Hummus di ceci profumato al tè Lapsang: una bruschetta speciale

Hummus di ceci profumato al tè Lapsang

Hummus di ceci profumato al tè Lapsang Souchong: semplicità e gusto.

L’ hummus di ceci profumato al tè Lapsang Souchong rappresenta una splendida idea per l’antipasto. In primis, dal punto di vista visivo: questa piccola pietanza appare come una vera e propria sinfonia cromatica. Lo è anche sotto il profilo nutrizionale e del gusto. Il merito va alla scelta degli ingredienti e al modo in cui vengono trattati. Si tratta, tra l’altro, di una ricetta semplicissima e rapida, pronta in pochi minuti.

L’hummus di ceci profumato al tè Lapsang Souchong, nonostante possa essere classificato come antipasto, è una pietanza completa. La melanzana e il pomodoro offrono vitamine, minerali, antiossidanti, fibre. L’hummus di ceci offre carboidrati e proteine. Alla luce di tutto ciò, potrebbe essere persino considerato come un primo piatto veloce!

L’hummus di ceci Noa

Il segreto di questo interessante antipasto è l’Hummus di ceci di Noa Food. Si tratta di una cremina, di una specie di patè a base di ceci, con l’aggiunta di sesamo. E’ un ingrediente molto versatile, che può essere impiegato come condimento per la pasta o anche come salsina per bruschette e antipasti vari (come in questo caso).

hummus ceci

E’ un prodotto molto energetico. L’apporto calorico non è trascurabile, è vero, ma viene bilanciato dal contenuto di proteine, carboidrati e grassi “buoni”. E’ un prodotto 100% biologico, che ovviamente può essere consumato anche dai celiaci e da chi, in generale, soffre di problemi dell’assorbimento del glutine. Infatti, è del tutto privo di questa sostanza.

Il tè Lapsang Souchong

Questa interessante ricetta ha un altro segreto: il tè Lapsang Souchong. E’ una varietà di tè che da qualche anno si sta diffondendo in Italia. Come suggerisce il nome, però, è originario della Cina. E’ sostanzialmente un tè nero, che si caratterizza per un particolare processo di preparazione. Infatti, le foglie vengono fatte ossidare, essiccare e infine vengono affumicate con legno di pino o di cedro. E’ proprio l’affumicatura che rende questo tè adatto alle composizioni complesse, e lo trasformano in un vero e proprio ingrediente per primi, secondi e antipasti. Si abbina in particolar modo con il pesce e le verdure grigliate.

Per il resto, il Lapsang Souchong vanta le proprietà tipiche di tutti i tè neri. Il contenuto di caffeina è elevato ma non eccessivo (allo stesso livello del caffè espresso o di poco inferiore). Ottimo l’apporto di tannini e polifenoli, che aiutano a combattere l’effetto dei radicali liberi e agiscono in funzione antiossidante e antinfiammatoria.

Ecco la ricetta dell’Hummus di ceci profumato al tè Lapsang Souchong

Ingredienti:

  • 3 gr. di Lapsang Souchong
  • 200 gr. di Hummus di ceci NOA
  • 1 melanzana
  • 10 pomodorini

Preparazione:

Dopo averla lavata, sbucciate la melanzana con una mandolina, poi tagliatela a fette poco sottili per corto. Grigliate per un paio di minuti. Nel frattempo lavate i pomodorini e ricavatene dadini piccoli. Versate in una ciotola l’hummus e un cucchiaio di foglie di tè, mescolate e infine frullate.

Adesso è ora di comporre il piatto. Adagiate le fette di melanzane su un tagliere, spalmate su ogni melanzana un po’ di crema all’hummus e tè, infine aggiungete i pomodorini e guarnite con foglie di basilico.

Print Friendly, PDF & Email
Contenuto in collaborazione con Exquisa

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette siano adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine. Verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore.


31-03-2020
Scritto da: Tiziana Colombo
Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?

TI POTREBBE INTERESSARE

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>


CON LA COLLABORAZIONE DI