Cuori di risotto al brandy, mazzancolle e pepe rosa per stupire

A San Valentino metti a tavola i cuori di risotto al brandy, mazzancolle e pepe rosa!

Il primo piatto che ci accingiamo a presentare è l’esempio di come in cucina con la fantasia si possano davvero ottenere risultati straordinari. Anche prendere per la gola il proprio partner è un modo di dimostrargli quanto lo si ama. Profumatissimo, raffinato ed elegante, questo piatto lusinga con tutto il profumo e il sapore delle cose fatte con dolcezza e amore.

All’aspetto, questo piatto potrebbe far pensare a tanta fatica e a tanto tempo da destinare alla preparazione. In verità non è così. A dispetto dell’apparenza i cuori di risotto al brandy, mazzancolle e pepe rosa richiedono davvero pochi ingredienti: riso, un buon brodo vegetale leggero, del brandy e delle mazzancolle. Anche il tempo di preparazione non è eccessivo, i passaggi si contano sulle dita di una mano.

Un piatto scenografico ricco e delicato

Per la festa più romantica dell’anno non serve realizzare dei piatti estremamente complessi ed elaborati. Basta un po’ di fantasia, unitamente a degli ingredienti raffinati e gustosi, da abbinare con una sapiente scelta di accostamenti, e il gioco è fatto. Questo primo piatto senza glutine e senza lattosio porta con sé tutto il profumo del mare, con note speziate tipiche dell’America latina in grado di valorizzare il gusto del riso, accentuandolo in maniera decisamente più netta.

Nella realizzazione di questo primo piatto la scelta del brandy, poi, non è certo casuale. Questo liquore serve ad armonizzare il tutto andando al contempo a creare un contrasto di sapori e odori straordinario. Siamo i presenza di un piatto davvero ideale per San Valentino, trattandosi di un piatto che, oltre che elegante e chic, è davvero in grado, come pochi, di regalare un’esperienza sensoriale speciale.

Rispettiamo le intolleranze alimentari con i cuori di risotto al brandy, mazzancolle e pepe rosa

La preparazione di questo piatto mette in luce un’abilità intuitiva davvero sorprendente, capace di far emergere il meglio dagli abbinamenti tra ingredienti che risultano molto più deliziosi di quanto possano esserlo se gustati singolarmente. Questo piatto senza glutine e senza lattosio crea una vera magia a tavola, un’esperienza organolettica trascinante e passionale. Per San Valentino non possiamo scegliere di meglio.

I cuori di risotto al brandy, mazzancolle e pepe rosa sono oltretutto realizzati con ingredienti adatti sia a chi è intollerante al glutine che al lattosio. L’idea è quella di poter destinare proprio a tutti questo bellissimo e raffinato piatto, consentendo a chi soffre di intolleranze alimentari di apprezzare la Festa di San Valentino anche a tavola, senza rinunce e senza timori. Che sia festa per tutti, una festa in cui vivere liberamente un’esperienza organolettica a 360°.

I distillati o acquaviti sono ottenuti tramite distillazione: assenzio, brandy, cachaça, calvados, cognac, gin, grappa, rum, tequila, vodka, whisky, ecc.
Questa categoria è libera se il distillato è puro (tal quale) senza aggiunta di aromi, coloranti o altri additivi. Quindi, facendo un esempio: la vodka è libera, ma la vodka alla pesca è a rischio. Non sempre la presenza di altre sostanze si rende evidente dalla semplice lettura del nome del prodotto, come in questo caso, pertanto si consiglia di leggere attentamente l’etichetta prima di consumare un distillato.
Ovviamente, un prodotto “derivato” da distillato e contenente anche altri ingredienti (es. prodotti “a base di …”) ricadrebbe ugualmente tra le bevande alcoliche a rischio e può essere consumato solo se presente in Prontuario o se riporta la dicitura “senza glutine”.

Ingredienti:

Dosi per due persone (4 cuori) 

  • 150 g riso Carnaroli
  • 1 litro buon brodo vegetale leggero
  • 50 ml brandy
  • 16 mazzancolle ben pulite e sgusciate
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiaino di bacche di pepe rosa secche (più altre bacche per decorare)
  • ½ scalogno
  • q.b. sale fino
  • q.b. foglie di prezzemolo per decorare il piatto

Preparazione:

In una larga casseruola fate rosolare lo scalogno finissimamente tritato con l’olio d’oliva, unite le mazzancolle e sfumatele con il brandy, saltandole un poco a fiamma vivace per far evaporare l’alcool. Cuoceranno in alcuni minuti.

Tenetene da parte qualcuna per la decorazione del piatto. Pestate al mortaio le bacche di pepe rosa ed unitele alle mazzancolle in casseruola.

Aggiungete il riso e fatelo tostare per alcuni minuti, mescolando per non far attaccare il tutto. Incominciate poi, un mestolo alla volta, ad incorporare il brodo, cuocendo così il risotto.

Una volta trascorso il tempo necessario per la cottura, mettete il coperchio e lasciatelo riposare qualche minuto a fiamma spenta.

Impiattate usando dei coppapasta a forma di cuore (ne dovrete mettere due in ogni piatto), decorando con le mazzancolle tenute da parte, altre bacche di pepe rosa e qualche fogliolina di prezzemolo.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *