Crocchette di feta : un aperitivo strong alla greca

Un aperitivo tipico con Ouzo e crocchette di feta.

Oggi parliamo delle Crocchette di feta. Volete stupire i vostri ospiti con un aperitivo alla Greca? Assicuratevi un guidatore astemio per riportarli a casa e regalatevi una serata di Ouzo ed allegria! L’Ouzo, se non lo conoscete, è il liquore greco maggiormente diffuso, paragonabile (come utilizzo) all’italiano Spritz. L’Ouzo è sostanzialmente un distillato del mosto d’uva, particolarmente secco e dalla gradazione alcolica consistente (tra 40 e 50 gradi).

All’interno di questo liquore, composto da mosto d’uva passita o fresca, si distingue chiaramente l’apporto dato dall’anice. Talvolta, è possibile apprezzare varianti della ricetta, comprensive di aromi quali liquirizia, menta e chiodi di garofano. I greci conoscono bene il senso del divertimento senza eccessi, infatti, è pratica comune quella di annacquare l’Ouzo così da renderlo un fresco drink per l’estate. Il trucchetto di ridurre la gradazione alcolica con ghiaccio ed acqua è altamente consigliato, sulle dosi e proporzioni vi rimandiamo al gusto personale.

Un liquore aromatico e tendente al dolce

L’Ouzo greco è un liquore secco e piuttosto spartano. All’assaggio mostra in modo piuttosto diretto la sua componente alcolica, unita alle componenti aromatiche ed al retrogusto dolce. In Grecia è il liquore prediletto di aperitivi ed Happy Hour in accompagnamento a stuzzichini e piccoli spuntini (a volte a base di polpo, pesce, calamari, sarde o verdure). Nel caso del nostro aperitivo strong alla greca con Ouzo e crocchette di feta abbiamo deciso di unire al liquore un pratico bocconcino di patate e feta.

crocchette di feta

Il sapore intenso della feta, infatti, altrettanto tipico della Grecia, trova in queste crocchettine la sua esaltazione. Per una proprietà chimica degli olii essenziali presenti nell’alcool dell’Ouzo, unendo l’acqua al distillato trasparente, questo assume un caratteristico colore bianco lattiginoso. Non fatevi ingannare da quel che sembra! Non siete certamente di fronte ad un bicchiere di latte di mandorla! Dosate con attenzione il vostro drink e bevete responsabilmente.

Dalle Ouzeri a casa vostra

I locali greci dedicati all’aperitivo ed al consumo di Ouzo vengono chiamati Ouzeri. Qui turisti e persone del luogo amano godersi il tramonto sorseggiando un ricco aperitivo. Con lo sguardo rivolto al mare o magari anche semplicemente nel salotto di casa, un aperitivo all’Ouzo donerà al vostro evento un tocco in più.

E se le crocchette non dovessero sembrarvi sufficienti, troverete tra le nostre ricette tante altre possibili idee per un aperitivo super sfizioso! 

Ed ecco la ricetta dell’aperitivo con Ouzo e crocchette di feta:

Ingredienti per 6 persone:

  • 5 dl di Ouzo
  • 1 mazzetto di menta
  • q. b. di ghiaccio
  • 400 gr. di patate
  • 1 mazzetto di aneto
  • 200 gr. di feta Olympus
  • 3 uova
  • 200 gr. di pane grattugiato
  • q. b. di olio per friggere
  • q. b. di sale e pepe

Preparazione:

Lavate le patate e mettetele intere a cuocere in forno a 160° fino a che non si saranno ammorbidite. Una volta cotte, sbucciatele, schiacciatele e condite la purea con sale, pepe ed aneto tritato. Inumidendo le mani con dell’acqua, formate delle crocchette, inserendo al centro un cubetto di feta. Sbattete le uova ed intingete le crocchette prima nell’uovo e poi nel pan grattato. Ripetete l’operazione per tutte le crocchette.

Friggete le crocchette in abbondante olio ben caldo e mettete poi sulla carta assorbente, così da rimuovere l’olio in eccesso. Versate dell’Ouzo nei bicchieri, unendo ghiaccio e menta. Allungate il liquore con la quantità d’acqua desiderata e servitelo in accompagnamento alla crocchette.

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette siano adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine. Verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *