Colazione in ufficio a base di madeleine, tè, kiwi e acqua di aloe

Tempo di preparazione:
colazione in ufficio @OriggiElisabetta

Una colazione in ufficio a base di madeleine, tè, kiwi e acqua di aloe. La tecnologia e i mezzi di comunicazione sono entrati prepotentemente nelle nostre case, motivo per cui anche i ritmi quotidiani vengono scanditi dalla presenza costante di questi apparecchi: pc, tablet, smartphone, onnipresenti in tutti i momenti della nostra giornata e per le persone di ogni fascia d’età.

Che tu sia uno sportivo o un nerd, la colazione deve rappresentare la base dell’alimentazione quotidiana. Utilizzare PC e tablet apparentemente non richiede un grande dispiego di energie, tuttavia, il nostro organismo viene ugualmente messo a dura prova. Per restare sempre al passo con l’ultimo messaggio, è indispensabile nutrirsi con il consueto apporto di nutrienti, seppur evitando alimenti troppo pesanti data la sedentarietà dell’impiego.

Le madeleine: una tira l’altra

La colazione in ufficio da cosa è caratterizzata? Senza ombra di dubbio da una tavola imbandita con cibo e dispositivi di comunicazione, tra un tablet aperto sulla casella mail, uno smartphone utilizzato per rispondere a messaggi di Whatsapp, post di Facebook e un notebook con video di Youtube a ripetizione. Una tazza di chai the, qualche sfiziosa madeleine, un kiwi ed infine dell’acqua di aloe possono essere la colazione perfetta per un nerd di prima categoria.

origgielisabetta

Le madeleine sono dei piccoli dolcetti di origine francese, una sorta di biscotti soffici da inzuppare nel latte, nel tè o nel caffè. La loro preparazione è piuttosto semplice e rapida. Esteticamente, questi dolci hanno l’aspetto di una conchiglia e hanno un sapore che ricordano quello dei plumcake. Possono essere aromatizzati con mandorle, limone o altri ingredienti, a seconda dei gusti.

Colazione in ufficio : puoi prepararla con anticipo

Oltre alle madeleine, la nostra colazione in ufficio prevede anche un frutto, vi consiglio un kiwi, ma anche il chai the e l’acqua di aloe. Il tè chai è originario dell’India e consiste in una miscela fra tè nero e diverse spezie, come cannella e zenzero. Oltre a un sapore e un odore coinvolgenti, questa bevanda avrebbe diverse proprietà, come quella antiossidante.

La nostra colazione in ufficio include anche l’acqua di aloe. Questa bevanda depura l’organismo, migliora la digestione, protegge il cuore, rafforza il sistema immunitario, ha proprietà anti-infiammatorie, protegge la pelle, aumenta i livelli di energia, è ottima per la salute di denti e gengive, regola gli zuccheri ed è una fonte di amminoacidi.

Ed ecco la ricetta di Elisabetta per le madeleine

Ingredienti per 18 madeleine

  • 100 gr farina di farro integrale
  • 100 gr farina di riso
  • 1 vasetto di yogurt vegetale 
  • 1 uovo intero
  • 65 gr olio di riso
  • 100 gr di fruttosio
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato

Preparazione

Setacciate le farine e mescolate in una terrina.Unite lo zucchero, il sale e il bicarbonato.Aggiungete l’olio di riso, lo yogurt e il tuorlo.Lavorate con una spatola fino ad ottenere un composto senza grumi.

Montate a neve l’albume e aggiungetelo, delicatamente e poco alla volta, all’impasto.Incorporatelo lavorando con movimenti dal basso verso l’alto.Imburrate uno stampo da Madeleine e versate circa un cucchiaio di impasto per ogni forma.

Cuocete in forno statico già caldo a 180° per circa 18 minuti.Controllate con uno stecchino l’umidità delle Madeleine e, se estraendolo lo troverete asciutto, sfornate i dolci. Togliete le Madeleine dallo stampo e fatele raffreddare su una gratella.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *