Barchette con mousse al salmone di Exquisa

Barchette con mousse al salmone di Exquisa
Commenti: 0 - Stampa

Alla scoperta di un nuovo prodotto, la mousse al salome

Queste barchette con mousse al salmone ci danno l’occasione di assaporare per la prima volta un nuovo prodotto del brand Exquisa. In particolare vi parlo delle mousse al salmone della nuova linea Miree, novità in casa Exquisa, già nostro punto di riferimento per il tutto ciò che concerne i formaggi spalmabili, i fiocchi di latte e le basi fresche. Exquisa è uno dei brand facenti parte del gruppo Karwendel, esistente dal 1909 a Wessobrun, nelle Prealpi Bavaresi.

Con Miree, questa volta, lo scopo è produrre delle soffici mousse, genuine ed attente a tutte le necessità di una dieta sana ed equilibrata. Attualmente la linea comprende due gusti, ossia salmone norvegese ed erbe aromatiche, entrambe le proposte utili per la preparazione di stuzzichini interessanti e ricette come queste nostre barchette di pasta brisèe. Lo sottolineiamo, questi prodotti Miree sono senza glutine, rigorosamente senza OMG, senza conservanti ed ottenuti con sole materie prime freschissime e di prima qualità.

Oltre 100 anni d’esperienza nel settore non vogliono dire in questo caso “antichità” o eccesso di tradizione, al contrario, con Exquisa l’esperienza confluisce sempre nella voglia di adattarsi al mercato, sperimentare e stupire sempre i clienti con linee nuove. Il tutto restando però sempre fedeli alla mission del brand ossia di produrre solamente prodotti di qualità, genuini e sani di cui i consumatori possano fidarsi. Non a caso ho scelto Exquisa come nostro premium partner, nelle collaborazioni professionali legate al blog ma anche nella vita di tutti i giorni in cui scopro ogni volta bontà, praticità e sapori unici.

Stuzzicando l’appetito con le barchette con mousse di salmone

Che piacere preparare queste barchette con mousse al salmone e che gusto enorme servirle ed assaporarle! È il caso di dire, lo ammetto, “minimo sforzo e massimo rendimento” in quanto questo antipastino stuzzicante si prepara davvero in modo estremamente semplice e veloce. E perché dovremmo complicarci sempre la vita? Queste pietanze easy & fast sanno stuzzicare il nostro palato in maniera direttissima, come e meglio delle elaboratissime e complesse pietanze gourmet!

Barchette con mousse al salmone di Exquisa

In più, un bel vassoio con queste barchette è quanto di più bello si possa offrire! Vedrete da voi che l’impiattamento si fa da sé, essendo gli stessi bordi dorati e frastagliati delle barchette di brisée una meravigliosa presentazione. Tanto più che la mousse di salmone, lievemente aromatizzata con del pepe rosa e qualche filo d’erbetta cipollina, sarà una bellissima crema da abbinare alle barchette. Morbida, spumosa, preparabile in pochissimo tempo, priva di grumi e super saporita.

Verrete senz’altro piacevolmente colpiti dalla bontà di questa composizione che, come detto, deve gran parte del suo successo alla qualità della mousse Miree, particolarmente ricca di gusto tanto da poter essere definita un’eccellenza.

Sfizi da condividere a San Valentino

Avete già l’acquolina in bocca al pensiero di queste barchette di pasta brisée con mousse al salmone? Fate bene! Cominciate subito a procurarvi gli ingredienti perché l’unico modo per liberarsi da queste tentazioni, è cedervi! Per altro, scegliendo i prodotti Exquisa come la mousse Miree e la pasta brisée, comporremo un piatto assolutamente senza lattosio, facilmente digeribile, genuino e gustoso.

Un piatto che potranno apprezzare tutti i nostri ospiti e che ci consentirà di rallegrare una tavolata qualunque con un antipasto perfetto anche per un buffet di mare. Una piccola e semplice leccornia che sarà come impreziosire la vostra tavolata, magari quella di San Valentino, se siete alla ricerca di una buona idea per la vostra prossima cena romantica!

Ed ecco la ricetta delle barchette con mousse al salmone:

Ingredienti per 6 barchette:

  • 1 rotolo di pasta brisée consentita;
  • 1 confezione di mousse al salmone;
  • qualche filo di erba cipollina;
  • 1 cucchiaio di pepe rosa.

Preparazione:

Per preparare le barchette di pasta brisée con mousse al salmone, srotolate la pasta brisèe e ritagliatela a rettangolini. Prendete degli stampini a forma di barchetta e ricopriteli di carta da forno. Adagiate i rettangoli di pasta brisée sugli stampi foderati, facendo in modo che aderiscano bene sulle forme. Bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta e ricoprite il tutto con dell’altra carta forno.Adagiate sopra dei fagioli secchi, così che blocchino l’eccessiva crescita in cottura della pasta brisèe. Infornate così le barchette per 10-15 minuti circa in un forno statico a 180°.

Attendete la doratura e sfornate le barchette. Mentre le basi si raffreddano dedicatevi alla mousse. In una coppetta, mettete assieme la mousse al salmone Miree di Exquisa, le bacchette di pepe rosa e l’erbetta cipollina. Mescolate il tutto assieme con un mestolo in legno, avendo cura di amalgamare gli aromi ben bene alla mousse. Levate i fagioli e la carta da forno dalle barchette e farcitele con la mousse. Sopra alla composizione, spolverate dell’erba cipollina appena tagliuzzata e buon appetito

5/5 (48 Recensioni)

Seguimi sui social

Mi trovi su quasi tutti canali social come Nonnapaperina. Se prepari una mia ricetta e la pubblichi su Instagram o Facebook, aggiungi l’hastag #nonnapaperina, taggami e sarò felice di riconviderla nelle mie storie.

Ho intenzione di creare una raccolta con tutte le ricette che verranno proposte da voi e non abbiate paura. Non sono una chef professionista e non mi permetterò di non criticare niente e nessuno!!! Don’t worry be happy.

Buon lavoro e aspetto la tua ricetta! E se hai bisogno di qualche consiglio non esitare.

CONDIVIDI SU
Contenuto in collaborazione con Exquisa

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Un brunch di San Valentino

Un brunch di San Valentino davvero originale

Proposte sfiziose per un San Valentino diverso dal solito Il brunch di San Valentino è un’idea per festeggiare la festa degli innamorati in modo diverso. Di solito, si predilige la classica cena...

Mini madeleine al pepe rosa

Mini madeleine al pepe rosa e cacao a...

Mini madeleine al pepe rosa e cacao, un dolce davvero speciale Le mini madeleine al pepe rosa e cacao sono un’ottima idea per San Valentino. L’impatto visivo, i colori (tendenti al rosa) e il...

croquembouche

Croquembouche, deliziosi bignè al caramello

Cosa sono i croquembouche? I croquembouche, osservati dall’esterno, assomigliano alla nostra pignolata, tuttavia dovrebbero essere associati più che altro ai celebri profiteroles. Si tratta,...

Tartare di bisonte con uova di quaglia

Tartare di bisonte con uova di quaglia, un...

Tartare di bisonte con uova di quaglia, un piatto di alta classe La tartare di bisonte con uova di quaglia è un secondo piatto raffinato, da sfoderare durante le occasioni speciali. Io lo...

Red Velvet al mais bianco

Red Velvet al mais bianco, torta per grandi...

Perché questa Red Velvet al mais bianco è diversa dalle altre? La Red Velvet al mais bianco e polvere di ibisco non è una torta come le altre, lo potete intuire dal nome. Certo conserva alcune...

Crostata con marmellata di arance e fragole

Crostata con marmellata di arance e fragole per...

Crostata con marmellata di arance e fragole, una combinazione suggestiva La Crostata con marmellata di arance, un dolce per tutti, Questa ricetta è stata preparata non solo perchè è squisita, ma...


Nota per dieta vegetariana

La dieta vegetariana è una scelta, che vanta profili ora etici ora salutistici, ma che pone in essere alcune difficoltà dal punto di vista nutrizionale. Molti studi scientifi affermano che la dieta vegetariana non comporta rischi per la salute se e quando è pianificata in modo equilibrato. Diventare vegetariano non vuol dire mangiare solo frutta e verdura. Si devono consumare anche i legumi, le uova, il latte. I celiaci che vogliono seguire una dieta vegetariana devono fare attenzione ad alcuni cereali: il frumento, l’orzo,  la segale, il farro, il kamut e tutti i prodotti da forno che potrebbe presentare tracce di glutine. A i tanti vegetariani che mi scrivono sul sito, su Facebook, su Instagram etc dicendomi di eliminare la carne dal sito voglio dire una cosa: ci sono categorie di persone, che anche volendo, non possono seguire la dieta vegetariana. Un esempio pratico sono gli  intolleranti al nichel. Il nichel è presente in quasi tutta la frutta e la verdura. Ci sono dei momenti della vita: infanzia, adolescenza, o in periodi di gravidanza e allattamento che può essere utile affidarsi a un medico o un nutrizionista, che saprà consigliare e valutare le scelte più adeguate da fare in base alle esigenze nutrizionali.

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine da leggere attentamente! La raccomandazione è quella di controllate sempre gli ingredienti che utilizzate per la preparazione delle vostre ricette senza glutine. Tutti gli alimenti devono essere adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine, percui, verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore. Quando cucinate per un celiaco organizzatevi al meglio per evitare sia la contaminazione ambientale che quella crociata. Un fattore che in molti sottovalutano. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette Tutte le informazioni date negli articoli sono esclusivamente di carattere informativo. Non possono essere utilizzate per ipotizzare indagini cliniche e non sono suggerimenti per fare diagnosi o per la somministrazione di fitofarmaci, farmaci, piante o medicinali. Le informazioni che vengono date non sostituiscono ASSOLUTAMENTE il proprio medico o qualsivoglia specialista al quale vi consigliamo sempre di affidarvi. L’utilizzo e la somministrazione delle informazioni sono di esclusiva responsabilità del lettore.


11-02-2020
Scritto da:

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Pochi sanno che mi chiamo Tiziana Colombo. Tutti, nel mondo del wewb, mi conoscono come Nonnapaperina. Questo spazio nato è per caso 2004 come una sorta di diario che utilizzavo per condividere una passione. Una passione messa a dura prova dalla diagnosi di intolleranza al nichel prima e al glutine e al lattosio poi: una diagnosi inaspettata che mi ha fatto patire mezza vita. La colpa era sempre lo stress. Mi sono sentita completamente persa e in rete le notizie non erano sempre di aiuto. Non mi sono scoraggiata e ho cercato di trovare una soluzione! Dare un’informazione corretta. Mi sono sentita per molto tempo un vero “Don Chisciotte”. Ora la situazione è migliorata ma abbiamo ancora molto lavoro da fare.

Ma da sola non potevo farcela! Cosi nel 2012 ho fondato l’Ass.Il Mondo delle Intolleranze APS, di cui sono il Presidente in carica. Ad oggi siamo diventati una realtà importante e un punto di riferimento per tantissime persone, chef, aziende e medici. Abbiamo un comitato scientifico formato da professionisti e un gruppo di lavoro attivo e dinamico. Ognuno di noi ha un suo ruolo e tutti gli aspetti vengono vagliati con cura. Vogliamo dare un’informazione corretta e responsabile e siamo a disposizione dei nostri utenti. Torna a pensare positivo e mangiare con gusto. Ti garantisco che è possibile.

Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?
logo_print
Iscriviti alla newsletter settimanale per rimanere aggiornato sulle novità

Iscriviti