Barchette di radicchio con pesto di mais e guanciale croccante

Tempo di preparazione:

Le tanto bramate feste natalizie sono finalmente alle porte e in questo periodo dell’anno si respira un’atmosfera unica che invoglia chi è appassionato di cucina come me, ma non solo, a stare a casa e sperimentare nuove ed  invitanti leccornie.

La prelibatezza che voglio farvi conoscere con questa ricetta è un piatto adatto a tutti, si tratta infatti di originalissime barchette di radicchio con pesto di mais dolce impreziosite da mela fresca, carciofini sott’olio, petali di cipolla e deliziose fette di guanciale croccante.

Un gustoso modo per proporre con originalità un insieme di semplici ingredienti, adatti come antipasto d’accompagnamento ai pasti che ci attendono nei prossimi giorni; indicatissimo però anche in altri momenti dell’anno, grazie alle sue numerose proprietà nutrizionali e alla sua leggerezza.

Barchette di radicchio con guanciale: un piatto gustoso e originale dalle molteplici proprietà

Forse non tutti sanno che il radicchio è un ortaggio appartenente alla famiglia delle composite con notevoli proprietà che giovano al corretto funzionamento del nostro organismo.

Antiossidante per eccellenza, grazie all’elevata percentuale di acqua risulta inoltre un ottimo depurativo naturale molto indicato per chi ha difficoltà digestive. Molto nota anche la sua utilità nella prevenzione dei fattori di rischio cardiovascolare ed è oltretutto adatto anche per combattere l’insonnia.

Il radicchio rosso inizialmente si trattava di un cibo povero, utilizzato anche come mangime per gli animali. Non sappiamo chi lo abbia trasformato in un ortaggio prelibato e noto in tutto il mondo, ma di sicuro gli siamo grati ancora oggi!

In questa ricetta viene abbinato, tra gli altri ingredienti, ad uno in particolare che sublima il nostro palato: il prelibatissimo guanciale. Una vera esplosione di bontà per le nostre papille gustative che in questa variante di croccantezza, sapranno apprezzarne ancor di più il suo sapore unico ed inimitabile.

Un’idea originale per stupire durante le feste e non solo…

I vostri invitati rimarranno estasiati dall’originalità di questa ricetta servita in sfiziosissime barchette di radicchio, farcite con un pesto di mais dolce ed arricchito dallo squisito guanciale croccante dei salumi Pasini.

I pezzetti di mela fresca serviranno ad esaltare quest’unione di differenti sapori, regalando anche ai palati più esigenti una piacevole sensazione di freschezza e bontà.

Non mi resta, quindi, che presentarvi nel dettaglio come preparare questa delizia e…buon appetito a tutti!

Ingredienti per 4 persone:

  • 6 foglie di radicchio
  • 2 mele renette
  • 6 fette di guanciale
  • 1 confezione di mais dolce precotto
  • 6 cuori di carciofini sott’olio
  • qualche foglia di basilico
  • 30 g r.di parmigiano grattugiato stagionato 36 mesi
  • 1 cipolla
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • q.b. di sale e pepe

preparazione:

Tagliate le mele renette a tocchetti, lasciando una buona parte della buccia se sono bio, versarle in una padella antiaderente leggermente unta d’olio e fatele saltare fino a che non sono cotte, ma ancora leggermente croccanti.

In una pentola con l’acqua fredda mettete a cuocere la cipolla priva della pellicina esterna e del fondo e fatela cuocere per circa 25 minuti. Quando la cipolla è cotta tagliatela a fette e mettetela nella padella con la mela e fatela insaporire. Aggiungete i cuori di carciofini tagliati a spicchi e tenete al caldo.

Nel mixer mettete il mais scolato e sciacquato sotto l’acqua corrente con le foglie di basilico, il parmigiano, 3 cucchiai di olio e il sale. Frullate fino ad avere una crema omogenea ma non molto densa.

Scaldate una padella antiaderente, unite il guanciale tagliato a piccole strisce e fatelo soffriggere a fiamma vivace fino a quando diventa croccante.

In un piatto da portata mettete 6 foglie di radicchio ben sciacquate e asciugate, riempitele con la farcitura di mele, mais e cipolle, e copritele con il pesto di mais e le fettine di guanciale croccante.

Mettete subito in tavola!

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *