bg header

Fiori di zucchina farciti: la bontà conquista la cucina

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Fiori di zucchina farciti

Piatto da chef: fiori di zucchina farciti di formaggio di pecora

State cercando un piatto speciale e unico da portare in tavola? Se avete risposto sì, allora sappiate che i fiori di zucchina in farcia di formaggio di pecora e pomodori confit si presentano come una ricetta capace di conquistare tutti. Ideale per le occasioni speciali e non solo, questo pasto può regalare un’esperienza culinaria unica a chiunque, ma anche un valido apporto nutrizionale e validi benefici per la salute.

Si tratta di una pietanza speciale ed elaborata, ma per prepararla non bisogna fare alcuna scuola: basta un po’ d’impegno, pazienza e tanto amore. Il risultato non vi deluderà e la soddisfazione non tarderà a farsi sentire. Con questo intento, andiamo a conoscere gli ingredienti principali di questa ricetta.

Gli ingredienti che fanno la differenza

I fiori di zucchina sono molto amati, gustosi, nutrienti, leggeri e ricchi di sostanze benefiche per la nostra salute. Possono essere cucinati in molti modi e accompagnati da tanti diversi alimenti.

Questa ricetta si rivela uno dei migliori metodi per portare in tavola questi ortaggi, in quanto il formaggio di pecora ne esalterà il sapore e renderà la loro consistenza ancora più delicata e apprezzabile. Questo ingrediente potrà fare la differenza sotto diversi punti di vista.

Infatti, i fiori di zucchina in farcia di formaggio di pecora e pomodori confit vi permetteranno di godere delle peculiarità del latte di pecora: è saporito (il gusto ricorda quello del latte di capra), è ricco di proteine, è facilmente digeribile e contiene poco lattosio.

In più, potrete unire il sapore di questi due ingredienti a quello dei pomodori confit, che potrete preparare in casa oppure comprare già pronti.

Dal gusto dolce e speciale, questi pomodori si sposeranno perfettamente con i fiori di zucchina e il formaggio di pecora, aggiungendo un ulteriore apporto di vitamine, minerali, antiossidanti e altre sostanze nutritive a questa ricetta.

Il retrogusto unico di questo piatto

Come avrete capito, si tratta di un piatto davvero unico nel suo genere e il Bourbon donerà agli ingredienti un ulteriore valore aggiunto e un retrogusto indimenticabile e diverso da ogni altra pietanza. Si tratta di un whisky prodotto tramite la fermentazione del mais, del grano, dell’orzo e della segale.

Pertanto, oltre ad avere un gusto particolare, potrà anche fornire un tocco di classe in più al vostro pasto.

In pratica, i fiori di zucchina in farcia di formaggio di pecora e pomodori confit alla vaniglia Bourbon sono la risposta alle vostre esigenze, soprattutto quando desiderate preparare una cena fuori dal comune e decisamente degna di uno chef. In poco tempo, riuscirete a preparare un piatto speciale, nutriente e anche molto chic!

Ecco la ricetta dei fiori di zucchina in farcia di formaggio di pecora

Ingredienti per 4 persone

  • 8 zucchine piccole con i fiori
  • 300 g di ricotta consentita
  • 100 g di formaggio di pecora stagionato
  • 20 pomodorini confit alla vaniglia
  • 20 g di Parmigiano Reggiano
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Per pomodori confit

  • 300 g di pomodori datterino o ciliegino
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • 2 rametti di timo
  • 1 cucchiaio di zucchero a velo
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • ½ baccello di vaniglia Bourbon

Preparazione dei pomodori confit:

Sbollentate per 10 secondi i pomodorini precedentemente lavati e incisi leggermente con un coltello. Fateli raffreddare in acqua e ghiaccio. Sbucciateli con l’aiuto di uno spelucchino e metteteli in un contenitore.

Condite con le foglioline di timo, lo zucchero a velo, un pizzico di sale, uno di pepe e un filo di olio extravergine di oliva. Posizionate i pomodorini uno ad uno su una teglia e cuocete in forno a 100° per 60 minuti.

Toglieteli dal forno e lasciateli raffreddare. Una volta freddi metteteli sott’olio con i semi di mezza bacca di vaniglia Bourbon.

Preparazione dei fiori di zucchina:

In una terrina unite la ricotta, il formaggio, il sale, il pepe. Mescolate gli ingredienti con l’aiuto di un cucchiaio fino a quando avrete ottenuto un composto omogeneo con il quale riempirete una sac à poche.

Staccate i fiori dalle zucchine, stando attenti a non rovinarli. Pulite i fiori con della carta umida ed eliminate il picciolo e il pistillo all’interno. Utilizzando la sac à poche riempite ciascun fiore con la farcia di formaggi.

Posizionate i fiori su una teglia ricoperta dall’apposita carta, spolverate con del Parmigiano grattugiato e cuocete in forno per 4/5 minuti.

Nel frattempo, lavate le zucchine e fatele rosolare intere in padella con del burro, un pizzico di sale e delle foglie di menta.

Composizione:

impiattate nei “servintavola” guarnendo con dei pomodorini confit.

5/5 (419 Recensioni)
Riproduzione riservata
CONDIVIDI SU

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Insalata esotica con granadilla

Insalata esotica con granadilla, un contorno colorato

Le utili proprietà della granadilla L’insalata esotica che stiamo preparando ci da modo di spendere qualche parola sulla granadilla, un frutto poco comune dalle nostre parti ma molto consumato in...

Insalata di fiori di banano con fagiolini

Insalata di fiori di banano con fagiolini, un...

Parliamo dei fiori di banano Vale la pena parlare dei fiori di banano, che sono i veri protagonisti di questa insalata con fagiolini. Il nome non è creativo, ma molto descrittivo. Stiamo parlando...

Tortini di broccoli e patate

Tortini di broccoli e patate, un antipasto per...

I celiaci e gli intolleranti al lattosio possono mangiare questi tortini di broccoli e patate? Chi soffre di celiachia non può mangiare questo tortino di broccoli e patate, in quanto l’impasto...

logo_print