logo_print

Pasta con pomodori secchi, tonno e olive: bontà!

Pasta con pomodori secchi, tonno e olive
Stampa

Una pasta speciale con i pomodori secchi senza glutine

Oggi prepariamo un primo delizioso: la pasta con pomodori secchi, tonno, olive e capperi! Questo piatto ha tantissime sfaccettature di sapore ma in primis ci teniamo a soffermarci sulla pasta. Per rendere questo piatto compatibile con una dieta senza glutine, abbiamo scelto di utilizzare dei fusilli al teff della Nativa Food. Se non conoscete questo brand, vi invitiamo a farlo in quanto appartenente ad un’azienda di Treviso dunque italianissima e per di più specializzata in prodotti per celiachia ed intolleranza al glutine.

Con Nativa Food ed i prodotti al teff, arricchiamo questa pasta con pomodori secchi di un ulteriore tocco di sapore. La qualità del teff utilizzato per produrre questa pasta è incredibilmente alta. Stiamo parlando di un cereale originario dell’Etiopia e dalla storia antichissima. Un ritorno ad un ingrediente quasi dimenticato che ora, per esigenze nutrizionali, siamo ben disposti a riscoprire e valorizzare nelle nostre preparazioni.

Ricette con le paste al teff ed altri preziosi consigli

Per preparare la pasta con pomodori secchi, tonno, olive e capperi abbiamo scelto dei fusilli al teff, un formato che si unisce perfettamente al condimento e si lascia insaporire. Oltre ad essere il formato giusto è anche l’ingrediente giusto perché col teff ci garantiamo nutrimento e salute, senza glutine. Già in altre ricette abbiamo scelto la pasta realizzata con farina di teff, ad esempio potreste aver già letto ed apprezzato le tagliatelle al teff con zucchine e salmone oppure i paccheri al teff con crema d’asparagi.

Pasta con pomodori secchi, tonno e olive

In questo caso uniamo diversi ingredienti per un piatto che possiamo definire ricco di sapidità, nutrimento e profumi. Quando ci si ritrova a dover sperimentare una cucina senza glutine, il teff è un cereale che si rivela estremamente utile per cercare e creare alternative per preparazioni di ogni tipo, dolci o salate.

Rivisitando la pasta al tonno in chiave gluten free

Questa pasta con pomodori secchi, tonno, olive e capperi è un tripudio di bontà. Non pensiate che si tratti di una classica ed insignificante pasta al tonno perché la scelta degli ingredienti di qualità rende questo piatto tutt’altro che banale.

I pomodori secchi, ad esempio, hanno un sapore dolciastro intenso ben diverso da quel che potrebbe essere il gusto acidulo di un pomodoro fresco. Gli stessi capperi che vi consigliamo sono fior di cappero, ben più grandi e saporosi degli economici capperi sotto sale. Insomma, non lasciatevi ingannare dalla presenza del tonno, questo piatto si scopre con un assaggio! 

Ed ecco la ricetta della pasta con pomodori secchi, tonno, olive e capperi:

Ingredienti:

  • 320 gr. di fusilli al teff Nativa Food
  • 150 gr. di pomodori secchi sott’olio
  • 150 gr. di tonno sott’olio
  • 1 scalogno
  • 20 olive nere
  • 20 fior di cappero
  • q. b. di sale

Preparazione:

Cominciate a preparare la pasta con pomodori secchi, tonno, olive e capperi, sbucciando e tagliando a fettine sottili uno scalogno. Mettete il tonno a sgocciolare e tritate con un frullatore le olive ed i pomodori secchi. In una padella antiaderente, mettete un filo d’olio, lo scalogno ed il tonno. Rosolate per qualche minuto, poi unite anche i pomodori secchi con i capperi e le olive.

Nel frattempo, mettete a lessare la pasta in abbondante acqua leggermente salata. Scolate la pasta ancora al dente e saltatela nella padella con i condimenti, per qualche minuto, aggiungendo a necessità un mestolo d’acqua di cottura. Servite la pasta finché è ancora calda.


Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette senza glutine. Devono essere adatti ai celiaci e agli intolleranti al glutine, percui, verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per gli intolleranti al lattosio Dalla nota ministeriale: E' stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml


21-03-2020
Scritto da: Colombo Tiziana
Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?

TI POTREBBE INTERESSARE

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>


CON LA COLLABORAZIONE DI

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti