Ottime le zucchine ripiene con i fiocchi di latte   

zucchine ripiene con i fiocchi di latte
Commenti: 0 - Stampa

Cercate una idea genuina ? Le zucchine ripiene con i fiocchi di latte

Che si tratti di una cena in famiglia, di un incontro speciale, di una festa o di un pranzo tra amici, di certo abbiamo bisogno di un menu d’impatto e in grado di conquistare ospiti e familiari di ogni età. Proprio per questo motivo, cerchiamo di puntare alla semplicità degli ingredienti e, nel contempo, ad una pietanza che si presenti nel modo giusto e che sappia mostrarsi buona dentro e bella fuori. Bene, in questi casi, le zucchine ripiene con i fiocchi di latte si rivelano la soluzione più giusta.

Infatti, sono costituite da pochi e semplici ingredienti, e trasmettono genuinità e bontà. In più, si possono preparare rapidamente e senza incontrare difficoltà, e sono deliziose sia calde che a temperatura ambiente. Pertanto, che ne dite di provare le zucchine ripiene con i fiocchi di latte?

Partiamo dalle erbe aromatiche. Sebbene alcune erbe aromatiche presentino un discreto contenuto di vitamine – specialmente del gruppo B e la vitamina C – e di sali minerali (calcio e ferro in particolare), esse vengono utilizzate in quantità tal­mente esigue che di questo valore nutritivo non è possibile tener con­to. Nell’usare erbe aromatiche es­siccate, in sostituzione di quelle fre­sche, dimezzatene la quantità sug­gerita dalla ricetta. Un miscuglio comune di erbe aromatiche (maz­zetto odoroso o bouquet garni) viene usato per insaporire zuppe, stufati o spezzatini, e in genere vie­ne eliminato prima della presenta­zione della vivanda in tavola. Le spezie vengono comunemente ven­dute disidratate e macinate, in con­tenitori di vetro o di cellofan.

Le erbe aroma­tiche possono essere acquistate fre­sche al mercato, ma la loro conser­vabilità è limitata, mentre l’essicca­mento può far loro perdere alcune qualità caratteristiche, quali il sapo­re, il tenore in vitamina C, ecc. Da ciò è nato l’uso dei giardini di erbe, vasetti coltivati in un angolo del balcone o della cucina, per racco­glierne le quantità necessarie al mo­mento dell’uso.

Conservate le erbe essiccate e le spezie in conte­nitori a chiusura ermetica, in luoghi protetti dal calore e dalla luce del sole. Sostituitele, quando l’aroma risulta svanito o il colore modifica­to. Alcune erbe fresche possono ve­nire surgelate: basilico, prezzemo­lo, erba cipollina, maggiorana

La combinazione di ingredienti rende unico questo piatto…

Le zucchine sono tra gli ortaggi più apprezzati dalla cucina italiana. Ciò dipende anche dalla presenza di coltivazioni lungo tutta la penisola, e dalla grande tradizione botanica che caratterizza l’ortaggio. Le zucchine sono abbastanza semplici da coltivare, sebbene richiedano suoli di media pastosità e soffrano un po’ i climi rigidi. Ma a determinare il successo delle zucchine, oltre alla loro versatilità, sono state anche le loro proprietà nutrizionali.

A un apporto calorico molto basso, quasi trascurabile, si accompagna una straordinaria ricchezza di vitamine e sali minerali. Il riferimento è alla vitamina C, come anche al magnesio e allo zinco. Sono quasi del tutto assenti i grassi, invece sono molto presenti le fibre. Delle zucchine, tra le altre cose, si apprezzano le proprietà diuretiche e detossinanti.

Ricche di vitamina A e C, di fibre, di minerali e numerosi antiossidanti, le zucchine trasformano questa ricetta in un pasto estremamente nutriente e carico di potenzialità, rendendolo inoltre molto digeribile, leggero e ipocalorico. Le zucchine ripiene con i fiocchi di latte potranno garantire al nostro organismo delle ottime azioni depurative, diuretiche, idratanti, remineralizzanti e protettive nei confronti della pelle e del sistema nervoso. Tuttavia, saranno anche i fiocchi di latte a fare la differenza.

Infatti, se le zucchine sono composte prevalentemente da acqua, i latticini sono carichi di proteine e, naturalmente, non mancano di vitamine e minerali di qualità, di cui il nostro corpo non può certamente fare a meno. Inoltre, rendono il nostro pasto più sostanzioso e saziante. Da un punto di vista organolettico, le zucchine ripiene con i fiocchi di latte si presentano come un piatto che non lascia insoddisfatti: i sapori degli ingredienti principali si uniscono in un connubio di sapori delicati e coinvolgenti allo stesso tempo, nonché capaci di convincere anche i più piccoli!

Zucchine ripiene di fiocchi di latte

Zucchine ripiene con i fiocchi di latte: qualche consiglio non guasta

Per quanto riguarda le zucchine, è ovvio che prediligere la freschezza è un must e non è difficile accorgersi se questo ortaggio è fresco oppure no. Infatti, le zucchine fresche sono dure e hanno un bel colore, mentre quelle vecchie sono morbide e la loro colorazione non è poi così vivida. Ad ogni modo, non dimentichiamo che per preparare le zucchine ripiene con i fiocchi di latte servono anche altri ingredienti quali prezzemolo e basilico, per cui restano in vigore gli stessi requisiti: devono essere freschi e profumati!

Per la preparazione di questa ricetta è indispensabile l’utilizzo dei fiocchi di latte Fitline Exquisa (disponibili anche in versione senza lattosio) perché dotati di una consistenza particolarmente compatta e di un gusto di latte avvolgente.

In particolare questo prodotto, in linea con l’alta qualità che da sempre dimostrano i prodotti Exquisa, offre un sapore ricco in abbinamento ad un elevata quantità di proteine. I fiocchi di latte di questo brand sono senza glutinesenza conservanti e con solo il 3% di grassi. Un compromesso perfetto tra qualità, convenienza, salute e gusto. I fiocchi di latte Exquisa sono così buoni che in casa tendono a sparire molto in fretta, utilizzati anche come merenda o spuntino di mezza giornata! Che si debba mantenere un ristretto regime alimentare o no, i fiocchi di latte sono comunque uno sfizio che amiamo e possiamo concederci!

Sono leggeri e nutrienti, facilmente digeribili e perfetti per elevare il valore della nostra ricetta delle zucchine ripiene. Con questi presupposti, facciamo la spesa e mettiamoci all’opera… Il risultato sarà eccezionale: con poco, sarete riusciti a creare una pietanza davvero gustosa!

Ingredienti per 4 persone

  • 3 zucchine
  • 150 gr. di tonno al naturale
  • 1 confezione di fiocchi di latte Exquisa
  • 1 confezione di uova di salmone
  • q.b. erbe aromatiche tritate
  • un pizzico di sale e pepe q.b.

Preparazione

Lavate le zucchine sotto abbondante acqua fresca. Dopo averle asciugate, tagliatele a metà per il lungo.

Con l’aiuto di uno scavino o di un cucchiaio, rimuovete la polpa delle zucchine in modo che rimangano cave.

Tritate finemente la polpa ricavata e mescolatela con i fiocchi di latte, il tonno sbriciolato, il sale, il pepe e le erbe aromatiche tritate.

Farcite le zucchine cave che avrete tenuto da parte con il composto appena ottenuto, disponetele su una teglia foderata con carta da forno e cuocetele in forno ventilato per 180° C per 20 minuti.

Prima di servire decorate con le uova di salmone per dare un bel tono di colore

4/5 (2 Recensioni)

Seguimi su Instagram e Facebook

Mi trovi sui canali social come Nonnapaperina. Se prepari una mia ricetta e la pubblichi su Instagram o Facebook, aggiungi l’hastag #nonnapaperina, taggami e sarò felice di riconviderla nelle mie storie.

Creerò una raccolta con tutte le ricette che verranno proposte dai lettori e non abbiate paura. Non criticherò nessuno!!! Don’t worry be happy.

Buon lavoro e aspetto la tua ricetta!

CONDIVIDI SU
Contenuto in collaborazione con Exquisa

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Camembert con aglio e rosmarino

Camembert al forno con aglio e rosmarino, una...

Camembert al forno con aglio e rosmarino, un antipasto suggestivo Il Camembert al forno con aglio e rosmarino può essere definito un antipasto fuori dall’ordinario. A suo modo, il metodo di...

Falafel con lupini

Falafel con lupini, un delizioso spuntino vegetariano

Falafel con lupini, a metà strada tra la cucina araba e mediterranea I falafel con lupini sono uno spuntino vegetariano, molto leggero e nutrienti. Si tratta, di base, di polpettine realizzate con...

Focaccia con filetto di maiale tonnato

Focaccia con filetto di maiale tonnato per intenditori

Focaccia con filetto di maiale tonnato, una sofisticata combinazione di sapori La focaccia con filetto di maiale tonnato, pomodorini gialli e puntarelle può essere considerata, a secondo degli usi,...

Tramezzino con barbabietola

Sandwich con barbabietola, un pasto veloce e squisito

Sandwich con barbabietola, un meraviglioso incontro tra sapori Il sandwich con barbabietola può essere considerato uno spuntino delizioso, facile da preparare, nutriente e sano. E’ perfetto per i...

Sandwich di anguria

Sandwich di anguria, uno snack tra il dolce...

Sandwich di anguria, una singolare commistione di sapori Il sandwich di anguria è uno stuzzichino davvero peculiare, che reinterpreta il concetto stesso di sandwich e propone un modo diverso di...

Carpaccio di eglefino e anguria

Carpaccio di eglefino, un piatto elegante

Carpaccio di eglefino, un secondo speciale Il carpaccio di eglefino è un secondo molto particolare. Presenta ovviamente alcune caratteristiche dei carpacci classici, ma allo stesso tempo porta...


Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine da leggere attentamente! La raccomandazione è quella di controllate sempre gli ingredienti che utilizzate per la preparazione delle vostre ricette senza glutine. Tutti gli alimenti devono essere adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine, percui, verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore. Quando cucinate per un celiaco organizzatevi al meglio per evitare sia la contaminazione ambientale che quella crociata. Un fattore che in molti sottovalutano. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette Tutte le informazioni date negli articoli sono esclusivamente di carattere informativo. Non possono essere utilizzate per ipotizzare indagini cliniche e non sono suggerimenti per fare diagnosi o per la somministrazione di fitofarmaci, farmaci, piante o medicinali. Le informazioni che vengono date non sostituiscono ASSOLUTAMENTE il proprio medico o qualsivoglia specialista al quale vi consigliamo sempre di affidarvi. L’utilizzo e la somministrazione delle informazioni sono di esclusiva responsabilità del lettore.


11-09-2018
Scritto da:

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Pochi sanno che mi chiamo Tiziana Colombo. Tutti, nel mondo del wewb, mi conoscono come Nonnapaperina. Questo spazio nato è per caso 2004 come una sorta di diario che utilizzavo per condividere una passione. Una passione messa a dura prova dalla diagnosi di intolleranza al nichel prima e al glutine e al lattosio poi: una diagnosi inaspettata che mi ha fatto patire mezza vita. La colpa era sempre lo stress. Mi sono sentita completamente persa e in rete le notizie non erano sempre di aiuto. Non mi sono scoraggiata e ho cercato di trovare una soluzione! Dare un’informazione corretta. Mi sono sentita per molto tempo un vero “Don Chisciotte”. Ora la situazione è migliorata ma abbiamo ancora molto lavoro da fare.

Ma da sola non potevo farcela! Cosi nel 2012 ho fondato l’Ass.Il Mondo delle Intolleranze APS, di cui sono il Presidente in carica. Ad oggi siamo diventati una realtà importante e un punto di riferimento per tantissime persone, chef, aziende e medici. Abbiamo un comitato scientifico formato da professionisti e un gruppo di lavoro attivo e dinamico. Ognuno di noi ha un suo ruolo e tutti gli aspetti vengono vagliati con cura. Vogliamo dare un’informazione corretta e responsabile e siamo a disposizione dei nostri utenti. Torna a pensare positivo e mangiare con gusto. Ti garantisco che è possibile.

Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?
logo_print
Iscriviti alla newsletter settimanale per rimanere aggiornato sulle novità

Iscriviti