La crema di borlotti con polvere di caffè e peperoncino

Tempo di preparazione:
crema di borlotti MarcoMayer

Crema di borlotti con polvere di caffè e peperoncino, una ricetta vegetariana, senza glutine e senza lattosio

Probabilmente, starete pensando che quello della crema di borlotti con polvere di caffè e peperoncino è un accostamento insolito. Tuttavia, non dimentichiamoci che, ormai da tempo, il caffè è entrato a far parte della nostra cucina come un valido ingrediente, basti pensare ai dolci. Forse non avevate mai pensato di inserirlo in una ricetta salata, ma non abbiate paura: oggi vi propongo un connubio a dir poco perfetto e, quando arriverete ad assaggiarlo, mi darete ragione!

Naturalmente, solo provando a preparare questa pietanza, potrete capirne le proprietà organolettiche. Gli ingredienti della crema di borlotti con polvere di caffè e peperoncino sono molto differenti tra loro e nel contempo hanno molte caratteristiche in comune; la loro origine per esempio: sono tipici dell’America centro-meridionale, esportati e poi coltivati anche nei paesi Europei. Questi alimenti sono compatibili con le diete più svariate e questa ricetta vegetariana, senza glutine e senza lattosio, ve lo dimostrerà!

Un piatto nutriente e gustoso, dai molteplici benefici

A fare da padrona è la presenza dei fagioli, alimento definito “povero” per il suo costo davvero basso e per il suo utilizzo nel passato, ma allo stesso tempo molto nutriente e perfetto per sostituire la carne. Questi legumi presenti nella ricetta della crema di borlotti con polvere di caffè e peperoncino sono infatti ricchi di proteine e vitamine del gruppo B. La loro assunzione è consigliata persino a chi segue una dieta ipocalorica e, essendo ricchi di fibre, riducono il colesterolo, i trigliceridi e la glicemia.

Inoltre, il contenuto di minerali nei fagioli rallenta l’assorbimento di zuccheri nell’organismo. La spolverata di caffè regala al piatto un effetto decorativo e originale, e dona un gusto intenso e deciso al nostro pasto a base di crema di borlotti con polvere di caffè e peperoncino. Se utilizzata in dose moderata, la caffeina propone effetti benefici: in particolare, stimola la digestione, combatte i radicali liberi (causa di molte patologie), ci ricarica di energia e si rivela un ottimo antidepressivo.

Tradizione e innovazione nella crema di borlotti con polvere di caffè e peperoncino

Insomma, vi ho dato tante buone ragioni per provare la semplice e portentosa ricetta della crema di borlotti con polvere di caffè e peperoncino, non è vero? Ma devo dire inoltre che, da sempre, l’odore dei fagioli ci rimanda alla cucina delle nostre nonne. Le tradizioni non vanno dimenticate e, per questo, oggi vi propongo questo piatto con estremo piacere. Scegliete ingredienti di qualità e vedrete che risultato!

La crema di borlotti con polvere di caffè e peperoncino è molto facile da preparare e, portandola in tavola, vi accorgerete che unisce i sapori del passato con quelli del “futuro”, in particolare grazie alle tipiche caratteristiche del caffè e del peperoncino. Quest’ultimo, col suo colore rosso e quell’aroma di piccante, contribuirà a donare al pasto un effetto afrodisiaco, ma anche stimolante, principalmente per il metabolismo e il sistema cardiovascolare.

Ed ecco la ricetta della crema di borlotti con polvere di caffè e peperoncino

Ingredienti

  • 200 gr. di borlotti secchi
  • 1 cipolla di Tropea media
  • 1 foglia di alloro
  • una patata media
  • 1 lt di brodo vegetale
  • cumino, coriandolo e timo tritato a piacere
  • 2 cucchiaini di polvere di caffè
  • 1 peperoncino
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • q.b. sale e pepe

Preparazione

Lasciate in ammollo i fagioli borlotti per una notte. Dopodiché, sciacquateli e scolateli. Sbucciate la cipolla e affettatela finemente. Spazzolate e lavate accuratamente la patata. Tagliate la patata a cubetti.

In una pentola a bordi alti, fate soffriggere la cipolla in due cucchiai di olio tenendo da parte qualche petalo. Aggiungete la patata, i fagioli, la foglia di alloro e il brodo. Cuocete a fuoco lento per circa due ore.

Separate i fagioli dal brodo di cottura. Versate i fagioli (tenete da parte qualche fagiolo intero), il timo, il cumino e il coriandolo nel bicchiere del frullatore. Azionate e montate con 4 cucchiai di olio a crudo.

Se vi pare troppo densa aggiungete qualche cucchiaio di brodo di cottura.

Affettate finemente il peperoncino e friggete per qualche istante da renderlo croccante.

Versate la crema in una fondina. Decorate con qualche fagiolo intero, una manciata di peperoncini e spolverizzate con la polvere di caffè.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *