Pane tostato con hummus Noa di ceci e avocado

Pane tostato con hummus Noa di avocado
Commenti: 0 - Stampa

Pane tostato con hummus Noa di ceci e avocado: spuntino senza glutine

Questa semplice ricetta del pane tostato con Hummus Noa di Ceci e Avocadoci consente di assaporare un nuovo prodotto di casa Exquisa. L’Hummus Ceci e Avocado è una crema vegetale spalmabile pensata per chi ama gli accostamenti audaci ed interessanti. Sperimentiamo questo abbinamento in tutta la sua originalità, valorizzandolo ulteriormente con l’aggiunta di tonno, olive e croccanti germogli di soia cotti al vapore. Il risultato è uno spuntino goloso, saporito, genuino ma soprattutto super nutriente.

I benefici di ceci ed avocado si sommano in questo hummus, componendo un concentrato di nutrienti utili al nostro organismo. L’avocado già di per sé è considerabile un super food ma in questa preparazione è unito ai vantaggi dei ceci per una composizione che può davvero garantire il benessere. Vitamina B, Omega3 ed acido oleico sono presenti in grandi quantità in questo frutto e fanno in modo che il consumo di avocado possa aiutare il corpo a smaltire il colesterolo in eccesso, sostenendo la salute cardiovascolare.

Le proprietà antiossidanti e i benefici dell’avocado

L’avocado non è un frutto come gli altri. Anzi, se paragonato alla frutta cui l’Europa è sempre stata abituata, è abbastanza strano. I motivo sono due, in primis un sapore non dolce, che lo rende un ingrediente adatto anche alle preparazioni salate, un utilizzo giustificato anche dalla polpa pastosa e cremosa. In secondo luogo, è un frutto grasso, per quanto questa espressione possa sembrare un ossimoro. Approfondirò l’argomento nel prossimo paragrafo, in questo vorrei soffermarmi un attimo sulle caratteristiche “botaniche” del frutto.

L’avocado cresce nelle zone tropicali e subtropicali, e infatti è originario del centro e sud America. In Italia fa fatica a prosperare, sebbene esistano alcune coltivazioni in Calabria, Sicilia e Sardegna. La pianta, ovvero l’albero di avocado, è medio-alto e dal gradevole visivo grazie alle sue foglie molto grandi e alla forma semplice. L’avocado inizia a fare i frutti in estate, ma questi sono disponibili fino ad autunno inoltrato.

Mangiando questo nostro pane tostato con hummus Noa di avocado e ceci abbiamo la certezza di introdurre nel nostro corpo ingredienti genuini e super nutrienti. L’avocado è un frutto ricco di grassi, ma che compensa con tantissimi vantaggi. In primis, troviamo nell’avocado un’altissima concentrazione di vitamina E, vitamina K, vitamina B6, proteine, potassio, zinco, magnesio, fosforo e manganese. Grazie a questi elementi nutritivi, il consumo di avocado sostiene il carico energetico del nostro corpo ed ha proprietà antiossidanti significative.

Pane tostato con hummus Noa di avocado

Non meno significativo è l’apporto dato dai ceci, secondo ingrediente essenziale di questo hummus. Anche in questo legume troviamo importanti quantità di vitamine A, B, C, E ed anche K. Rilevanti anche i sali minerali come magnesio, sodio, potassio, zinco fosforo e ferro. Il consumo di ceci, grazie a tutte queste sostanze, ha funzione antitumorale, può attenuare l’anemia, aiutare circolazione e pressione arteriosa, evitando obesità ed ipertensione.

Conosci l’hummus di ceci?

L’ hummus di ceci è una preparazione di origine araba dalle origini antichissime che oggi è molto in uso nella cucina del Medio Oriente, ma che approda sempre più spesso anche sulle nostre tavole.

E’ una preparazione molto saporita e ottima da gustare con il pane o con le verdure crude. L’ingrediente di base dell’hummus di ceci sono questi piccoli legumi che vengono lessati e schiacciati o frullati fino ad ottenere una crema omogenea, facile da spalmare.

I ceci che sono molto ricchi di fibre aiutano quindi a regolarizzare l’intestino e grazie al loro contenuto di acidi grassi omega 3 sono ottimi alleati del sistema cardiovascolare: aiutano a controllare la pressione arteriosa e ad aumentare i valori del colesterolo HDL, quello cosiddetto buono, riducendo i livelli di LDL, il colesterolo cattivo.

Contengono, inoltre, il folato, te tende a diminuire il rischio dell’insorgenza di eventi cardiovascolari quali ictus e infarto, e molti sali minerali, quali magnesio, calcio, fosforo e potassio e una buona quota di vitamine C e vitamine del gruppo B.

Non contengono glutine e sono quindi indicati anche per chi soffre di celiachia. I ceci, come altri legumi sono ricchi di sostanze che hanno  la proprietà di non fare salire troppo velocemente  la glicemia,  quindi sono un ottimo alleato di  chi è affetto da diabete.

Possa questa ricetta del pane tostato con hummus Noa farvi scoprire un mix di sapori che non avreste mai immaginato e che, vedrete, funziona alla perfezione! Non stupitevi troppo dell’accostamento frutta e legumi!

L’avocado è un frutto particolare che, non di rado, trova spazio nelle ricette salate e persino nel sushi. I ceci, dal canto loro, non sono meno versatili e possiamo usarli dappertutto e persino per comporre polpette o hamburger. Assieme, avocado e ceci, sono opposti che si attraggono, assolutamente da provare! 

Ed ecco la ricetta del pane tostato con hummus Noa di ceci e avocado:

Ingredienti per 4 persone:

  • 8 fette di pane consentito
  • 1 confezione di hummus ceci e avocado Noa
  • 150 gr. di tonno all’olio d’oliva sgocciolato
  • qualche oliva verde
  • 80 gr. di germogli di soia
  • qualche filo di erba cipollina
  • 1 cucchiaino d’olio extravergine d’oliva

Preparazione:

La preparazione del pane tostato con hummus Noa di avocado e ceci è piuttosto semplice. Come prima cosa, tostate le fette di pane passandole nel tostapane o in padella. Sgocciolate il tonno e sfilacciatelo con una forchetta. Lavate l’erba cipollina sotto l’acqua corrente, asciugatela e tagliatela finemente.

Lavate anche i germogli di soia e cuoceteli a vapore per circa 2-3 minuti, così da ammorbidirli. Non è necessario salare l’acqua. Componete dunque il pane tostato spalmando una ricca dose di crema e condendo con tonno, olive, germogli di soia, erba cipollina ed un goccio d’olio. Buon appetito!

5/5 (1 Recensione)

Seguimi sui social

Mi trovi su quasi tutti canali social come Nonnapaperina. Se prepari una mia ricetta e la pubblichi su Instagram o Facebook, aggiungi l’hastag #nonnapaperina, taggami e sarò felice di riconviderla nelle mie storie.

Ho intenzione di creare una raccolta con tutte le ricette che verranno proposte da voi e non abbiate paura. Non sono una chef professionista e non mi permetterò di non criticare niente e nessuno!!! Don’t worry be happy.

Buon lavoro e aspetto la tua ricetta! E se hai bisogno di qualche consiglio non esitare.

CONDIVIDI SU
Contenuto in collaborazione con Exquisa

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Sformatini di formaggio di capra

Sformatini di formaggio di capra, per un Halloween...

Sformatini di formaggio di capra, un’idea gustosa e creativa Gli sformatini di formaggio di capra sono un’ottima idea per un Halloween all’insegna del gusto e della creatività. Sono...

Polenta fritta

Polenta fritta, un eccellente piatto di recupero

Polenta fritta, un’idea semplice da fast food La polenta fritta è uno splendido esempio di cucina di recupero, infatti si prepara con gli avanzi della polenta, che vanno tagliati a fette o a...

Camembert al forno con timo e miele

Camembert al forno con timo e miele, ricetta...

Camembert al forno con timo e miele, un gradevole mix di sapori Il camembert al forno con timo, miele e noci è una ricetta della tradizione francese, nonché un’ottima idea per valorizzare uno...

Camembert con aglio e rosmarino

Camembert al forno con aglio e rosmarino, una...

Camembert al forno con aglio e rosmarino, un antipasto suggestivo Il Camembert al forno con aglio e rosmarino può essere definito un antipasto fuori dall’ordinario. A suo modo, il metodo di...

Falafel con lupini

Falafel con lupini, un delizioso spuntino vegetariano

Falafel con lupini, a metà strada tra la cucina araba e mediterranea I falafel con lupini sono uno spuntino vegetariano, molto leggero e nutrienti. Si tratta, di base, di polpettine realizzate con...

Focaccia con filetto di maiale tonnato

Focaccia con filetto di maiale tonnato per intenditori

Focaccia con filetto di maiale tonnato, una sofisticata combinazione di sapori La focaccia con filetto di maiale tonnato, pomodorini gialli e puntarelle può essere considerata, a secondo degli usi,...


Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine da leggere attentamente! La raccomandazione è quella di controllate sempre gli ingredienti che utilizzate per la preparazione delle vostre ricette senza glutine. Tutti gli alimenti devono essere adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine, percui, verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore. Quando cucinate per un celiaco organizzatevi al meglio per evitare sia la contaminazione ambientale che quella crociata. Un fattore che in molti sottovalutano. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette Tutte le informazioni date negli articoli sono esclusivamente di carattere informativo. Non possono essere utilizzate per ipotizzare indagini cliniche e non sono suggerimenti per fare diagnosi o per la somministrazione di fitofarmaci, farmaci, piante o medicinali. Le informazioni che vengono date non sostituiscono ASSOLUTAMENTE il proprio medico o qualsivoglia specialista al quale vi consigliamo sempre di affidarvi. L’utilizzo e la somministrazione delle informazioni sono di esclusiva responsabilità del lettore.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per celiaci intolleranti al lattosio da leggere attentamente. Dalla nota ministeriale: senza lattosio. E' stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml. Per tutti gli alimenti non contenenti ingredienti lattei l’indicazione “naturalmente privo di lattosio” deve risultare conforme alle condizioni previste dall’articolo 7 del regolamento (UE) 1169/2011. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette Tutte le informazioni date negli articoli sono esclusivamente di carattere informativo. Non possono essere utilizzate per ipotizzare indagini cliniche e non sono suggerimenti per fare diagnosi o per la somministrazione di fitofarmaci, farmaci, piante o medicinali. Le informazioni che vengono date non sostituiscono ASSOLUTAMENTE il proprio medico o qualsivoglia specialista al quale vi consigliamo sempre di affidarvi. L’utilizzo e la somministrazione delle informazioni sono di esclusiva responsabilità del lettore.


21-04-2020
Scritto da:

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Pochi sanno che mi chiamo Tiziana Colombo. Tutti, nel mondo del web, mi conoscono come Nonnapaperina.

Leggi di più

Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?
logo_print
Iscriviti alla newsletter settimanale per rimanere aggiornato sulle novità

Iscriviti