bg header
logo_print

Coppa di maiale marinata all’arancia, un secondo speciale

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

coppa di maiale marinata all arancia
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 4 ore 10 min
cottura
Cottura: 15 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
Array
5/5 (1 Recensione)

Coppa di maiale marinata all’arancia, un secondo dal sapore speciale

Oggi vi presento la coppa di maiale marinata all’arancia, un secondo particolare che esprime un carattere gourmet. In questo piatto sono previsti una marinatura, un leggero contorno di asparagi e una salsina di aromatica e fruttata. Ciononostante, la ricetta è abbastanza semplice, sebbene sia un po’ lunga. L’ingrediente principe è ovviamente la coppa di maiale, un taglio che corrisponde grossomodo alla carne del collo. Spicca per il sapore delicato e per una presenza abbondante (ma non esagerata) di grasso. E’ anche abbastanza tenera, a tal punto che può essere cotta in pochi minuti se viene marinata. Sul piano nutrizionale, non si differenzia molto dagli altri tagli. Viaggia sulle 400 kcal per 100 grammi ed esprime un buon mix di proteine, sali minerali e vitamine del gruppo B.

Per quanto concerne la marinatura, questa viene eseguita con il succo di arancia, con la scorza del medesimo agrume e con del timo tritato. La marinatura non si limita a preparare la carne alla cottura, ma impatta anche sul suo sapore. Nello specifico aggiunge un tocco acre che valorizza la proverbiale delicatezza della coppa di maiale. La cottura della carne avviene alla brace, mentre gli asparagi vengono sbollentati; lo stesso discorso vale per le pere prima di essere trasformate in salsina. Lo scopo è evidente, ossia valorizzare gli ingredienti senza aggiungere ulteriori grassi e diminuire l’impatto della ricetta in termini di calorie.

Ricetta coppa di maiale marinata

Preparazione coppa di maiale marinata

Predisponete la coppa di maiale tagliandola a fette. Mettete le fette di carne in una coppa con la scorza delle arance grattugiata, il succo d’arancia ed il timo tritato. Lasciate il tutto a marinare nel frigo per circa 4 ore. Nel frattempo, mondate gli asparagi e scottateli in acqua bollente, lievemente salata, per circa due minuti. Trascorso il tempo di cottura, mettete gli asparagi in acqua e ghiaccio così da arrestarne subito il livello di cottura. Scolateli poi con cura.

Lavate le pere ed avvolgetele con la carta stagnola. Mettete le pere a cuocere sulla brace. Quando sono ammorbidite, sbucciatele, rimuovete i semi e frullatele con l’aggiunta della senape. Trascorso il tempo previsto per la marinatura, scolate la carne e conditela con sale e pepe.

Mettete il maiale in cottura sulla brace. Cuocete gli asparagi precedentemente trattati, anch’essi sulla brace. Conditeli con olio, sale e pepe. Mettete le fettine di carne nei piatti da portata, accompagnata da salsa di pere ed asparagi.

Ingredienti coppa di maiale marinata

  • 900 gr. di coppa di maiale
  • 2 arance
  • 1 mazzetto di timo
  • 400 gr. di asparagi
  • 300 gr. di pere Williams
  • 20 gr. di senape
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • q. b. di sale e di pepe. 

Il ruolo essenziale delle pere

Le pere giocano un ruolo fondamentale nella ricetta della coppa di maiale marinata all’arancia. Non fungono da contorno, come accade con alcuni frutti e alcuni tagli di carne, bensì da salsa di accompagnamento, quasi come se fossero un topping. Le pere non vengono caramellate, bensì cotte alla brace e frullate insieme alla senape. Per l’occasione è necessario utilizzare delle pere “sostanziose” e dalla grana importante, che resistano alla cottura alla brace. Le possibilità sono numerose, ma vi consiglio di utilizzare le pere Williams, che propongono un sapore equilibrato tra il dolce e l’acidulo. In virtù di queste proprietà sono perfette per i piatti salati, o a base di carne (come in questo caso).

A prescindere dalla varietà, le pere sono tra i frutti più salutari in assoluto. A fronte di un apporto calorico equilibrato, che non va oltre le 50 kcal per 100 grammi, regalano tante vitamine e sali minerali. Sono più o meno fibrose in base alla tipologia, ma in linea di massima contribuiscono a una buona digestione.

Il contributo degli asparagi nella coppa di maiale marinata all’arancia

La coppa di maiale marinata all’arancia è un secondo completo. Lo è in virtù dei compositi sapori che sprigiona, che variano dal sapido al pungente all’acre. Lo è soprattutto in quanto “incorpora” anche un contorno a base di asparagi. Gli asparagi sono tra gli ortaggi più amati in virtù del loro sapore delicato, che dà il meglio di sé in solitaria o con altri ingredienti (ad esempio con il riso). Sul piano nutrizionale, sono famosi per lo straordinario potere diuretico e per le ottime proprietà digestive. Inoltre sono ricchi di vitamine, sali minerali e antiossidanti. Tra gli antiossidanti più utili all’organismo troviamo l’asparagina (responsabile dell’effetto diuretico), l’acido folico e la rutina (che protegge i capillari).

Infine l’apporto calorico è minimo, pari a 20 kcal per 100 grammi. In questa ricetta gli asparagi vanno puliti e sbollentati per qualche minuto. La cottura viene completata alla brace insieme alla carne. In questo modo il piatto risulterà omogeneo anche in termini di texture.

coppa di maiale marinata all’arancia

Come preparare la salsina di accompagnamento?

Tra i pregi di questa coppa di maiale marinata all’arancia spicca la salsina di accompagnamento, che non copre la carne bensì la valorizza. Nello specifico è realizzata con le pere e la senape. Le pere donano un minimo di dolcezza, mentre la senape apporta il suo proverbiale sapore pungente ed aromatico. Come preparare la salsina? E’ tutto molto semplice in realtà, si pelano le pere, poi si coprono con la carta stagnola e si cuociono alla brace. Una volta ammorbidite, vengono detorsolate e frullate insieme alla senape. Si crea così una crema densa, uniforme e solo leggermente granulosa, valorizzata da un colore che tende ora al beige ora all’arancione.

La salsina ha un sapore perfetto tra il dolce, il salato e l’aromatico, che valorizza la coppa di maiale. In questo modo il piatto risulta davvero completo e ricco di un’alchimia di sapori all’apparenza complessi, ma davvero azzeccati. Abbiamo quindi creato un piatto in grado di trasformare il momento del pasto in una vera e propria esperienza di gusto.

Ricette con carne di maiale ne abbiamo? Certo che si!

5/5 (1 Recensione)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Lumache fritte

Lumache fritte, un finger food per stupire

Una panatura semplice ma efficace E’ proprio la panatura a qualificare come facile questa ricetta con lumache fritte. La impanatura è formata da farina, uova sbattute con sale e pepe,...

Hamburger di quinoa e melanzane

Hamburger di quinoa e melanzane, una delizia 100%...

Uno sguardo alla quinoa La quinoa è la vera protagonista di questa sfiziosa ricetta. Occupa un posto d’onore negli hamburger di melanzane, adatti anche ai celiaci o a chi manifesta una marcata...

Hamburger di manzo con friggitelli

Hamburger di manzo con friggitelli, un secondo delizioso

Cosa sono i friggitelli? Gli hamburger di manzo e friggitelli sono di norma una ricetta semplice, in quanto a variare non è il procedimento bensì gli ingredienti. Per l’occasione ho deciso di...