bg header
logo_print

Torta con pere e cioccolato, una delizia per i celiaci

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Torta con pere e cioccolato
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana, Ricette delle feste
Ricette vegetariane
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 01 ore 00 min
cottura
Cottura: 01 ore 00 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
Array
5/5 (1 Recensione)

Torta con pere e cioccolato, una raffinata selezione di ingredienti

Torta con pere e cioccolato, un dessert speciale ed elegante, che non sfigura nelle vetrine delle migliori pasticcerie. Un dolce adatto ai celiaci e agli intolleranti al glutine, visto che è realizzato con un impasto nobile come la frolla sablè, ma rivisitato in chiave gluten-free. La torta si fregia di una farcitura particolare, creativa e deliziosa allo stesso tempo. Il primo strato è formato da pere aromatizzate al burro e alla vaniglia. Il secondo strato, che agisce quasi come una copertura, è formato da una squisita crema al cioccolato.

Per realizzare quest’ultima vi servirà innanzitutto il cioccolato fondente al 70%, che esprime un ottimo equilibrio tra il sapore del cacao e i suoi sentori amari. E’ necessario anche il burro, che deve essere chiarificato in quanto è più delicato come gusto ed è in grado di resistere alle alte temperature. Infine viene aggiunta la panna e le uova. Il procedimento è semplice: si versa la panna ben riscaldata sul cioccolato fuso, poi si emulsiona il tutto e infine si aggiungono il burro e le uova.

Ricetta torta con pere e cioccolato

Preparazione torta con pere e cioccolato

Per preparare la torta con pere e cioccolato dovrete iniziare dalla frolla sablè. Preparatela seguendo la ricetta della frolla sablè, che ho pubblicato qui sul sito. Poi passate alla crema al cioccolato. Versate la panna in una pentola e fatela bollire. Intanto sciogliete il cioccolato a bagnomaria (o al microonde) e versateci dentro la panna bollente. Mescolate il tutto aiutandovi con il minipimer, poi aggiungete il burro e le uova. Ora occupatevi delle pere aromatizzate. Sbucciatele, rimuovete i semi e tagliate la polpa a dadini. Poi sciogliete il burro in una padella, aggiungete le pere, il baccello di vaniglia e rosolatele leggermente. Infine aggiungete lo zucchero e fate asciugare ancora un po’.

Ora spegnete il fuoco e lasciate raffreddare le pere su un vassoio. Intanto stendete la frolla fino ad avere uno spessore di 2 millimetri. Mettete la pasta frolla in una tortiera unta di burro e infarinata, poi fate dei buchi superficiali sull’impasto e cuocete al forno per 10 minuti a 180 gradi. Infine prelevate la frolla dal forno, riempite con le pere (tenetene da parte un po’) e coprite il tutto con la crema al cioccolato. Rimettete in forno a 150 gradi e fate cuocere per il tempo necessario affinché la crema si rapprenda. Sfornate e lasciate intiepidire. Non appena la torta si sarà raffreddata, mettete al centro le pere messe da parte e formate una bella corona con le mandorle a lamelle. Servite e gustate la vostra preparazione!

Ingredienti torta con pere e cioccolato

  • 1 panetto di frolla sablè senza glutine (vedi ricetta sulla frolla sablè).50 gr. di burro chiarificato
  • 200 gr. di cioccolato fondente 70%
  • 250 ml di panna fresca consentita
  • 75 gr. di uova intere.4 pere abate
  • 40 gr. di burro chiarificato
  • 1 baccello di vaniglia
  • 40 gr. di zucchero.q. b. di lamelle di mandorle.

Le proprietà della pera abate

La torta con pere e cioccolato propone un modo diverso di utilizzare le pere. Innanzitutto occorre saperle scegliere. Per l’occasione vi consiglio le pere abate, che sono le migliori in termini di consistenza per realizzare creme, ripieni e farciture. Inoltre sono morbide al punto giusto, succose e in grado di esprimere anche dei discreti sentori aromatici. Per quanto concerne il profilo nutrizionale è del tutto simile alle altre varietà di pere, dunque abbonda di vitamina C, potassio e altre sostanze utili al nostro organismo.

La ricetta suggerisce una moderata fase di cottura per le pere. Queste vengono tagliate a cubetti e rosolate nel burro, a cui va aggiunto un baccello di vaniglia. Dopo qualche minuto si incorpora lo zucchero e lo si lascia caramellare, infine si spegne il fuoco. Si ottengono così delle pere molto saporite, dolci ed aromatiche.

Il sublime tocco delle mandorle

Tra i punti di forza della torta con pere e cioccolato c’è la guarnizione, formata dalle pere aromatizzate, messe da parte e poste al centro della torta come decorazione. A completare il tutto vi è una corona di mandorle tagliate a lamelle, che aggiunge sapore e una gradevole texture, oltre a completare la torta sul piano estetico. Le mandorle, a differenza di quanto si pensa, non fanno male.

Torta con pere e cioccolato

Certo, vanno consumate con moderazione visto il loro apporto calorico. Tuttavia offrono anche ottime dosi di grassi benefici, che proteggono il cuore e la circolazione, contribuendo a mantenere basso il livello di colesterolo cattivo. Le mandorle contengono poi la vitamina E, una sostanza antiossidante che aiuta a prevenire alcuni tipi di tumore. Ottimo è anche l’apporto di sali minerali che migliorano la concentrazione, come il magnesio.

Come preparare la frolla sablè?

La vera particolarità della torta con pere e cioccolato è l’impasto, che è dato dalla frolla sablè. E’ una variante della frolla normale che si caratterizza per una presenza minore di zucchero e di burro. Questo tipo di frolla è più friabile, gradevole al palato e perfetta per torte e crostate con ripieno, piuttosto che per i biscotti. Tuttavia la frolla sablè di questa ricetta è diversa dalle altre, infatti è una frolla sablè senza glutine, realizzata con farina di riso e di mais. Questo tipo di farine, oltre a risultare compatibili con le esigenze dei celiaci, propongono sentori corposi e delicati, che si valorizzano a vicenda.

La ricetta è semplice, per quanto leggermente diversa rispetto alla frolla originale. Per la preparazione vi rimando alla ricetta sulla frolla sablè, che ho pubblicato qui sul sito. A tal proposito vale la pena anticipare qualcosa. Si inizia mettendo nella planetaria il burro spezzettato, la vaniglia e la scorza di limone grattugiata. Non appena gli ingredienti si sono trasformati in un composto compatto e uniforme, si aggiungono i tuorli e le farine setacciate con il lievito. Poi si aziona la planetaria per un altro po’ di tempo, infine si sposta l’impasto in una ciotola e lo si avvolge nella pellicola alimentare. Si fa riposare l’impasto in frigo per 12 ore et voilà, la frolla sablè senza glutine è pronta.

Ricette con cioccolato ne abbiamo? Certo che si!

5/5 (1 Recensione)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Crostini di foie gras

Crostini di foie gras, l’antipasto elegante per Capodanno

Perché è meglio usare la baguette? Quale pane utilizzare per i crostini di foie gras? Stiamo parlando di una specialità francese, dunque la baguette è d’obbligo, tra l’altro la baguette si...

Roscon de Reyes

Roscon de Reyes, per un’Epifania alla spagnola

Un impasto davvero particolare L’impasto del Roscon de Reyes è molto particolare e diverso dagli impasti a cui siamo abituati. Tuttavia è un impasto ricco di glutine, in quanto realizzato con...

Torta di carote con crema al formaggio

Torta di carote con crema al formaggio, ottima...

Le speciali farine della torta di carote Tra i punti di forza di questa torta di carote con crema al formaggio spicca la compatibilità con le esigenze dei celiaci. Infatti, l’impasto è...