Torta di mele con farina di teff e riso: un dessert unico!

Tempo di preparazione:

Avete voglia di assaporare una deliziosa torta di mele con farina di teff e riso?

La torta di mele è da sempre un grande classico: a tutti piacciono le mele e a tutti piacciono le torte! La nostra variante, ovvero la torta di mele con farina di teff e riso, preparata con queste farine prive di glutine e con ingredienti senza lattosio, è a dir poco sfiziosa e nutriente allo stesso tempo. Potrete quindi prepararla per la vostra famiglia o per una merenda in compagnia degli amici o dei vostri bambini… e sarà sicuramente apprezzata da tutti!

Ideale per le feste, ma anche per altre occasioni, la torta di mele con farina di teff e riso proporrà un connubio perfetto di sapori, rivelandosi però un “peccato di gola” molto più leggero rispetto ad altri, e un dessert saziante e altamente soddisfacente. Il merito va alle farine utilizzate e anche ad altri validi ingredienti, come ad esempio le uova e, per l’appunto, le mele! Andiamo a scoprire le tante altre buone ragioni per assaporare questo dolce…

La farina di teff, un ingrediente delizioso ancora poco conosciuto

Il teff é un cereale dal quale si ricava una farina del tutto priva di glutine. Ormai, la si trova facilmente nei grandi supermercati o nei negozi specializzati nella vendita di prodotti biologici, e può essere usata al posto della classica farina bianca in numerosissime preparazioni. Torte, biscotti, crepes e molto altro: oltre alla torta di mele con farina di teff e riso, è la protagonista di tanti altri dolci e anche di pietanze salate.

torta di mele con farina di teff e riso

La farina di teff è molto usata nell’Africa Orientale e del Nord, soprattutto per la produzione del pane. Al contrario delle nostre farine bianche, l’apporto di carboidrati è molto basso, ma il contenuto di proteine è elevatissimo: in 50 grammi di questa farina, è presente la stessa quantità di proteine di un uovo! Perciò, inutile dire che questo alimento protagonista della nostra torta di mele con farina di teff e riso è molto nutriente e regala al nostro pasto una carica unica!

La torta di mele con farina di teff e riso: un dolce ricco e leggero allo stesso tempo

Ovviamente, tra gli altri ingredienti, porteremo in tavola le mele: salutari per definizione, ricche di vitamine e fibre. Anche la farina di riso, altamente digeribile, è in grado di aiutare l’organismo a star bene, regolando le funzioni intestinali e proponendo inoltre un buon valore nutritivo e ottime proprietà cardiovascolari. Insomma, c’è da dire che la torta di mele con farina di teff e riso è genuina, gustosa e nutriente su tutti i fronti!

Gustarla calda è il modo migliore per apprezzarne il gusto e la morbidezza, ma sappiate che è deliziosa anche da fredda. Ricca di sostanze nutrienti e leggera allo stesso tempo, la torta di mele con farina di teff e riso è perfetta per conquistare tutti: l’importante è prepararla con i giusti ingredienti, che dovranno essere naturali, freschi e biologici. Si rivelerà perfetta per una colazione carica di energia o per una deliziosa merenda, accompagnata da una bella tazza di tè!

Torta di mele con farina di teff e riso

Ingredienti

  • 100 g farina di Teff
  • 200 g farina di riso
  • 3 uova
  • 100 g zucchero di canna grezzo
  • 2 mele
  • 1 bustina di lievito consentito
  • 1 bicchiere di olio di semi di vinacciolo
  • q.b. di zucchero a velo

Preparazione

In una terrina mettete le due farine, lo zucchero, lievito e ai tuorli, lavorateli per bene con la frusta, poi aggiungete il bicchiere di olio.

In un’altra terrina lavorate a neve ben soda i 3 albumi e aggiungeteli all’impasto amalgamandoli delicatamente.

Quando sono bene miscelati aggiungete una mela sbucciata e tagliata a pezzettini.

Rivestite una tortiere con la carta forno, versatevi l’impasto e sopra mettetevi l’altra mela tagliata a fettine.

Fate cuocere la torta di mele con farina di teff e riso in forno ventilato, già caldo a  a 180°  gradi per circa 40/45 minuti. Al momento di servirla spolveratela a piacere con zucchero a velo. A me piace senza

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *