Timballo con tortellini al ragù per l’Epifania

Timballo con tortellini al ragu
Commenti: 0 - Stampa

Aria di festa con il timballo con tortellini al ragù

La befana vien di notte, con le scarpe tutte rotte ed un timballo con tortellini al ragù! Non ricordavate che la filastrocca fosse così? Beh, tutto si deve aggiornare ai tempi e dopo aver assaporato questo piatto, anche voi non penserete ad altro! Per l’Epifania di quest’anno abbiamo scelto un finale col botto! Questo timballo con tortellini al ragù è un piatto che non si presenta certo in punta di piedi, non è né delicato né leggero, però assolutamente senza lattosio grazie alla scelta degli ingredienti giusti.

Golosità assoluta, ricchezza ed allegria, per le feste ci concediamo qualche caloria in più e non sentiamoci in colpa perché ci sta! Contrastiamo la tristezza per le feste che sono finite troppo presto, per il rientro a scuola ed a lavoro, con un ultimo, ricco e spensierato pranzo in famiglia. Questo timballo, bello paffuto, farà da sovrano per la tavolata e sarà un primo davvero esplosivo e sorprendente. Non lasciatevi sfuggire questa ricetta, una di quelle buone da leccarsi i baffi!

Un timballo fatto con un abbraccio di brisèe ed un cuore di tortellini

Questo timballo con tortellini al ragù è una vera meraviglia! In un scrigno di deliziosa pasta brisèe senza lattosio del Mulino Bertotti, troviamo un cuore pulsante di ricchi tortellini freschi, conditi con ragù classico e un mix di formaggi. Non giriamoci attorno, questo piatto è una bomba! Un primo ultra goloso, saziante e gustoso. Per l’Epifania ci teniamo dunque un gran finale, che ci dia la carica giusta per salutare le festività natalizie ed avviare l’anno nuovo con l’umore giusto. Ad accompagnarci in questo viaggio gastronomico troviamo degli ingredienti già a noi noti e sempre graditi.

Timballo con tortellini al ragù

Parliamo ovviamente dei prodotti di qualità Exquisa, partner delle nostre ricette e risorsa essenziale per quanti ci seguono assiduamente ed hanno la necessità di consumare pietanze senza lattosio. Il formaggio fresco cremoso Exquisa non è un qualsiasi formaggio, bensì un prodotto senza lattosio che non rinuncia al sapore ed alla leggerezza. La fragranza e la versatilità della brisée non temono rivali, infatti ce ne serviamo spesso e volentieri sia per pietanze dolci che salate.

Un timballo ricco per il pranzo dell’Epifania 2020

Dedichiamo questo nostro timballo con tortellini al ragù all’Epifania di questo 2020, con l’augurio per noi e per tutti che sia un anno pieno di salute, felicità e soddisfazioni. Che la ricchezza di questa Epifania, ben rappresentata da questo primo, possa essere di buon auspicio per tutti noi!

Con un primo così abbondante, il secondo dovrà essere necessariamente più leggero, che ne direste dunque di passare ad una portata di mare con il polpo con hummus di ceci? Buone feste a tutti voi e, mi raccomando, componete il vostro menù con i nostri suggerimenti!

Ed ecco la ricetta del timballo con tortellini al ragù:

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 g di tortellini freschi

Per il ragù:

  • 350 gr. di carne trita
  • mix da soffritto (carota, cipolla, sedano)
  • 500 ml di passata di pomodoro
  • ½ bicchiere di vino rosso
  • q. b. di sale
  • q. b. di pepe

Per il condimento:

Preparazione:

Cominciate a preparare il timballo con tortellini al ragù dedicandovi alla preparazione delle verdure da soffritto, oppure usate quelle essiccate (da preparare seguendo le indicazioni presenti sul nostro sito). Lavate e mondate le verdure, tritatele finemente e soffriggetele in una padella antiaderente con dell’olio extravergine d’oliva. Quando il trito comincia a dorarsi, sfumatelo con del vino rosso ed aggiungete la carne macinata, rosolando il tutto per circa 10 minuti. A questo punto, versate la salsa di pomodoro e riducete la fiamma al minimo, lasciando che la cottura sia dolce e lunga per circa 40 minuti. Regolate di sale e pepe mescolando spesso.

Quando il sugo è pronto, mettete i tortellini a cuocere in una pentola con abbondante acqua lievemente salata per circa 2 minuti. Saltate i tortellini cotti con metà del ragù. Prendete una teglia da forno, preparatela con un rivestimento di pasta brisèe avendo cura di far aderire la pasta alle pareti. In una coppetta pulita, unite il formaggio cremoso con il parmigiano e la besciamella. Versate i tortellini nella pasta brisée ed aggiungete il mix di formaggi e la restante parte del ragù. Richiudete il timballo rimboccando la pasta brisèe. Mettete il tutto in cottura a 200° per circa 20 minuti. Quando la pasta brisèe sarà dorata, sfornate il timballo con tortellini al ragù, lasciatelo intiepidire e servite. Buon appetito e buona Epifania!

5/5 (48 Recensioni)

Seguimi sui social

Mi trovi su quasi tutti canali social come Nonnapaperina. Se prepari una mia ricetta e la pubblichi su Instagram o Facebook, aggiungi l’hastag #nonnapaperina, taggami e sarò felice di riconviderla nelle mie storie.

Ho intenzione di creare una raccolta con tutte le ricette che verranno proposte da voi e non abbiate paura. Non sono una chef professionista e non mi permetterò di non criticare niente e nessuno!!! Don’t worry be happy.

Buon lavoro e aspetto la tua ricetta! E se hai bisogno di qualche consiglio non esitare.

CONDIVIDI SU
Contenuto in collaborazione con Exquisa

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Torta a strati della Befana

Torta a strati della Befana con caramelle

Auguriamoci buone feste con la torta a strati della befana! Questa torta a strati della befana è una meravigliosa ondata di zuccheri ed allegria. Già a vederla si scatena l’acquolina in bocca,...

Strudel della befana

Strudel della befana, quando la calza si fa...

Strudel della befana, un’idea simpatica per grandi e piccini Lo strudel della befana è un’idea creativa per festeggiare l’Epifania. E’ una pietanza riservata ai piccini, ovviamente, ma può...

Panna cotta con cardamomo e pere

Panna cotta con cardamomo e pere, un dolce...

Panna cotta con cardamomo, pere e cannella, un ottimo dessert La panna cotta con cardamomo, pere e cannella non è una panna cotta come le altre. Lo potete notare dalla foto, che rivela un impatto...

Casetta di pan di zenzero

Casetta di pan di zenzero, un dolcetto quasi...

Casetta di pan di zenzero, un dolce per la Befana La casetta di pan di zenzero (gingerbread house) è un dolce davvero particolare. Per capirlo è sufficiente dare un’occhiata alla foto: si...

Cheesecake alla melagrana

Cheesecake alla melagrana, gusto e colore a tavola

Cheesecake alla melagrana, una rivisitazione del classico dolce anglosassone La cheesecake alla melagrana è una variante leggermente diversa della classica cheesecake, dolce di origine anglosassone...

Hamburger di zampone

Hamburger di zampone, Capodanno in stile street food

Hamburger di zampone, un’idea simpatica L'hamburger di zampone è un idea sfiziosa per un capodanno diverso dal solito. Potrebbe essere considerato come un piatto capace di coniugare la tradizione...


Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per celiaci intolleranti al lattosio da leggere attentamente. Dalla nota ministeriale: senza lattosio. E' stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml. Per tutti gli alimenti non contenenti ingredienti lattei l’indicazione “naturalmente privo di lattosio” deve risultare conforme alle condizioni previste dall’articolo 7 del regolamento (UE) 1169/2011. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette Tutte le informazioni date negli articoli sono esclusivamente di carattere informativo. Non possono essere utilizzate per ipotizzare indagini cliniche e non sono suggerimenti per fare diagnosi o per la somministrazione di fitofarmaci, farmaci, piante o medicinali. Le informazioni che vengono date non sostituiscono ASSOLUTAMENTE il proprio medico o qualsivoglia specialista al quale vi consigliamo sempre di affidarvi. L’utilizzo e la somministrazione delle informazioni sono di esclusiva responsabilità del lettore.


02-01-2020
Scritto da:

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Pochi sanno che mi chiamo Tiziana Colombo. Tutti, nel mondo del web, mi conoscono come Nonnapaperina.

Leggi di più

Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?
logo_print
Iscriviti alla newsletter settimanale per rimanere aggiornato sulle novità

Iscriviti