Le simpatiche uova sode farcite con curcuma e primule

Tempo di preparazione:

Cercate un piatto dalle mille peculiarità? Ecco le uova sode farcite con curcuma e primule

Le uova sode farcite con curcuma e primule rappresentano un antipasto alternativo, innovativo e colorato, che abbellisce la tavola e allieta il palato. Sono perfette per le feste e i buffet, per gli aperitivi e per i pranzi in compagnia di amici e familiari. Stuzzicano l’interesse dei bambini e li attraggono grazie al loro aspetto: quando li assaggiano, rimangono ampiamente soddisfatti! Questo accade perché la curcuma è una spezia speciale e salutare, non è piccante e si rivela estremamente apprezzabile per chiunque.

La semplicità delle uova si sposa perfettamente con la raffinatezza degli altri ingredienti, dando vita a un piatto semplice, senza glutine e senza lattosio, pieno di gusto e freschezza. Il tutto è reso maggiormente gradevole grazie al colore invitante e alle preziose decorazioni fatte con le primule. Insomma, queste uova sode farcite con curcuma sono davvero molto speciali… Vediamo nel dettaglio i valori nutrizionali di questa golosa e versatile pietanza.

Versatilità e freschezza in un unico piatto!

La freschezza di questo piatto è ideale per impreziosire le vostre insalate o la vostra pasta, soprattutto nei mesi estivi. L’accostamento con la curcuma lo rende poi un pasto vivo e protagonista nelle nostre tavole, nonché un eccellente antipasto dotato di una particolare aromaticità e di tante valide proprietà nutrizionali che non possiamo sottovalutare. Infatti, la forza della ricetta delle uova sode farcite con curcuma e primule non risiede soltanto nella semplicità della preparazione e nella sua versatilità in cucina.

Sono da considerare soprattutto le uova: sono ricche di proteine e si presentano spesso come un alimento d’eccellenza in molte tipologie di regimi alimentari. Inoltre, anche quando si tratta di uova sode farcite con curcuma, questo alimento protagonista mantiene le sue proprietà anche dopo la cottura, garantendo all’organismo l’assunzione di notevoli quantità di vitamina E e A, e di minerali fondamentali come zinco, fosforo e ferro. Tuttavia, non possiamo dimenticare l’importanza della curcuma! Oltre alle sue sfumature di sapore, cosa ci propone questa spezia?

uova sode farcite curcuma ver al

Uova sode farcite con curcuma: una scelta salutare e fatta di gusto

La curcuma vanta una notevole potenza antiossidante e antinfiammatoria, ed è considerata un valido antibiotico naturale, i cui poteri aumentano in combinazione con il pepe. Allo stesso tempo propone un grande effetto depurativo ed è preziosa per il fegato e per l’apparato gastrointestinale nella sua interezza. A livello nutrizionale, la spezia che colora le nostre uova sode farcite rappresenta un importante fonte di fibre alimentari, mentre è povera di grassi, zuccheri e colesterolo.

In conclusione, è chiaro che abbiamo a che fare con un piatto in grado di unire perfettamente l’attenzione alla salute con la golosità dei sensi. Se quindi cercate una pietanza semplice, digeribile, ma anche sostanziosa e ricca di gusto, le uova sode farcite con curcuma e primule fanno proprio al caso vostro!

Ingredienti per 4 persone

  • 8 uova
  • 1 cucchiaio di curcuma
  • 100 gr di carciofini sott’olio (ben scolati e asciugati)
  • 1 cucchiaio di capperi
  • q.b. sale

Per accompagnare:

  • 100 gr di rucola a persona, con qualche pomodorino da condire con un filo d’olio, sale e pepe.

Preparazione

Fate rassodare le uova mettendole in acqua fredda sul fuoco e facendole cuocere da quando bolle 9 minuti. Quindi sbucciatele e rimettetele in un pentolino con  acqua e curcuma. Fate bollire per 3 minuti e lasciate riposare nell’acqua colorata per 10-15 minuti. Poi scolatele, tagliatele a metà e frullate il tuorlo con i carciofini.

Riempite nuovamente gli albumi rassodati, aggiungete qualche cappero e servite in tavola con rucola e pomodorini conditi con olio, pepe e poco sale.

A piacere, potete unire qualche fiorellino di primula (quelle gialle che crescono spontaneamente ma lontano da luoghi inquinati e strade di passaggio).

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette siano adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine. Verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per gli intolleranti al lattosio

Dalla nota ministeriale: E’ stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *