di makhane, dall’India un piatto speziato e...

Cosa sono i makhane? Giunti a questo vale la pena svelare cosa siano i makhane, i protagonisti di questo suggestivo curry. I makhane non sono altro che le noci del loto, che si caratterizzano per il...

Cous cous con vongole e zucchine

Cous cous con vongole e zucchine, un piatto...

Uno sguardo alle vongole Tra i protagonisti di questo cous cous spiccano le vongole, tra i molluschi più apprezzati in quanto capaci di trasmettere delle note ittiche in un contesto di generale...

carbonara vegana

Carbonara vegana, un piatto audace ma squisito

Come sostituire la salsa di uova Quando si prepara una carbonara vegana la prima sfida è la sostituzione delle uova, d’altronde sono proprio queste a rappresentare l’ingrediente principale...