Risotto alle pere e zafferano, per un piatto raffinato e sfizioso

Tempo di preparazione:

Con il risotto alle pere e zafferano, stupirete tutti con sapori semplici e delicati

C’è un primo piatto saporito e versatile che, con qualsiasi ingrediente lo cuciniate, non ci deluderà mai. Sapete cosa è?  È il risotto! Provate la mia versione del risotto alle pere e zafferano! Scommetto che vi piacerà tantissimo!

Il segreto di questa ricetta è la semplicità: pochi e semplici ingredienti che, combinati insieme, creano una vera e propria armonia di sapori!

La dolcezza delle pere è esaltata dal soffritto di scalogno, mentre lo zafferano dona a questo piatto, oltre che un colore brillante, anche un sentore particolare. L’ho sfumato con mezzo bicchiere di vino bianco e, come nota fresca e leggera, ho aggiunto un po’ di succo di limone!

Vi ho incuriosito, vero? È un piatto unico con un equilibrio perfetto di sapori. Delicato e saporito al palato, potete servirlo per una cena elegante, per deliziare i vostri ospiti con semplicità.

Alla scoperta dello zafferano, una spezia antica e ricca di proprietà nutritive

Per dare colore e sapore al nostro risotto alle pere e zafferano, ho usato una spezia molto particolare.

Non sappiamo molto sull’origine dello zafferano, quel che sappiamo è che fin dall’antichità era considerato una vera panacea.

Pensate che il nome stesso in antico persiano significa “chioma d’angeli”, anche a ricordare il suo colore giallo intenso.

Era utilizzato dalle antiche civiltà mediterranee sia per tingere le stoffe, che per curare diversi malanni.

Sicuramente lo zafferano non cura tutti i mali, però, è ricco di antiossidanti (necessari per combattere l’azione dei radicali liberi, responsabili del precoce invecchiamento delle cellule) e sali minerali come ferro, calcio, potassio, fosforo, magnesio, sodio, zinco, rame, manganese e selenio.

Come se non bastasse, lo zafferano ha anche apprezzabili quantità di vitamine B e P.

Insomma, il nostro risotto alle pere e zafferano non solo è buono, è anche nutritivo!

risotto alle pere e zafferano

Per fare il pieno di energie, ci sono le pere

Di pere ne esistono tanti tipi, a seconda del loro colore, della provenienza e del sapore della polpa. Quel che le accomuna tutte, sono le proprietà nutrizionali. Vediamo insieme quali sono.

Le pere sono un concentrato di vitalità per il nostro organismo: svolgono, infatti, un’azione diuretica, rinfrescante ed antiossidante.

Ma nello specifico, quali sono le caratteristiche nutrizionali di questo frutto?

Innanzitutto, hanno una buona quantità di zuccheri semplici, come il fruttosio, la cui rapida assimilazione conferisce alle pere una funzione saziante.

Ricche di sali minerali come calcio (importante per rinforzare le ossa e lo smalto dei denti) e boro (alleato del cervello, perché ne migliora la memoria), le pere hanno anche un alto contenuto di fibre e pectina.

Quest’ultima è un enzima cosiddetto “anticolesterolemico”, perchè aiuta ad eliminare il colesterolo.

Dulcis in fundo, contengono vitamine A, B, C ed E (indicate per contrastare le rughe della pelle).

Quindi, mangiate quante più pere volete, specialmente provatele nel mio risotto alle pere e zafferano!

Ingredienti per 4 persone

  • 260 gr. di riso Carnaroli
  • 3 carote
  • 3 pere biologiche
  • 1 scalogno
  • 1 bustina di zafferano
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • 1 lt di brodo vegetale
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • q.b. succo di limone
  • un pizzico di pepe nero

Preparazione

Preparare il risotto alle pere e zafferano è un procedimento lungo, ma molto facile da eseguire.

Iniziate facendo appassire lo scalogno finemente tritato, quindi, unitevi le carote tagliate a dadini e continuate la cottura.

Dopo circa 5 minuti, aggiungete il riso e fatelo tostare. Non dimenticare di mescolare continuamente durante questa fase.

A questo punto, versate il vino bianco e fatelo sfumate. Portate il riso a cottura versando poco brodo vegetale per volta. Quando sarete a circa metà cottura, aggiungete le pere mondate e tagliate a dadini e lo zafferano.

Servite in tavola spolverizzando il vostro risotto alle pere e zafferano con il pepe nero macinato al momento e guarnitelo con qualche fettina sottile di pera, con la buccia spruzzata con succo di limone.

Una vera leccornia!

Buon appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *