bg header
logo_print

Cinnamon rolls, una ricetta dolce che delizia il palato

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

cinnamon roll
Ricette per intolleranti, Cucina nordica
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 4 ore 30 min
cottura
Cottura: 15 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
Array
4.5/5 (2 Recensioni)

Cinnamon rolls, dalla Svezia dei dolcetti deliziosi

l cinnamon rolls sono dei dolcetti deliziosi, aromatizzati alla cannella e con altre spezie. Sono originari della pasticceria svedese, dove vengono consumati durante le pause di lavoro insieme al caffè. I cinnamon rolls sono diffusi in tutto il nord Europa e vengono spesso declinati in varianti dalla forma diversa ma dal gusto simile, o dalla forma identica e dall’aroma più complesso. Molto apprezzati soprattutto in Germania sono i rotoli alla vaniglia. In questo caso la ricetta è la stessa e a cambiare è solo la spezia utilizzata.

I cinnamon rolls si fanno apprezzare per la loro dolcezza, che non stanca mai. Viste le loro dimensioni sono perfetti per una merenda squisita e leggera, oppure per una colazione rapida. Non sono semplicissimi da preparare, anche perché è necessaria una certa manualità. Tuttavia una classica planetaria rende più agevole il procedimento, senza togliere nulla alla resa in termini di gusto e impatto visivo.

Ricetta cinnamon rolls

Preparazione cinnamon rolls

La preparazione dei cinnamon rolls vi richiederà complessivamente tra i dodici e i quindici minuti per la cottura, 30 minuti di lavoro e 3-4 ore per la lievitazione. La ricetta dei “rotolini alla cannella” è abbastanza complessa, ma il risultato finale, saprà darvi di sicuro grandi soddisfazioni! Iniziate versando il latte tiepido in una planetaria, poi aggiungete il lievito e fatelo sciogliere. Dopodiché unite il miele, il mix di farine, il burro morbido, il sale e il cardamomo, infine lasciate che la planetaria impasti il tutto per circa 10-15 minuti. In seguito coprite con la pellicola e fate lievitare al caldo per un paio di ore. Preparate ora la farcitura dei vostri cinnamon rolls, mescolando il burro morbido con lo zucchero e la cannella.

Intanto prendete l’impasto lievitato, rovesciatelo su un piano da lavoro e stendetelo in un rettangolo spesso circa 1,5 centimetri. Spalmate con la farcitura, poi arrotolate delicatamente, partendo dal lato più lungo. Tagliate il rotolo così ottenuto a fette spesse circa due centimetri. Disponete le girelle su una teglia rivestita di carta forno. Coprite con la pellicola e fate lievitare ancora per circa un’ora. Intanto preriscaldate il forno a 200 gradi. Spennellate i cinnamon rolls con l’uovo leggermente sbattuto e cospargete con la granella di zucchero. Infornate mettete in forno per circa 12-15 minuti o fino a quando i rotolini alla cannella non saranno dorati. Terminata la cottura sfornate e fate raffreddare leggermente su una griglia e servite.

Per le girelle:

250 ml. di latte delattosato,
25 gr. di lievito di birra fresco,
70 gr. di miele,
500 gr. di Mix it! Universale Schar,
75 gr. di burro senza lattosio morbido,
2 gr. di sale,
1 cucchiaino di cardamomo macinato.

Per la farcitura:

50 gr. di burro senza lattosio morbido,
2 cucchiai di zucchero,
1 cucchiaio di cannella in polvere.

Per la decorazione:

1 uovo,
q. b. di granella di zucchero.

Un impasto speciale per i cinnamon rolls

Di base i cinnamon rolls vengono preparati con la classica farina doppio zero, un problema per chi soffre di celiachia e non può consumare glutine. In alternativa potreste utilizzare una qualsiasi farina gluten-free, ma dovrete comunque porre la massima attenzione alla resa, vista la complessità della ricetta. Per tagliare la testa al toro vi consiglio il mix di farine Universale Schaer. Al suo interno si trovano farine senza glutine, che si sostengono a vicenda e garantiscono una resa eccellente. Per quanto concerne l’impasto, si tratta di sciogliere il lievito nel latte a temperatura ambiente e versare questa soluzione nella planetaria. Poi si uniscono il mix e gli altri ingredienti, tra cui spicca il cardamomo.

Una volta che la planetaria ha completato la lavorazione, non rimane che coprire l’impasto con la pellicola alimentare e aspettare che lieviti (ci vorranno un paio d’ore). Il resto è tutta manualità. Si stende l’impasto nella forma rettangolare fino a ricavare uno spessore di un centimetro e mezzo, poi si farcisce, si arrotola e si applicano dei tagli perpendicolari rispetto all’arrotolamento. A questo punto le girelle sono pronte e non bisogna fare altro che cuocerle.

cinnamon roll

Una farcitura davvero aromatica

Il vero punto di forza dei cinnamon rolls è la farcitura. Essa si differenzia molto dalle farciture dei nostri dolci, in genere a base di crema o di confettura. In questo caso la base è data dal burro ammorbidito a temperatura ambiente. Questo va unito con la cannella in polvere e lo zucchero, in seguito va lavorato a pomata per ottenere una crema densa e corposa. La cannella fornisce sentori dolci e un aroma spiccato, che risulta gradevole a tutti i palati. In ragione di ciò, non stupisce la presenza ricorrente nelle ricette dolciarie di tutto il mondo.

Per quanto concerne il burro, invece, potete scegliere tra quello standard e il chiarificato. Sappiate, però, che il burro chiarificato ha un sapore più delicato, che si integra con gli altri ingredienti senza coprirli. Io personalmente utilizzo sempre quest’ultimo, anche perché è totalmente privo di lattosio. L’unico difetto è l’apporto calorico, che è più elevato del burro standard.

Come decorare i cinnamon rolls?

Come ogni dolcetto che si rispetti, anche i cinnamon rolls vanno decorati. L’aspetto più singolare è che, almeno in questo caso, la decorazione ha una funzione più pratica. E’ infatti realizzata con l’uovo sbattuto e lo zucchero. L’uovo viene spennellato sulla superficie, in modo da garantire una certa lucentezza. Lo zucchero, invece, va cosparso per aumentare la dolcezza delle girelle. Ovviamente entrambi gli ingredienti vanno posti prima della cottura.

A proposito della cottura, va realizzata solo dopo che il forno è stato riscaldato a 200 gradi. Per quel che concerne la durata in genere bastano 12 minuti, 15 se il forno non è molto performante. Il consiglio, però, è di regolarsi in prima persona. Il cinnamon roll va estratto dal forno solo quando ha raggiunto una certa brillantezza e la sua superficie si è dorata. Una volta pronti e sfornati, andrebbero consumati ben caldi, anche se c’è chi li preferisce freddi.

Ricette di girelle ne abbiamo? Certo che si!

4.5/5 (2 Recensioni)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Barfi di anacardi

Barfi di anacardi, una variante del celebre dolce...

Barfi di anacardi, una delizia da gustare I barfi di anacardi sono più buoni dei barfi classici, in quanto sono più ricchi di sapore. Gli anacardi sono infatti tra la frutta a guscio più...

Rose Soan Papdi

Ricetta Rose Soan Papdi: un dolce indiano colorato...

Rose Soan Papdi: una ricetta per chi soffre di intolleranze alimentari Tra i tanti pregi della ricetta del Rose Soan Papdi spicca la piena compatibilità con chi soffre di celiachia e con gli...

Chebakia

Chebakia, dal Marocco un delizioso dolce alle mandorle

Quale miele utilizzare? Una volta modellati, i chebakia vanno fritti in olio di semi, ma la ricetta non si conclude con la cottura. Arrivati a questo punto, infatti, si prepara un composto di miele...