L’affascinante e golosa cheesecake salata con uova di lompo

Tempo di preparazione:

Non solo un dolce: ecco la cheesecake salata con uova di lompo

La cheesecake, come dice la parola stessa, è una torta a base di formaggio. Tuttavia, al solo pensiero, ci viene in mente il dolce goloso e tanto amato dagli americani. Non è così? La verità è che questa ricetta è piaciuta così tanto che ha dato il via a numerose varianti, che non si presentano sempre come dei dessert, ma bensì come antipasti, secondi e primi piatti. Questo è il caso della cheesecake salata con uova di lompo che, per molti, è decisamente una novità, nonché qualcosa di bizzarro.

Ad ogni modo, assaggiandola vi renderete conto che si presenta come una pietanza dal sapore unico e prelibato per il palato. In questo scenario culinario, le protagoniste sono sicuramente le uova di lompo, un alimento gustoso e speciale su tutti i fronti, che rende la nostra cheesecake salata un piatto privo di lattosio, nonché l’ideale per la realizzazione di cene perfette per sorprendere gli ospiti e lasciare tutti a bocca aperta!

Parliamo di queste uova a dir poco uniche!

Come dicevo, nella cheesecake salata con uova di lompo sono principalmente queste ultime a fare la differenza. Il lompo è un pesce che abita le acque dei mari freddi della Norvegia e, anche per questa ragione, è una specie che possiede tantissime qualità, nonché un alimento in grado di garantire numerosi benefici per l’organismo. Queste uova risultano molto similari al caviale in termini di presentazione, ma hanno un costo più economico e un gusto per niente inferiore.

Si presentano come un’ottima alternativa ai monotoni antipasti, proponendo sapori più intensi e un apporto non indifferente di acidi grassi omega 3, potassio, iodio e selenio: tutte sostanze inestimabili per l’organismo e, più in particolare, per il cuore e la circolazione sanguigna, per la pelle e il sistema nervoso. Con questi presupposti, perché non dovremmo preparare una cheesecake salata con uova di lompo, capace di sbalordire gli invitati e regalare colore, vivacità e un gusto cremoso tutto da assaporare?

cheesecake salata con uova di lompo

Prima di preparare la cheesecake salata con uova di lompo, ci tengo a dirvi che…

Servire questo piatto come antipasto, o come accompagnamento a un piatto di pesce, certamente susciterà la curiosità dei vostri ospiti, che non vedranno l’ora di assaggiare la vostra cheesecake salata con uova di lompo! Questa ricetta si trasforma ogni volta in un piatto letteralmente in grado di stupire chiunque lo assaggerà.

Anche da un punto di vista estetico, con il suo aspetto accattivante e cremoso che fa venire l’acquolina in bocca, avrete a che fare con una pietanza degna di uno chef a cinque stelle! Ovviamente, non dovranno mancare ingredienti di qualità e un po’ di attenzione durante la preparazione e l’impiattamento… ma vi assicuro che ci riuscirete e che la cheesecake salata con uova di lompo vi consentirà di organizzare una cena in grande stile!

Ingredienti

  • 200 gr. di friselle
  • 500 gr. di ricotta senza lattosio
  • 150 gr. di formaggio spalmabile senza lattosio Exquisa
  • 100 gr. di parmigiano reggiano stagionato 36 mesi
  • 150 gr. di uova di lompo
  • q.b. sale

Preparazione

Nel mixer tritate finemente le friselle, aggiungete 200 grammi di ricotta e amalgamate bene. Poi versate il composto in una piccola teglia tonda.

Con l’aiuto di un bicchiere inumidito con acqua fredda, compattate bene il composto e mettete la teglia in frigorifero per circa 20 minuti.

Nel mix mettete i restanti 300 grammi di ricotta, tutti gli altri ingredienti e un po’ d’acqua. Amalgamate bene fino ad avere un composto liscio e omogeneo.

Trascorsi i 20 minuti di raffreddamento del composto con le friselle, togliete la teglia dal frigorifero, versatevi il composto appena preparato e mettete la teglia ancora in frigorifero per circa 3 ore.

Impiattate ricoprendo la superficie di uovo di lompo, guarnite e decorate a piacere, infine servite.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *