Sandwiches integrali al salmone e crema di formaggio

Sandwiches integrali al salmone,
Commenti: 0 - Stampa

Un tuffo nel mondo vegan con i sandwiches integrali al salmone

Sandwiches integrali al salmone e crema di formaggio. Non appena il sole inizia a riscaldare un po’, torna la voglia di stare all’aperto. Non c’è bisogno di fare un lungo viaggio, basta una gita  per ritornare in contatto con la natura. Una regola fondamentale di ogni picnic che si rispetti è che le pietanze siano facili da mangiare, preferibilmente senza l’uso di posate.

Per questo, via libera a sandwiches e, in generale, ai cosiddetti “finger food”, ossia piccole porzioni di cibo da assaporare solamente usando le mani. Un’ottima opzione, ad esempio, sono le crocchette di patate o gli arancini di riso.

In presenza di persone con intolleranza al glutine o al lattosio, sarà opportuno controllare accuratamente la lista degli ingredienti. Per questo, scegliete pietanze semplici preparate con ingredienti gluten free o senza lattosio.

Il sandwich rappresenta per molti il pranzo di ogni giorno. Grazie alla varietà così ampia di farciture, insalate e creme con le quali riempirlo, esso può davvero venire incontro alle esigenze, anche più diverse, dei “fast lunch lovers”. Allora, possiamo appellarci, tanto per iniziare, al monito proveniente da nutrizionisti di tutto il mondo che sconsigliano salse grasse e carni da colesterolo garantito. Ecco come.

Partiamo dal pane. Non prendiamone uno a caso per la preparazione dei nostri sandwiches integrali al salmone, zucchine e crema di formaggio al basilico. Si, lo sappiamo, nei banchi alimentari trionfano tipologie di pane già pronto, morbidissimo e buonissimo, che non va a male prima di un bel po’ di mesi. Troppo bello per essere vero, anzi, sarebbe meglio dire troppo bello per essere sano. Meglio dunque, lì dove possibile naturalmente, prepararlo da sé o scegliere quello integrale, sicuramente più sano.

Il pane nella sua forma più pratica in chiave gluten free e senza lattosio

Nell’era dell’intolleranza al glutine qualcuno potrebbe obiettare che non è possibile per tutti consumare questi piccoli panini morbidi di derivazione tipicamente americana. Ebbene, non è così. I nostri sandwiches integrali al salmone, zucchine e crema di formaggio al basilico possono essere preparati con pane morbido senza glutine ormai venduto ovunque o, come appena vi abbiamo consigliato, facile da preparare in casa, con formaggio spalmabile senza lattosio.

Sandwiches integrali al salmone

Questo fast food è facile da preparare, da confezionare (basta un po’ di pellicola trasparente avvolta intorno) e da trasportare. Per non parlare di quanto pratici siano da consumare, anche nei casi in cui non sia abbia a disposizione un piano di appoggio. Insomma, possiamo davvero dire che questi sandwiches sono il top per belle giornate da trascorrere fuori casa in compagnia sui prati e sulle calde spiagge in estate.

Cosa c’è di meglio dei sandwiches integrali al salmone?

La primavera e l’estate sono le stagioni che ci invitano a gustare le giornate piene di luce e di colori, con i loro profumi edificanti assolutamente da trascorrere in mezzo alla natura. Cosa c’è di meglio dei sandwiches integrali al salmone, zucchine e crema di formaggio al basilico? Questi paninelli tutto gusto possono essere portati comodamente con sé in macchina senza rischio che colino o che vadano a rovinarsi con il caldo.

Questo fast food è la dimostrazione di come cibo al sacco e genuinità non necessariamente vadano a contrastare. In questo caso, abbiamo voluto infatti impiegare il salmone, miniera di omega 3 super-salutare per cuore e arterie. E cosa dire delle zucchine, ricche di acqua e di sali minerali che si uniscono a tutte le proprietà del basilico, dal rinomato potere antiossidante.

I sandwiches sono fra le ricette preferite quando pensiamo a un picnic o a una gita fuori porta. Per evitare che il picnic si trasformi in una corsa a ostacoli, dovete far attenzione all’attrezzatura necessaria da portare con voi. Innanzitutto, sapete se ci sono tavoli nel luogo in cui andrete? Per sicurezza, portate una tovaglia e avrete l’opportunità di sedervi comodamente su un prato, senza sporcarvi. Portate anche posate, bicchieri, piatti, possibilmente biodegradabili o riutilizzabili. Non dimenticate assolutamente di portarvi una o più buste per l’immondizia in modo tale da rispettare l’ambiente.

Per quanto riguarda il cibo, è preferibile usare almeno una borsa frigo e thermos per mantenere gli alimenti e i liquidi in condizioni ottimali. Valutate attentamente, infatti, le condizioni climatiche del luogo del picnic. Se andate in spiaggia in estate, la possibilità che gli alimenti possano deteriorarsi è molto alta. In più, le portate del vostro picnic devono essere facili da trasportare ma anche da mangiareper ciò mi raccomando scegliete il tutto con un occhio di riguardo.

Ed ecco la ricetta dei sandwiches integrali al salmone e crema di formaggio

Ingredienti per 4 panini:

  • 8 fette di pane in cassetta ai 5 cereali o pane in cassetta ai cereali gluten-free)
  • 100 gr. di  salmone affumicato norvegese
  • 120 gr.  formaggio spalmabile consentito
  • 4 grosse foglie di basilico
  • 1 cucchiaio pinoli
  • 1 zucchina abbastanza grande
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • q.b sale e pepe nero

Preparazione:

Tostate qualche minuto in forno caldo le fette di pane ai cereali.

Lavate e mondate la zucchina, affettatela sottilmente e grigliate le fette ottenute su un grill leggermente unto d’olio, salandole e pepandole a piacere; fate raffreddare.

In un piccolo tritatutto mettete il formaggio insieme ad un goccio d’olio, un pizzico di sale, il basilico ed i pinoli, poi azionate ottenendo una morbida crema profumata, dalla consistenza spalmabile.

Spalmate il lato interno di 4 fette di pane con la crema ottenuta; spennellate le altre 4 fette di pane sempre sul lato interno con un goccio d’olio extravergine.

Posate sulle 4 fette di pane spalmate di formaggio al basilico, il salmone, distribuendolo in maniera equa; aggiungeteci sopra le fette di zucchina grigliata e chiudete i sandwiches posando le fette di pane con il lato unto d’olio appoggiato sulle zucchine.

Buoni e golosi, si conservano in frigo mantenendo inalterato il loro sapore per un giorno o due.

5/5 (2 Recensioni)

Seguimi su Instagram e Facebook

Mi trovi sui canali social come Nonnapaperina. Se prepari una mia ricetta e la pubblichi su Instagram o Facebook, aggiungi l’hastag #nonnapaperina, taggami e sarò felice di riconviderla nelle mie storie.

Creerò una raccolta con tutte le ricette che verranno proposte dai lettori e non abbiate paura. Non criticherò nessuno!!! Don’t worry be happy.

Buon lavoro e aspetto la tua ricetta!

CONDIVIDI SU

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Club Sandwich di cialde con mortadella

Club Sandwich di cialde con mortadella

Un club sandwich speciale. Il Club Sandwich di cialde con mortadella e crema al prezzemolo è una vera passione per mio figlio Stefano, sarà per i suoi tre strati? Per la sua golosità? Non lo so,...

polpette croccanti di pane

Polpette croccanti di pane, piselli e basilico

Tutta l’originalità delle polpette croccanti di pane, piselli e basilico! Queste polpette croccanti di pane, piselli e basilico rompono il mito secondo il quale esse debbano, per antonomasia,...

torta salata con ortiche e nocciole

Torta salata con ortiche e nocciole, una vera...

Una torta salata indimenticabile ed adatta a tutti. Questa volta, vi propongo una torta salata con ortiche e nocciole. Sono una grande fan delle torte salate. Ne faccio a bizzeffe, usando sempre...

madeleines con pomodori secchi

Madeleines con pomodori secchi, olive e timo a...

Una merenda morbida e gustosa adatta a tutti Se state cercando una ricetta che sia salata, senza glutine e senza lattosio per una merenda saporita e gustosa, le madeleines con pomodori secchi, olive...

Gazpacho di avocado e gamberi allo zenzero

Gazpacho di avocado e gamberi allo zenzero

Una variante fresca e sfiziosa della tradizionale ricetta spagnola Il Gazpacho di avocado e gamberi allo zenzero è una ricetta facile e veloce, che prende spunto dalla zuppa fredda originale...

Tartelletta di papaya con gelee di mango

Tartelletta di papaya con gelee di mango

Tartelletta di papaya con gelee di mango: un piatto per sorprendere tutti e preparatevi a festeggiare domani il Ferragosto in allegria Oggi vi voglio aiutare a sorprendere i vostri ospiti con un...


Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine da leggere attentamente! La raccomandazione è quella di controllate sempre gli ingredienti che utilizzate per la preparazione delle vostre ricette senza glutine. Tutti gli alimenti devono essere adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine, percui, verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore. Quando cucinate per un celiaco organizzatevi al meglio per evitare sia la contaminazione ambientale che quella crociata. Un fattore che in molti sottovalutano. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette Tutte le informazioni date negli articoli sono esclusivamente di carattere informativo. Non possono essere utilizzate per ipotizzare indagini cliniche e non sono suggerimenti per fare diagnosi o per la somministrazione di fitofarmaci, farmaci, piante o medicinali. Le informazioni che vengono date non sostituiscono ASSOLUTAMENTE il proprio medico o qualsivoglia specialista al quale vi consigliamo sempre di affidarvi. L’utilizzo e la somministrazione delle informazioni sono di esclusiva responsabilità del lettore.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per celiaci intolleranti al lattosio da leggere attentamente. Dalla nota ministeriale: senza lattosio. E' stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml. Per tutti gli alimenti non contenenti ingredienti lattei l’indicazione “naturalmente privo di lattosio” deve risultare conforme alle condizioni previste dall’articolo 7 del regolamento (UE) 1169/2011. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette Tutte le informazioni date negli articoli sono esclusivamente di carattere informativo. Non possono essere utilizzate per ipotizzare indagini cliniche e non sono suggerimenti per fare diagnosi o per la somministrazione di fitofarmaci, farmaci, piante o medicinali. Le informazioni che vengono date non sostituiscono ASSOLUTAMENTE il proprio medico o qualsivoglia specialista al quale vi consigliamo sempre di affidarvi. L’utilizzo e la somministrazione delle informazioni sono di esclusiva responsabilità del lettore.


06-08-2017
Scritto da:

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Pochi sanno che mi chiamo Tiziana Colombo. Tutti, nel mondo del wewb, mi conoscono come Nonnapaperina. Questo spazio nato è per caso 2004 come una sorta di diario che utilizzavo per condividere una passione. Una passione messa a dura prova dalla diagnosi di intolleranza al nichel prima e al glutine e al lattosio poi: una diagnosi inaspettata che mi ha fatto patire mezza vita. La colpa era sempre lo stress. Mi sono sentita completamente persa e in rete le notizie non erano sempre di aiuto. Non mi sono scoraggiata e ho cercato di trovare una soluzione! Dare un’informazione corretta. Mi sono sentita per molto tempo un vero “Don Chisciotte”. Ora la situazione è migliorata ma abbiamo ancora molto lavoro da fare.

Ma da sola non potevo farcela! Cosi nel 2012 ho fondato l’Ass.Il Mondo delle Intolleranze APS, di cui sono il Presidente in carica. Ad oggi siamo diventati una realtà importante e un punto di riferimento per tantissime persone, chef, aziende e medici. Abbiamo un comitato scientifico formato da professionisti e un gruppo di lavoro attivo e dinamico. Ognuno di noi ha un suo ruolo e tutti gli aspetti vengono vagliati con cura. Vogliamo dare un’informazione corretta e responsabile e siamo a disposizione dei nostri utenti. Torna a pensare positivo e mangiare con gusto. Ti garantisco che è possibile.

Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?
logo_print
Iscriviti alla newsletter settimanale per rimanere aggiornato sulle novità

Iscriviti