Minestrone di verdura , ideale per scaldarsi

Tempo di preparazione:

Il minestrone di verdura è il piatto ideale per le giornate più fredde

Considerando l’arrivo della fredda stagione invernale, credo che un buon piatto caldo possa fare solo piacere alle nostre papille gustative, non è vero? Ancora adesso ricordo con piacere quando tornavo a casa da mio nonno durante l’inverno e lui per farmi felice mi preparava una eccellente minestrone di verdure!

Era abilissimo a fare il minestrone e la cassoeula!!!! Ancora oggi, mi manca da morire il mio nonnino, anche se sono passati quasi 40 anni da quando è mancato. Lui mi coccolava, mi accudiva e aveva sempre un pensiero gentile per me! Purtroppo oggi non mi succede più e se voglio il minestrone me lo preparo da me!

Un po’ di curiosità e informazioni da non sottovalutare

Le zuppe e i minestroni nascono originariamente come piatti umili dalle infinite varianti. Minestroni, zuppe e vellutate sono da sempre piatti importanti nella nostra tradizione, nonché un modo originale e creativo per mangiare in modo sano ma gustoso. Ogni ingrediente si presta ad arricchire ed insaporire questa pietanza tradizionalmente invernale, di cui si inizia ad avere voglia già nelle prime giornate fredde.

Nella ricetta del minestrone di verdure che sto per proporvi, metterò la pasta, la gramigna, per renderlo più completo e aggiungerci una saziante ed energizzante dose di fibre e carboidrati. Per quanto riguarda gli altri ingredienti, mi piace usare la cipolla e le carote, il sedano e un po’ di zucca, il cavolo verza, i fagioli borlotti, le patate e i pomodori. Grazie a questi alimenti, mi garantisco una buona dose di vitamine, in particolare A e C, e anche quelle del gruppo B, senza dimenticare i minerali e i tanti antiossidanti utili per allontanare le malattie e mantenerci giovani!

Queste verdure sono molto diuretiche, depurative e idratanti, un toccasana per la pelle, gli occhi, il sistema immunitario e per tutto l’organismo in generale. Amo anche aggiungere il sapore e le proprietà antibatteriche dell’aglio a questo gustoso piatto e, per il condimento, non può mancare certamente il salutare olio extravergine d’oliva!

Il segreto del successo della ricetta del minestrone di verdure

Per regalare un pizzico di gusto in più al mio pasto, mi piace usare la pancetta, nonché quel tocco di parmigiano che fa sempre la differenza, sia per quanto riguarda minerali come il calcio, che per tutte quelle vitamine che ci regala questo sfizioso alimento.

Con l’aggiunta di questi due ingredienti, il minestrone di verdura riscuote sempre un gran successo. Avete mai provato a metterci la pancetta? Provateci al più presto: il risultato sarà strepitoso!

Ingredienti per 6 persone

  • 200 gr. di gramigna Gustamente
  • 1 grossa cipolla,
  • 3 carote,
  • 1 gambo di sedano,
  • qualche tocchetto di zucca
  • 1/4 di una pianta di cavolo verza,
  • 200 gr. di fagioli borlotti
  • 2 patate di media grandezza,
  • 4 o 5 pomodori pelati,
  • 1 spicchio d’aglio,
  • 2 cucchiai d’olio extravergine d’oliva,
  • 50 gr di pancetta,
  • 30 gr. di parmigiano grattugiato 36 mesi,
  • q.b. sale e pepe.

Preparazione

Scaldate l’olio in una pentola ampia e fatevi rosolare la pancetta tritata finissima insieme allo spicchio d’aglio.Quando il soffritto avra’ preso colore unitevi la cipolla affettata, le carote e il sedano,mondati lavati e tagliati a fettine, la verza, lavata e tranciata grossolanamente,i pelati e i fagioli scolati, i tocchetti di zucca e tutte le verdure di cui disponete a piacere
Rialzate la fiamma e, mescolando quasi di continuo, fate insaporire le verdure nel soffritto per una decina di minuti quindi condite con sale e pepe e dopo un poco unite circa due litri e mezzo di acqua bollente e il dado.

Sbucciate le patate, lavatele e unitele intere al minestrone. Coprite la pentola e lasciate cuocere dolcemente per un paio d’ore,aggiungendo acqua calda, se necessario tenendo comunque presente che il minestrone dovra’ risultare piuttosto denso. A fine cottura, tirate su le patate con la schiumarola, schiacciatele con la forchetta e rimettetele nel brodo. Regolate il sale e aggiungete la pasta, mescolate e completate la cottura.

Lasciate un po’ intiepidire il minestrone prima di servirlo, accompagnandolo con il parmigiano reggiano grattugiato

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *