Zucchero di palma di cocco: scopriamolo assieme

Lo zucchero di palma di cocco è un ingrediente che, fino a qualche anno fa, era poco conosciuto e trovava difficilmente posto sulle nostre tavole. Da qualche anno a questa parte, grazie anche a una nuove sensibilità nei confronti di chi ha esigenze alimentari specifiche – come per esempio quella di mantenere basso l’indice glicemico degli alimenti.

Zucchero di palma di cocco: come si produce

Sapete come si produce lo zucchero di palma di cocco? L’intero processo parte da quando la pianta ha tra i 6 e i 10 anni e comincia a produrre fiori. Questi contengono al loro interno una linfa, caratterizzata dalla presenza di un amido.

Durante il processo di produzione, i fiori vengono incisi, e la linfa presente al loro interno fatta defluire all’intero di appositi contenitori di vetro, noti con il nome di bampongs. La produzione dello zucchero di palma da cocco è un mestiere antico, caratterizzato da precise regole artigianali – la linfa, per esempio, viene raccolta per 4 ore durante il mattino e per 4 durante la sera – e tramandato di padre in figlio.

Non appena il composto evapora e raggiunge una consistenza solida, diventa possibile modellarlo in panetti.

Le proprietà dello zucchero di palma di cocco

La glicemia è un fattore molto importante per la salute e un aspetto al centro dell’attenzione di chi ha necessità specifiche, legate sia a patologie – come per esempio il diabete – sia alla semplice volontà di mantenere o ritrovare il peso forma.

Lo zucchero di palma di cocco è un’ottima soluzione al proposito. Per quale motivo? Perché è caratterizzato da un indice glicemico più basso rispetto allo zucchero normale – 35 contro 65/70 – il tutto grazie alla presenza di inulina, una fibra dietetica che agisce rallentando l’assorbimento del glucosio.

Lo zucchero di palma di cocco – che viene chiamato anche zucchero di fiori di cocco – è un’opzione perfetta anche per incrementare l’apporto vitaminico, grazie alla presenza di vitamina C e di vitamine del gruppo B.

Caratterizzato anche da una grande quantità di ferro e potassio, questo zucchero speciale è un ingrediente adatto alla preparazione di numerosi dolci. Personalmente lo uso molto sulla frutta cotta e, devo dire, fa sempre una grande figura anche per il suo sapore particolare.

Trovarlo al supermercato può non essere semplicissimo, ma nei negozi di alimenti naturali o negli store online avete delle ottime possibilità di acquistarlo anche a prezzi molto abbordabili!

 

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *