Torta di pan di spagna e crema pasticcera al fonio

Torta di pan di spagna al fonio: un dolce dal gusto particolare

La torta di pan di spagna al fonio non è un dolce come tutti gli altri, sia per la scelta degli ingredienti, che per essere diverso dai canoni tradizionali. Per esempio, la farina bianca di grano tenero è sostituita dalla farina di fonio, mentre il classico zucchero bianco è sostituito dalla zucchero di cocco. Quest’ultima scelta, in particolare, appare molto azzeccata. Infatti lo zucchero di cocco, in confronto a quello bianco, non causa l’aumento della glicemia.

La torta di pan di spagna al fonio si differenzia dai soliti dolci per la capacità di coniugare sapori non convenzionali a un processo di preparazione davvero semplice.

Cos’è il fonio

Uno dei protagonisti di questa ricetta è il fonio. Si tratta di un cereale coltivato fin dal primo neolitico e originario dell’Africa che vanta eccellenti valori nutrizionali. Solo di recente, però, si è diffuso anche in Europa e nelle Americhe. Il fonio è veramente un cereale in grado di recare benefici all’organismo.

In primo luogo, perché contiene molte più proteine e fibre rispetto al grano tenero. Secondariamente perché è ecosostenibile (la sua coltivazione necessita di pochissima acqua), facilmente digeribile e caratterizzato da un indice glicemico estremamente basso.

Torta di pan di spagna

La bagna di limone e agave

La bagna di limone e agave è uno dei segreti di questa torta, che contribuisce a renderla davvero soffice e gustosa. In buona sostanza, il pan di spagna, prima di essere farcito, va immerso in un liquido a base di limone e agave. I due ingredienti si sposano perfettamente e si valorizzano a vicenda.

Tra l’altro, questo procedimento consente alla torta di mantenere il giusto grado di umidità e non risultare asciutta (evenienza tutt’altro che rara quando la base è costituita dal pan di spagna).

Ecco la ricetta della torta di pan di spagna al fonio e crema pasticcera con zucchero di cocco

Ingredienti per il pan di spagna:

  • 200 gr. di uova intere
  • 100 gr. di zucchero solido di cocco
  • 100 gr. di farina di fonio
  • 40 gr. di amido di riso

Per la crema pasticcera al fonio leggi qui

Ingredienti per la bagna:

  • 100 gr. di acqua
  • 40 gr. di sciroppo di agave
  • 1 buccia di limone

Preparazione:

Iniziate con il pan di spagna montando gli albumi con lo zucchero di cocco utilizzando uno sbattitore a media velocità. Aggiungete gradualmente la farina di fonio e l’amido. Quando il composto avrà raggiunto la consistenza giusta (verificate che il composto cada a filo dalla frusta) infornate a 180 gradi per 15-20 minuti. Nel frattempo occupatevi della crema pasticcera.

Per la bagna, invece, portate semplicemente a ebollizione lo sciroppo, l’acqua e la buccia di limone. Anche in questo caso, fate raffreddare. Ora è il momento di montare il dolce. Tagliate il pan di spagna in modo da formare due strati. Inzuppate il primo strato nella bagna e adagiate sopra la crema. Inzuppate il secondo strato e posizionatelo sopra la prima farcitura. Coprite con la crema e decorate con altra crema e panna.

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette siano adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine. Verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Dalla nota ministeriale: E’ stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml

Nota per l’intolleranza al nichel

Sia che sei intollerante al nichel alimentare, allergico al nichel da contatto (DAC) o che ti è stata diagnosticata La SNAS non esiste una cura definitiva e non esiste un modo per eliminare questo metallo dalla vita di una persona. Per alleviare i sintomi è necessario seguire una dieta a rotazione a basso contenuto di Nichel e osservare tutte le regole relative a cosmetici, detersivi, pentole e stoviglie, abbigliamento idoneo etc.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *