bg header
logo_print

Pizza integrale bianca con rucola, una bontà croccante

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Pizza integrale bianca con rucola
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 10 min
cottura
Cottura: 15 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
5/5 (48 Recensioni)

Pizza integrale bianca con rucola, un modo diverso di intendere la pizza

La pizza integrale bianca con rucola non sarà la classica pizza napoletana o romana ma è comunque un’ottima pizza. Non di meno può essere considerata “tradizionale”. E’ vero, mancano la mozzarella e il pomodoro, ma al loro posto troviamo alimenti che fanno parte dell’agroalimentare italiano: la bresaola, il Parmigiano Reggiano, la rucola e i chiodini. In generale siamo di fronte a una preparazione squisita, che si basa su una particolare e azzeccata alchimia di sapori.

Per quanto concerne l’impasto avete davanti a voi due alternative: prepararlo in casa, oppure acquistare una base pronta. Di norma vi consiglierei di preparalo in casa, ma potete anche acquistarlo se optate per un prodotto di qualità. A tal proposito io uso il rotolo di base per pizza integrale Exquisa. Questo brand, conosciuto soprattutto per i latticini, dedica grande attenzione alla scelta delle materie prime, nel rispetto della tradizione e della qualità nutrizionale e organolettica. Insomma, potete fidarvi dei prodotti Exquisa.

Ricetta pizza integrale bianca con rucola

Preparazione pizza integrale bianca con rucola

Preriscaldate il forno in modalità ventilata a 190° C, oppure a 200° C con l’impostazione forno statico. Intanto srotolate la pasta e lasciatela riposare per almeno venti minuti. Mettete l’impasto nella teglia, quindi, fate cuocere la pizza per circa 5 minuti.

Trascorso il tempo sfornate e stendete le fette di bresaola, la rucola ben sciacquata sotto l’acqua corrente e asciugata, i pioppini e le scaglie di parmigiano reggiano.

Rimettete la teglia in forno per circa 10-15 minuti e proseguite la cottura, così che il Parmigiano Reggiano abbia il tempo di sciogliersi. Tagliatela a fette e servite il tutto.

Ingredienti pizza integrale bianca con rucola

  • 1 rotolo di base pizza integrale Exquisa
  • 300 gr. di bresaola
  • 100 gr. di pioppini sott’olio (chiamati anche chiodini)
  • 90 gr. di rucola
  • 110 gr. di Parmigiano reggiano 36 mesi.

Una pizza originale senza mozzarella

Spulciando la lista degli ingredienti della pizza integrale bianca con rucola, il primo elemento che balza subito all’occhio è l’assenza della mozzarella. D’altronde una pizza senza il celebre latticino risulta quasi impensabile. In questo caso l’assenza della mozzarella si inserisce in modo armonico nella ricetta, e quasi non si avverte. La mozzarella viene sostituita dalle scaglie di Parmigiano Reggiano, che si sciolgono in fase di cottura e formano una deliziosa salsina sapida.

La presenza del Parmigiano Reggiano garantisce corpo a questa pizza e le conferisce anche un certo spessore nutrizionale. Non a caso stiamo parlando di uno dei formaggi più nutrienti in assoluti. E’ quasi imbattibile in termini di apporto proteico, apporto di calcio e vitamina D. Vi ricordo che il calcio fa bene alle ossa e la vitamina D fa bene al sistema immunitario. Per l’occasione vi consiglio un Parmigiano molto stagionato, magari di 36 mesi, per sopportare al meglio 10-15 minuti di cottura.

Un focus sui pioppini

Uno dei pregi della pizza integrale bianca con rucola risiede nella speciale alchimia di sapori che si viene a creare. La lista degli ingredienti, d’altronde, è ben pensata. Il merito va anche ai funghi chiodini, che con il loro sapore leggermente acidulo e amarognolo spezzano la sapidità del Parmigiano e della bresaola, oltre a valorizzare l’aroma spiccato della rucola. I funghi chiodini, detti anche “pioppini”, crescono in abbondanza nei nostri boschi. Sono apprezzati per la loro versatilità e per la loro forma minuta.

I funghi chiodini hanno anche un ruolo sul piano nutrizionale. Come molte specie della medesima categoria, i chiodini sono poveri di carboidrati, grassi e proteine, quindi sono poco calorici. In compenso contengono una certa dose di vitamina D e abbondano in sali minerali. Sono ben presenti soprattutto il potassio e il fosforo, che migliorano la pressione del sangue e le facoltà cognitive.

Pizza integrale bianca con rucola

La bresaola, un salume perfetto per la pizza integrale bianca

Tra gli ingredienti che emergono di più in questa pizza integrale bianca con rucola troviamo la bresaola. La bresaola è uno dei salumi più pregiati, apprezzato da chiunque per il suo sapore intenso e delicato, salato e allo stesso tempo equilibrato. La bresaola viene prodotta soprattutto nelle regioni dell’Italia nord occidentale e si ricava in genere dalla punta d’anca, dal magatello e dalla fesa. Il processo di preparazione è complesso e prevede una lunga fase di stagionatura.

Se si esclude la forte componente di sodio, la bresaola può essere considerata anche salutare. E’ infatti un’ottima fonte di proteine a basso costo “lipidico”. Inoltre i grassi sono inferiori al 5%, mentre le proteine superano il 30%. Per quanto concerne i sali minerali troviamo quelli tipici delle carni rosse, come il potassio, il magnesio e il ferro. Un altro pregio della bresaola è l’apporto calorico, che è abbastanza basso: 150-160 kcal per 100 grammi. Per avere un confronto, il salame e la mortadella superano le 300 kcal.

Il ruolo della rucola nella pizza integrale bianca

Anche la rucola gioca un ruolo di primo piano in questa pizza integrale bianca. Inoltre, l’accoppiata bresaola – rucola è davvero perfetta e ricorre spesso nei gusti della pizza e in altre preparazioni. La rucola piace per il suo sapore aromatico e leggermente amarognolo, oltre che per una consistenza gradevole al palato, migliore di quanto non facciano la lattuga e gli spinaci.

La rucola, come molti alimenti di origine vegetale, è anche un toccasana per l’organismo. E’ ricca di vitamine e sali minerali (ad esempio vitamina C e potassio), ma contiene anche tanti antiossidanti che aiutano a prevenire il cancro. Infine non è priva di calcio, che giova alle ossa, e apporta una certa dose di betacarotene (un ottimo catalizzatore per l’assorbimento della vitamina A).

Ricette di pizza ne abbiamo? Certo che si!

5/5 (48 Recensioni)
Riproduzione riservata
Contenuto in collaborazione con Exquisa

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

kangaroo pie

Il pasticcio di carne che non ti aspetti:...

Cosa sapere sulla carne di canguro Giunti a questo punto è utile parlare della carne di canguro. Tanto per cominciare di cosa sa la carne di canguro? Se pensate a qualche sapore forte e sui...

Focaccia di Recco con stracchino

Focaccia di Recco con stracchino, ecco la ricetta...

Un focus sullo stracchino Lo stracchino è tra gli elementi distintivi della focaccia di Recco, nonché uno dei formaggi più amati in assoluto, simbolo dell’arte casearia del nord Italia. E’...

Torta salata con pere e formaggio

Torta salata con pere e formaggio, una ricetta...

L'umile pera, protagonista dolce e versatile nella nostra torta salata con pere e formaggio cremoso. Questa ricetta è una fusione straordinaria di semplicità e audacia, dove pochi ingredienti...