Involtini di pesce spada affumicato con fiocchi di latte e mandorle tostate

Tempo di preparazione:

Per reintegrarsi dopo lo sport, involtini di pesce spada, fiocchi di latte e mandorle tostate

Con la bella stagione e l’allungarsi delle giornate è bello fare sport, ma quanta fatica! Se dopo tanto sforzo volete qualcosa di gustoso e salutare per rifocillarvi, ho la soluzione giusta per voi: involtini di pesce spada affumicato con fiocchi di latte Exquisa e mandorle tostate!

È una golosa ricetta, con ingredienti estivi e di stagione. Esistono tante varianti di questo piatto, ma io credo che l’accostamento di questi ingredienti esalti al meglio le loro componenti: il pesce spada è saporito e ricco di vitamine e proprietà nutritive, i fiocchi di latte Exquisa hanno un sapore delicato, il lime e la senape sono quella nota finale che non ti aspetti. E per quel tocco croccante in più, perché non abbinarci le mandorle tostate?

Senza nemmeno accorgervene vi sarete rifocillati, reintegrando tutti i sali minerali ed avrete recuperato le forze!Cosa aspettate? Gambe in spalla!

Fiocchi di latte Exquisa, adatti proprio a tutti!

I fiocchi di latte Exquisa sono una vera bontà. Genuini e leggeri, sono l’ideale per un’alimentazione sana ed equilibrata, specialmente per chi pratica sport e non vuole rinunciare alla buona cucina!

Con solo il 3% d grassi, sono ricchi di proteine, senza conservanti aggiunti e senza glutine. Perfetti anche per chi è intollerante o per chi è vegetariano.

Involtini di pesce spada affumicato con fiocchi di latte

La linea Fitline è stata pensata appositamente per chi fa attività fisica, perché per avere una silhuoette perfetta si deve passare anche dalla tavola! Quando prepariamo un pasto dobbiamo pensare che quello che consumiamo ogni giorno è fonte di energia. Per questo Exquisa ha ideato dei prodotti che garantiscano il corretto apporto di sostanze nutritive, unendo sali minerali, grassi e proteine alla bontà!

Pesce spada e mandorle, esplosione di gusto e di proprietà nutritive

Il pesce spada -che in questa ricetta potete anche sostituire con lo storione affumicato- è un prodotto del mare incredibile. Innanzitutto la sua forma è molto particolare: prende il nome dal prolungamento osseo della mascella superiore, che si assottiglia a tal punto da sembrare una spada.

La sua carne è eccellente, magra e dal sapore delicato. Famoso per la grande quantità di Omega-3, indispensabili per la prevenzione delle malattie cardiovascolari, il pesce spada è anche ricco di vitamine A e B, di sali minerali, come magnesio, fosforo, potassio, calcio e selenio, che favorisce il funzionamenti degli antiossidanti cellulari.

Dal canto loro, le mandorle, sono le regine della frutta secca!

Perfette per fare il pieno di energie: ricche di sali minerali e vitamina E, sono costituite per il 50% da grassi monoinsaturi e polinsaturi. Sono il seme oleoso con il più elevato contenuto di fibre, pari al 12%. Tra le proprietà benefiche che possiedono ci sono antiossidanti, che contrastano la formazione di radicali liveri e rallentano i processi di rilassamento della pelle, ed ultimo, ma non meno importante, l’acido folico, particolarmente indicato per le donne in dolce attesa.

Ed ecco la ricetta degli Involtini di pesce spada affumicato con fiocchi di latte

Ingredienti per 4 persone

  • 250 gr di pesce spada affumicato a fette
  • una confezione di fiocchi di latte Exquisa Fitline
  • il succo di 1 lime e mezzo
  • 8 pomodori datterini
  • 1 cucchiaio di capperi
  • 1 cucchiaio di senape dolce
  • 4 acciughe sott’olio
  • 2 cucchiai di mandorle a scaglie tostate
  • un rametto di origano fresco
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • qualche filo di erba cipollina
  • q.b. sale marino integrale e pepe rosa

Preparazione

Iniziate con la preparazione della farcia. Mondate i pomodori datterini e tagliateli a dadini, uniteli ai fiocchi di latte, il succo di mezzo lime, capperi e acciughe spezzettate.

Aggiungete un filo d’olio e mescolate in modo da amalgamare bene il tutto, quindi spalmate il mix sulle fette di pesce spada.

Arrotolate a mo’ di involtino e fermate con un filo d’erba cipollina. Per facilitare questo passaggio vi consiglio di sbollentare leggermente l’erba cipollina, in questo modo eviterete che si rompa mentre la annodate.

Tostate a fuoco basso le mandorle e, quando si saranno abbrustolite un po’, mettetele da parte.

Ora passate alla preparazione del condimento: mescolate il succo del mezzo lime rimanente con due cucchiai di olio extravergine d’oliva e la senape.

Impiattate guarnendo con le scaglie di mandorle, qualche fettina sottile di lime, una spolverata di origano e pepe rosa. Buon appetito!

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *